UNRELIABLEHERO

atti

Imbarazzo totale. Immaginate di avere un appuntamento al buio con un ragazzo di cui amici, conoscenti e persone di cui sapete di potervi fidare non fanno che parlare bene. Però, mentre tutti riconoscono il suo indiscutibile fascino, voi siete perplesse. Questa è esattamente la stessa sensazione che ho provato leggendo Atti osceni in luogo privato di Marco Missiroli.

Il protagonista del libro si presenta: ciao, sono Libero Marsell, detto le Grand-Liberò. Questa è la storia della mia educazione sentimentale, dall’infanzia e adolescenza tra i Café esistenzialisti parigini, fino alla Milano dei Navigli della mia mia maturità. Da quando ho sorpreso mia madre insieme al suo amante, ho avvertito una lacerazione: una spinta ad affrontare il mondo dell’eros, a liberare i miei impulsi, a lasciarmi andare all’oscenità per trovare la felicità grazie alla passione. I consigli di un’amica bibliotecaria e le pagine dei libri hanno accompagnato i…

View original post 269 altre parole