Il mio appcon esposto...

La tua grammatica non la capisco,
ho difficoltà nella mia sintassi.
Logiche e legami sono sì duri
da seguire, come d’analizzare,
e sgradevolissimi alla lettura.
Non è prosa la nostra
storia, ma tu vorresti che lo fosse
e che qualcuno ne facesse teatro.
E i nostri complementi
a cosa si legano
se già nella struttura
è solamente il verbo
«sognare», che tutto il peso reggeva,
che soggetto esaltava
e nel luogo e nel tempo
e nella final causa che ci mosse,
fin che non fu tra noi
logica, l’ortografia e la sintassi?

Lorenzo Cusimano, Debolezze, Casteldaccia (Italy), 2014.

Vai a Debolezze – Indice

Vai a Indice generale

Torna alla Home

View original post