Una storia di  coraggio dai lager nazisti, di Lia Tommi 

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Lia Tommi, Alessandria 

“Chiunque  distrugga una vita, è  come se avesse distrutto  il mondo intero;  e chiunque  salva una vita,  è  come se avesse salvato il mondo intero.”                                                                                                                    Talmud

Si tratta dell’autobiografia di Emilie  Schindler, moglie del coraggioso impresario tedesco Oscar Schindler, che mise a repentaglio la propria vita per salvare più di mille ebrei dalla camera a gas, chiedendo alle autorità naziste  di impiegarli  nella propria fabbrica di oggetti smaltati in Polonia e conducendoli  alla libertà. La storia è stata resa nota  dal celebre film pluripremiato di Steven Spielberg.  Oggi tutti…

View original post 77 altre parole

Intervista alla scrittrice e poetessa Monica Pasero, di Pier Carlo Lava

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare un intervista, in esclusiva per il blog, alla scrittrice e poetessa Monica Pasero.

Monica, ciao. Che cosa fai nella vita oltre a scrivere?

Ciao, Pier Carlo. Nella vita, principalmente, mi occupo dei miei  due figli, oltre a questo, lavoro nel mondo editoriale e continuo a scrivere e creare, giorno dopo giorno, il mio sogno.

Ci vuoi raccontare qualcosa della città, dove vivi?

Sono nata e cresciuta a Dronero, un piccolo e affascinante borgo antico che oggi conta circa 7400 abitanti. Attraversando le sue strade, i due ponti, che lo contraddistinguono, le sue  piazze e i suoi antichi portici possiamo rivivere la storia di questo paese che conserva, ancor oggi, uno straordinario patrimonio architettonico fatto di monumenti, chiese e palazzi nobiliari di rara bellezza. Un borgo, direi magico, da visitare in ogni stagione. Sia per le bellezze del…

View original post 1.587 altre parole

Ricchezze ingiuste, di Cristina Saracano 

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

img-20180122-wa0004-1-699337406

di Cristina Saracano Alessandria

Non è una novità: Ferrero, Armani, Berlusconi e pochi altri: in Italia il 5% della popolazione possiede il 40% della ricchezza totale.

La forbice aumenta negli ultimi anni, così come aumentano i casi di povertà assoluta, precariato, graduale scomparsa del ceto medio.

Tra i 28 paesi più industrializzati, l’Italia è al 20.posto per disparità di reddito tra la popolazione.

Ci hanno voluto nati per produrre e, successivamente, per comprare.

Le soluzioni attuate negli ultimo anni: creazioni di grandi centri commerciali con aperture quasi ventiquatt’ore al giorno, hanno portato alla creazione di soli contratti di lavoro precari e discontinui.

La grande crisi economica che riguarda il nostro Paese ormai da dieci anni ha messo in ginocchio le aziende produttrici di beni di largo consumo e non si è quasi sentita per i beni di lusso.

Dati che inducono a riflettere, ma, soprattutto, dovrebbero invitare chi di dovere…

View original post 8 altre parole

Liberi e Uguali, ecco i candidati nei collegi alessandrini di Camera e Senato

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

grasso-675-1-675x275

Sono stati ufficialmente definiti i candidati della lista LIBERI E UGUALI con Piero GRASSO nei collegi uninominali e plurinominali che interessano la provincia di Alessandria.

Alla Camera nel collegio uninominale di Alessandria il candidato è il senatore uscente Federico FORNARO che è anche il capolista di LIBERI E UGUALI nel collegio plurinominale proporzionale Alessandria-Asti-Cuneo.

Nello stesso collegio plurinominale, al numero tre della lista, è candidato Davide SERAFIN, alessandrino attualmente residente a Garbagna e componente del comitato scientifico di Possibile.

View original post 144 altre parole

Lo spazio vuoto (da riempire con le storie e con il corpo), di Lia Tommi 

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

di Lia Tommi, Alessandria

“Lo spazio vuoto” è il nome di un laboratorio  di teatro e scrittura drammaturgica,  che prenderà  il via il 24 gennaio alle ore 21, con un incontro di presentazione,  a “La casetta ” di via San Giovanni Bosco, 63, ad Alessandria. 

