che ne sai

di Antonio Scarito

Che ne sai se di giorno dormi e
nella notte vegli con la speranza
che qualcosa all’improvviso cambi.
E che ne sai cosa provo io
quando ti sento a me vicino,
quando vorrei che qualcosa fosse
ma resta solo che stringer niente.
Che ne sai cosa ti farei se
ti avessi qui fra queste mani .
Ti ruberei anche l’animo
senza però tenerti prigioniera
perché tu sia libera di andare,
sai che si vive o si muore
solo se sinceramente lo vuoi.
Sono in vena di amare,
di belle parole per dire,
trascrivo tutto solo per
non scodar nulla.


Tutto esce spontaneo dal cuore
pur le sensazioni che non controllo
e faccio bene a scrivere pur quella.
Vorrei controllare solo il tuo cuore e
la tua mente per sapere dove sono,
cercare dentro te per trovar
qualcosa che mi appartiene,
dispiace sol che non si può ma
mi piacerebbe sentirti dire che
ami qualcuno o che il cuore
è impegnato nel dolce pensiero
per un amore che non trova forme
ma la sostanza di quel che senti.