Bobby Soul  e le “Dodici lanterne “, di Lia Tommi 

È  tornato ancora ad esibirsi ad Alessandria,  allo Stecco, Alberto Debenedetti,  in arte Bobby Soul, cantante, autore, produttore genovese, con alle spalle più di vent’anni di  musica, soprattutto  di Black Music.

Lavora attivamente in campo teatrale, dove si occupa della parte musicale di vari spettacoli, in particolare collabora con il  teatro Garage di Genova. È anche autore di musiche molto suggestive per sfilate di moda.

In questo periodo nei suoi concerti, in cui è accompagnato dal chitarrista  Alessio Caorsi, oltre alle consuete cover di blues e soul molto ritmate, promuove il suo ultimo CD: “Dodici lanterne “, una sorta di viaggio tra personaggi e scenari notturni, in cui le 12 canzoni sono ambientate in 12 luoghi diversi e presentano un diverso personaggio, in chiave Black Music. Ne risulta quasi una Spoon River, anche autoironica, della marginalità. I ritratti che ascoltiamo sono estremamente efficaci. Possiamo trovare anche un omaggio al Genoa.  Un concerto molto gradevole e di alta qualità.

Un pensiero su “Bobby Soul  e le “Dodici lanterne “, di Lia Tommi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...