Il corso avrà  la durata di tre mesi e sarà  tenuto dall’ attore e regista Maurizio Pellegrino per la parte teatrale e dall’autore di testi teatrali Massimo Brioschi per la parte drammaturgica.

Il laboratorio si propone di stimolare a giocare con i meccanismi della messa in scena, vedere le proprie parole prendere voce, individuare spazi nuovi di sperimentazione  del linguaggio teatrale , al di fuori dei suoi confini classici.

A questo scopo ogni incontro  avrà  una parte dedicata alla drammaturgia e una parte all’espressivita’ teatrale e alle prove di ciò  che si è  prodotto durante gli esercizi appena svolti.

Le due parti avranno un filo…

View original post 20 altre parole

Questura Alessandria: Aurora Valentina Ferrareis, sostituisce come dirigente dell’UPGeSP, il Dott. Antonio NATALE

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

DAL DIARIO DELLA QUESTURA:

Questura di Alessandria#poliziadistato

A far data dall’8 Gennaio 2018 si è insediata presso la Questura di Alessandria la Dott.ssa Aurora Valentina Ferrareis, pugliese di origine, giovane Commissario Capo della Polizia di Stato che sostituisce nelle funzioni di dirigente dell’UPGeSP, il Dott. Antonio NATALE trasferito ad altra sede.

Al suo primo incarico in polizia, al termine del corso biennale per Commissari presso la Scuola Superiore di Polizia di Roma, la Dott.ssa Aurora Valentina Ferrareis è stata assegnata all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e avrà il delicato compito di coordinare il 113 e gli interventi delle volanti. Anche funzionario addetto all’Ufficio di Gabinetto, la Dott.ssa Ferrareis affiancherà, dal 22 gennaio prossimo, il nuovo Capo di Gabinetto della Questura, Dott. Marco Ferraro, già dirigente DIGOS.

#essercisempre

View original post

Il passaggio, di Cristina Saracano

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

DSC_0375 (2)©

di Cristina Saracano

Alessandria: Io sto bene di mattino nel silenzio di via Dante.

Io sto bene quando Alessandria dorme ancora, sono aperti solo i bar e le panetterie, cammino ascoltando i miei passi e incollando i miei occhi al giorno nuovo.

Anche se non va molto bene, io, di mattino, accetto il mondo con la gioia dei bambini il giorno di Natale e la leggerezza delle persone strambe.

Passa mezz’ora e tutto cambia.

Davanti al supermercato c’è sempre un ragazzo africano, o, comunque, non italiano, fermo, in piedi, accanto all’ingresso. Saluta tutti, sperando in una monetina in più tra le sue mani.

La gente va meno sovente al bar, dicono, ci sono troppe tasse, dicono, cosa che vuoi che ne sappiano a Roma quelli che stanno sempre in poltrona, dicono. E allora, per arrivare decentemente a fine mese, hanno aggiunto le slot machines.

Di solito sono meno in…

View original post 418 altre parole

Gratitudine 🙏

inpuntadipiedinaturalmente

Ciao a tutti come state?

Ultimamente sto leggendo molto sull’argomento gratitudine e c’è anche chi sostiene che praticandola quotidianamente si ottengano ottimi risultati sia per quanto riguarda l’autostima che per quanto riguarda il modo di affrontare la quotidianità.

Mi è venuta l’idea di coinvolgervi in un esperimento, sempre se vi va.

Ci diamo una settimana in cui tutte le sere posterò il mio post della gratitudine e sotto di commenti avrete tutto il posto per scrivere il vostro pensiero di gratitudine della giornata, ovvero per Cosa sono grato/a oggi?

Poi al termine della settimana valuteremo se ci sono stati dei cambiamenti, anche minimi,nelle nostre vite.

Che ne dite?

Se siete d’accordo scrivete si nei commenti e inizieremo da questa sera.

Grazie per l’attenzione e a presto.

Elisa

View original post

Yogurt che sembra panna e Pesce Vegan – sì, è proprio carnevale

Tesoro Mi è caduto un pisello nel risotto

Dolcezza

OpinioniWeb-XYZ

fiopri

Dolcezza

è il tuo animo disciolto nel mio,

commistione di sguardi

che penetrano in profondità

per lasciare spazio all’amore.

