#COMUNICAZIONE

tumblr_static_tumblr_static_43k24t7suq04g00w48084osgs_640

Qualche volta, piano piano, quando la notte
si raccoglie sulle nostre fronti e si riempie di silenzio,
e non c’è più posto per le parole,
e a poco a poco si raddensa una dolcezza intorno
come una perla intorno al singolo grano di sabbia,
una lettera alla volta pronunciamo un nome amato
per comporre la sua figura;
allora la notte diventa cielo nella nostra bocca,
e il nome amato un pane caldo, spezzato.

Pierluigi Cappello

View original post