di quali 微信图片_20171102003202-696x554

[Intervista di Emily Xie. Traduzione e adattamento: WineTimes] 

“A ripensarci, è stata una scelta molto coraggiosa a quel tempo”. Risponde così Zhang Jing, enologa di Helan Qing Xue, quando le chiediamo come si è avvicinata al mondo del vino. Zhang Jing ha poco più di 30 anni e un passato da impiegata statale che ha rinunciato al posto fisso per lanciarsi in un settore che nel 2005, l’anno di nascita della cantina, era ancora in fase embrionale.

La cantina Helan Qing Xue, a differenza di molte altre cantine familiari cinesi, è di proprietà di tre partner: Wang Fengyu, responsabile per la gestione del vigneto, Rongjian, presidente, e Zhang Jing, enologa. Al momento della nascita della cantina Wang Fengyu e Rongjian, entrambi sessantenni, erano già in pensione, mentre Jing aveva solo vent’anni.

Nel 2011, il Jiabeilan 2009 è stato il primo vino cinese a vincere un Decanter World Wine Awards (DWWA), gareggiando nella categoria Red Bordeaux Varietal Over £10. Questo premio ha ispirato decine di migliaia di viticoltori cinesi… continua su: http://www.winetimes.it/top/quali-professionisti-bisogno-la-cina-del-vino-intervista-zhang-jing-enologa-della-cantina-helan-qingxue/