Assaporo i tuoi respiri

le espressioni del tuo viso

ora circondato dalla luce

della vera bellezza:

dolcezza che annulla il dolore,

l’amaro del nostro soffrire,

la paura di sbagliare ancora,

di uccidere ogni speranza

di tornare a morire.

Lascia che la tua dolcezza

migliori il mondo intorno a te,

fa conoscere chi sei

lo splendore che hai dentro

ciò che ti è stato donato

prima ancora di nascere,

un gioiello prezioso

che brilla di una luce tutta sua,

la luce della verità

che costituisce gli uomini

li rende capaci di amare

e di creare la vita.

View original post

Ode alla notte

marcellocomitini

Lettura di Luigi Maria Corsanico – Fotografie di L.M. Corsanico

Vieni, Notte antichissima e identica,
Notte Regina nata detronizzata,
Notte internamente uguale al silenzio,
Notte con le stelle, lustrini rapidi sul tuo vestito frangiato di Infinito.
Vieni vagamente, vieni lievemente,
vieni sola, solenne, con le mani cadute lungo i fianchi,
vieni e porta i lontani monti a ridosso degli alberi vicini,
fondi in un campo tuo tutti i campi che vedo,
fai della montagna un solo blocco del tuo corpo,
cancella in essa tutte le differenze che vedo da lontano di giorno,
tutte le strade che la salgono,
tutti i vari alberi che la fanno verde scuro in lontananza,
tutte le case bianche che fumano fra gli alberi
e lascia solo una luce, un’altra luce e un’altra ancora,
nella distanza imprecisa e vagamente perturbatrice,
nella distanza subitamente impossibile da percorrere.
Nostra Signora delle cose impossibili che cerchiamo invano,
dei sogni…

View original post 636 altre parole

Le ambigue rovine di Nan Madol

Bhutadarma

In una zona remota dell’oceano Pacifico si trova uno straordinario sito archeologico quasi sconosciuto. Il suo nome è Nan Madol e partendo dall’Europa o dall’America occorrono decine di ore di volo per raggiungerlo. Si trova in Micronesia, su un isola chiamata Pohnpei (Ponapé), situata a oltre 1600 km a est di Guam. L’isola e’ distante centinaia di chilometri dalle terre più vicine, ed e’circondata da un’insidiosa barriera corallina che la separa dal resto del mondo. Se non si conoscono bene queste acque è difficile raggiungerla incolumi.

View original post 683 altre parole

Bioluminescent worms armed beetles and zombie ants

Bhutadarma

I’ve always been fascinated by ethology; but are especially attracted by the extreme behavior that living things develop in order to survive. According to studies by the researchers, the strange behavior of animals can be determined both by their genetic acquired on the basis that the habitat in which they live. However, behaviors that are instinctive or acquired, it is well known that some animals have very strange and unusual behavior. Here I report three examples of behaviors of insects that I was very impressed; one of which. I have been a participant in New Zealand.

View original post 899 altre parole

The dermal vision

Bhutadarma

The dermal vision or paroptica vision , is the alleged ability to see with the skin. If it were possible to accept it as a real fact, it suggests that the skin contains photoreceptors orreceptor sensitive to electrostatic differential Alternatively, it is possible that the dermal vision is a paranormal phenomenon. awahunting_screenOne of the best known exponents of the dermal vision since the 30s; was Kuda Bux, a variety actor of Pakistan, who specialized in reading, in riding and driving a car blindfolded.  Allowed In 1934, a team of experts and scientists to be sealed with aluminum foil eyes , gauze bandages and layers of wool and then read the books placed in front of him. In 1935, in front of an audience of scientists at the University of London Council for Psychical Research, Kuda Bux has been shown to remain unharmed in the fire walking through a pit of burning coals. In 1945, he led a…

View original post 246 altre parole

Ma vie, mon oeuvre, mes archives…

Lire dit-elle

Jean Echenoz "Gare St Lazare. Mars 1997"

Annie Ernaux, Christine Angot, Olivier Rolin… On ne compte plus les auteurs qui, de leur vivant, donnent leurs notes, brouillons et manuscrits à des fonds de conservation. Un autel de reliques à leur gloire ? Ou au contraire une façon de démythifier leur travail, parfois si laborieux ?

