Cantiere poesia

Questo tramonto intenso

magico che colora

il mio cammino

lascia dagli spiragli della notte

trasparire brividi di luce

che allacciano carole

a sorrisi di sole all’orizzonte

quando l’alba accendeva

le note degli incontri

in riva al mare.

Ti ricordi i nostri appuntamenti,

quando il fruscio dell’onda

carezzava progetti seminati

di mille coriandoli d’amore…

Ora il mare ha sommerso

tutti i sogni

È rimasto nell’acqua

il tuo profumo

e la malinconia impressa al sole

che lentamente cala

all’orizzonte

come un ultimo bacio

prima di scomparire

in fondo al mare.

Giuseppe Stracuzzi

View original post