Mienmiuaif - Mia moglie ed io

Lettere a una moglie #2 (ovvero l’esodo del duo con l’anello noto in tutto il mondo come Mienmiuaif) di Giuseppe Signorin

“Il Signore ascolta la voce del mio pianto”, recita il Salmo, amore mio. E anche del tuo. Del tuo, l’ascolta spesso. Perché tu, fra i tanti, hai anche questo talento: saper piangere. Spesso. All’inizio della nostra relazione andavo nel panico. Piano piano la grazia mi ha raggiunto: ho interiorizzato il fatto che per te sia un bisogno fisiologico. Ogni tanto mi chiedi: “Da quant’è che non piango?”, e prima ancora di sentire una risposta, parti. Le mie reazioni hanno avuto un’evoluzione, nel tempo. Dal panico sono passato gradualmente all’azione, soprattutto orale: milioni di parole per placare quei tuoi momenti così difficili da decifrare. Dall’azione, all’azione e orazione. Già più efficace. L’azione da sola, infatti, peggiorava la situazione. Dall’azione e orazione, al silenzio e orazione. La soluzione definitiva. Ma non…

View original post 389 altre parole