Comment se distinguer sur le marché des lettres, quand chaque rentrée voit naître près de six cents romans, quand des cohortes d’aspirants écrivains et éditeurs se lancent dans la course, quand les travaux universitaires et les prix littéraires se multiplient ? Grâce aux archives (manuscrits, notes, brouillons, correspondances), devenues pour l’écrivain le lieu d’une nouvelle consécration, à l’heure où la dématérialisation grandissante de l’écriture réenchante la magie du papier. Donner ses archives de son vivant, en somme organiser sa postérité, est à la mode : des romanciers aussi jeunes que Marie Darrieussecq, née en 1969, ou Laurent Mauvignier, né en 1967, viennent…

View original post 211 altre parole

“Requiem” de Jean Cocteau, dernier recueil au tournant religieux?

Lire dit-elle

Description de la RTS : En 1962, sortie du dernier recueil de Cocteau Requiem. “Cette oeuvre a été écrite par un malade, un gisant”. Le poète revient sur les circonstances de ce travail particulier. Terrassé par une grave hémorragie, il rédige un texte dans une demi-conscience. Décryptée, retravaillée quelques années plus tard, cette écriture automatique prend son sens. Il faut en conserver certains défauts comme des pépites pleines d’un sens mystérieux. C’est l’occasion d’évoquer les amis disparus de l’époque héroïque de Montparnasse. Cocteau nous livre aussi des réflexions inspirées sur la création, sur la mort, la solitude et le temps qui passe.

Durée: 13mn.

View original post

Atelier théâtre : Autour du journal d’Anne Frank, suite…

Lire dit-elle

D’abord de petits exercices de relaxation:

WP_20180125_10_44_21_ProWP_20180125_10_45_07_Pro

Puis un petit exercice de “confiance”: “Guider un camarade aveugle”…

Puis distribution aux élèves de la version “adaptée au théâtre” du journal d’Anne Frank…(Les élèves ont lu le livre mais pas la version adaptée)…Ils la découvrent…

Pour mardi , l’ensemble des garçons doit savoir le texte d’introduction, qu’ils joueront tous ensemble chacun prenant en charge une phrase ou deux…(Texte lu sur une musique, entrée en scène d’Anne Frank sur la musique. ) Les filles quant à elle ont à apprendre le monologue d’Anne Frank, toutes ensembles…Puis quelques volontaires apprennent, en plus, la scène de l’installation des Van Daan dans l’annexe….

À mardi, donc!

View original post

Intermezzo.

Lire dit-elle

Anges déchus de la cathédrale Urakami (Nagasaki); photo de Shômei Tômatsu.

Anges déchus de la cathédrale Urakami (Nagasaki)Photo de Shômei Tômatsu

Déraisonnables,

nous avons précédé la route,

et nous jugeant désormais

infréquentables,

elle a bifurqué en d’improbables

saisons.

Nous avons bâti des étés

pour uniques lendemains

à la bêche du thorax

qui martelait le sol sec,

dans la poussière

d’une improbable syntaxe.

Puis nous avons entendu,

au dos de la nuit,

le verger mêler son lamento

à celui de la vigne qui pansait

ses plaies ,

en doigts écrasés au piano,

comme une sentence

Alors ,

devant la pomme cueillie au mur,

privée de sa chute et arrachée à l’instant,

nous avons déposé comme une blessure

le marteau-piqueur de nos urgences.

Barbara Auzou.

View original post

A noi piacciono i PACIOCCOSI — CREANDOUTOPIE

Il Pikaciccio

e grazie al nostro caro amico Cico che ci ha fatto questo regalo abbiamo avuto l’ispirazione per questo articolo su CREANDOUTOPIE

Va di moda la parola “PETALOSO” bene o male forse …. Ma a noi piacciono i “PACIOCCOSI” Si proprio loro ….. ma chi sono ? tutto nasce da un regalo che un caro amico ci ha fatto ….. questa faccia in ceramica che lui aveva in casa … e di cui noi ci siamo innamorati […]

via A noi piacciono i PACIOCCOSI — CREANDOUTOPIE

View original post

Ur-Fascismo: il fascismo perenne secondo Umberto Eco

- Radical Ging -

In un momento storico in cui si inneggia alla conservazione della razza bianca e in cui la nomina a senatrice a vita di Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoah, scandalizza perché, a quanto pare, sono solo soldi buttati (basta leggere i commenti all’articolo qui citato), è fondamentale ricordare che il fascismo vive ancora oggi e subdolamente si nasconde dietro volti e nomi all’apparenza innocui e rassicuranti. Per questo, vi vogliamo proporre un estratto da Il fascismo eterno, di Umberto Eco, recentemente riproposto da La Nave di Teseo. Un libricino che ogni persona dovrebbe leggere, a prescindere dal proprio colore politico e dai propri valori.


