Il desiderio di CuordiCrema, Squarci di cielo – poesie di Tania Scavolini

il desiderio

di Tania Scavolini

Il desiderio di CuordiCrema

In un mercatino di oggetti usati attirò un giorno l’attenzione di CuordiCrema uno strano oggetto di ottone, invecchiato e sporco. Sembrava provenisse da tempi e luoghi lontani, di aspetto orientaleggiante. Guardandolo bene, assomigliava a una lampada a olio, che fosse la mitica lampada di Aladino???!!! La sua fantasia galoppava come sempre e doveva ogni tanto frenarla per non stare piantata come al solito sulle nuvole..e quella era un’altra delle sue fantasie! In ogni caso decise di acquistarla,ma l’ambulante le disse che gliela avrebbe addirittura regalata, perché era davvero mal ridotta e gli faceva un favore a portarsela via..
Contenta se la mise in borsa e continuò a sbrigare compere e incombenze della giornata..tanto che se ne dimenticò.
Solo il giorno dopo l’oggetto riassorbì l’attenzione di CuordiCrema..la borsa cadde bruscamente dalla sedia sulla quale l’aveva lasciata e fece un gran rumore..caspita! è vero, esclamò: “la lampada!” Ammaccata ancora di più di quello che già non fosse, decise di prendersene cura sfregando ben bene la superficie con un prodotto per quel tipo di metalli. La lampada ridiventò lucida e sfavillante in poco tempo.
Continua a leggere “Il desiderio di CuordiCrema, Squarci di cielo – poesie di Tania Scavolini”