Punto.Ponte

Sono poco più di 23mila i chilometri quadrati del territorio italiano ricoperti da edifici o strade, all’interno di un meccanismo di consumo di suolo che non sembra volersi fermare. Questi i risultati che emergono dall’ultima edizione del Rapporto sul consumo di suolo 2017 del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente, formato da Ispra e dalle Agenzie per la protezione dell’ambiente delle regioni e delle province autonome.

collegati al Rapporto sul Consumo di suolo 2017

“Il consumo di suolo in Italia continua a crescere. Si è avuto un rallentamento, certo, ma questo non deriva da scelte politiche ma dalla crisi economica e dell’edilizia. Il 7,6% di territorio nazionale consumato può sembrare poco, ma ricordiamo che è il doppio rispetto alla media europea”,


La mappa del consumo di suolo 2016

Il consumo di suolo in Italia visto dal satellite


Intervista al Ricercatore ISPRA Michele Munafò sul Rapporto sul consumo di suolo in…

View original post 3 altre parole