Il Times

Leggo che Repubblica venderà il giornale utilizzando gli strilloni agli incroci delle strade di Torino. Sono gli stessi uomini della Stampa. Ma ormai essendo le due testate sorelle, figlie del signor Gedi che sta a Roma, possono proporsi tranquillamente insieme ai clienti. Anche ai semafori.

L’idea è carina. Un po’ romantica, se vogliamo. Gli strilloni mi sono sempre piaciuti tantissimo. Da bambino, siccome urlavano le notizie girando per le strade, credevo che fossero giornalisti riciclati. Magari messi in castigo, perché avevano bucato una notizia. Ma un po’ alla volta ci arriveremo. Appena scopriremo il numero degli esuberi, per dire. Secondo me, al prossimo stato di crisi, l’Inpgi ci sta al riciclaggio modello strillone. Tanto, ormai vale tutto.

Ricordo il giorno dopo il delitto Martine Beauregard nel 1969 come gli strilloni della Stampa girassero per il mio quartiere urlando a pieni polmoni i titoli a nove colonne del giornale. E…

View original post 136 altre parole