Co.me amartijpg

di Antonio Scarito

Come amarti se non vuoi,

io ti sogno e poi mi bagno,

ti accarezzo dolcemente, 

le mie labbra sulle tue e

anche poggio il mio viso

su quei seni delicati .

Mi lascio un po’ andare,

scelgo l’attimo fuggente

mi soffermo sulle forme, 

le accarezzo per segnare

i confini del tuo essere e

come fossi solo spirito

scendo li dove c’è amore.

Sento forte il tuo profumo 

vado a terra e mi consumo

quasi un angelo dal cielo

accarezzo il tuo cuscino.

E non so perché tu tremi

non aver di me paura

voglio solo trattenermi

sul tuo corpo delicato .

Vuoi dirmi che non devo 

io sto qui e non mi muovo

tu mi chiedi di restare.

Occhi chiusi la mia mano

sento forte ti accarezza

si insinua nel cercace

ogni parte del tuo corpo

per fermarsi dove c’è 

una palude di piacere .

Dici vai non fermarti 

io continuo , non ti lascio,

provo ad allontanarmi ma

mi trattieni con la forza.

Già è forte la tua voglia e

per quanto tu non voglia

lasci volare i tuoi pensieri

ed accetti ch’io arrivi dove

c’è il paradiso dell’amore

Poi succede che nessuno

sa fermare quell’evento ,

ogni cosa ormai avviene 

fino a quando uno sguardo ,

un sorriso e un abbraccio

non sugellano del momento 

il piacere di essere accanto.