Il Tucano e il Bradipo, di aven90

di aven90

“Non ho ancora capito come mai stai appollaiato sul ramo a non fare niente” mi fa il tucano.

“Ma staio zitto, tamarro che non sei altro. In realtà io osservo. Osservo ad esempio quel coccodrillo seppellire un cadavere molto sospetto”

Il tucano ridacchia. “Ma che ne sai, te, dei cadaveri molto sospetti?”

“Ma sì, dai…” gli dico. “Dopo anni di esperienza a guardare, so distinguere un gioco da un giallo, no? E io ti dico che questo è un giallo in piena regola! Il coccodrillo sta seppellendo un tapiro, proprio accanto al Rio delle Amazzoni!”.

Il Tucano fa schioccare il becco coloratissimo. Dio mio, quanto è tamarro questo becco! So che mio cugino si è soffermato a guardarlo un attimo di troppo e gli sono venti un sacco di trip mentali, come ad esempio di quella volta, completamente a random, che ha creduto di essere un fenicottero! Ma dico io?

Meglio il nostro manto grigio, no?

“Ci credo poco. E poi tu che ne vuoi sapere? Hai sempre sonno, infatti sbraiti ma sei sempre qui a parlare, non sei andato nemmeno ad indagare!”

“Vero” concordo stavolta. Il fatto è che mi secca molto scendere dall’albero a vedere come stanno i fatti, non è proprio un’opzione contemplata. “Quindi sarai tu i miei occhi, ci stai?”

“Cosa? Ma ci non penso nemmeno!” esclama scandalizzato il Tucano. “E dire che ti ho solo chiesto che ci fai appollaiato, e invece questa conversazione sta prendendo una brutta piega”

“E dai! E dai! Ti regalo questo mango!” gli dico per convincerlo. Non ho intenzione di estrarlo. Ma sapete quanto può essere faticoso estrarre un frutto dall’albero? Okay, ce l’ho proprio accanto, ma ad ogni modo non è possibile che io mi muova, perché non voglio perdere la mia comodità. Inoltre, ho già riscaldato esattamente questo punto dell’albero, non vorrete che io ricominci da capo nel riscaldare la mia nuova eventuale posizione?

Il Tucano ad ogni modo ci casca e va a vedere cosa in effetti è successo fra il coccodrillo e il tapiro. Povero tapiro! Vuole solo nutrirsi di formiche, ma a volte gli animali non lo capiscono e credono che vogliano risucchiare il fiume, addirittura, perché credono nella teoria del complotto. I pappagalli continuano a ripetere che c’è fra noi una talpa, un animale che vuole il superpotere che salverà l’Amazzonia.

Ma andiamo, i tapiri?

Il Tucano sta tornando. Chissà che mi deve rivelare! Sono pronto a tutto, tranne a muovermi!

“Bradipo” esordisce. “Mi sa che stai morendo di sonno. Il coccodrillo stava semplicemente seppellendo un cibo per poterci piangere su in un secondo momento! I tapiri non c’entrano niente!E adesso prendimi il mango, ché ho fame!”

“Prenditelo tu, tua è l’esigenza” lo invito freddamente. È raro che io mi sbagli, ma che volete farci. Ho sonno.

“Brutto str…!”

Ops. Ho fatto arrabbiare n uccello volante e mi ha fatto cadere a terra. Mi fanno un po’ male le chiappe, ma quel che è peggio è che adesso mi tocca risalire l’albero.

Seh. E chi ce la fa? Mi appisolo qui e se c’è qualche volatile compassionevole che mi faccia traslocare su, gliene sarei grato. Nel frattempo, buonanotte.

https://aven90.wordpress.com

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...