Ci fu un solo nazismo, e non possiamo chiamare “nazismo” il falangismo ipercattolico di Franco, dal momento che il nazismo è fondamentalmente pagano, politeistico e anticristiano, o non è nazismo. Al contrario, si può giocare al fascismo in molti modi, e il nome del…

View original post 2.380 altre parole

M5S Alessandria, sulla commissione cultura presso la mostra di Chagall

movimento_5_stelle

Questo pomeriggio presso la Biblioteca Civica di Alessandria si è svolta la commissione consiliare Cultura che ha avuto quale unico punto all’ordine del giorno la visita alla mostra di Chagall.

La scorsa volta invece la stessa commissione è stata convocata per presenziare alla presentazione di un libro che nulla aveva a che vedere con le competenze di una commissione consiliare.

Come gia’ accaduto in passato, il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle ha deciso di rinunciare al gettone di presenza visto che la commissione non ha avuto utilità politica o di pianificazione amministrativa. Continua a leggere “M5S Alessandria, sulla commissione cultura presso la mostra di Chagall”

Con la fibra ultra veloce di Open Fiber, Alessandria accellera

Open

IL SINDACO: “UN PASSO VERSO IL FUTURO” Circa 34mila unità immobiliari saranno cablate in modalità FTTH (Fiber To The Home) grazie ad un investimento di 12 milioni di euro

Alessandria, 25 gennaio 2018 – Realizzare un’infrastruttura interamente in fibra ottica che consenta ai cittadini di beneficiare di una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo: è questo l’obiettivo della convenzione siglata da Open Fiber con la città di Alessandria, dove una nuova rete a banda ultra larga assicurerà il massimo delle performance nella navigazione web.

L’investimento di Open Fiber, annunciato questa mattina in una conferenza stampa alla presenza, tra gli altri, del Sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco e del Vicesindaco Davide Buzzi Langhi, prevede un investimento di circa 12 milioni di euro per la copertura di oltre 34mila unità immobiliari, che saranno cablate in modalità Fiber To The Home, ossia fibra fino a casa, attraverso un totale di circa 20mila chilometri di fibra ottica. Continua a leggere “Con la fibra ultra veloce di Open Fiber, Alessandria accellera”

IN SILENZIO, di Luigi Meloni

IN SILENZIO

di Luigi Meloni

IN SILENZIO

Me ne sto in silenzio con la testa
appoggiata a uno spazio di tempo
dove si accalca il respiro.

Chissa se tu verrai questa sera
o domani anche più tardi anche
l’altro domani tanto io resto qui.

Staro in silenzio ad aspettare che si
apra la porta intanto raccoglgo fiori
per quando verrai se poi te li donero
non farli appassire non farli morire.

Io sono sempre lo stesso se non fosse oggi
e domani ancora e ancora dopo domani
potrei dirlo al mio Dio quanto mi manchi.

LUIGI MELONI@

Un sabato alessandrino a 5 stelle, con i candidati per Camera e Senato

movimento_5_stelle

Una giornata ricca di iniziative quella di sabato 27 gennaio per il Movimento 5 Stelle di Alessandria.

Si parte con il banchetto informativo in Corso Roma, all’altezza del civico 62.

Dalle ore 15,30, fino alle 19, numerosi attivisti del gruppo alessandrino si alterneranno mettendosi a disposizione dei cittadini per informarli sui venti punti del programma nazionale e su come si sta lavorando all’interno del Comune di Alessandria, ma anche per raccogliere segnalazioni di problematiche e proposte.

Dalle ore 19,30 in poi presso la Ristorazione Sociale di Via Milite Ignoto 1/A si terrà invece un aperitivo di autofinanziamento, il primo del 2018, un momento di convivialità per presentarsi alla cittadinanza in maniera più informale. Continua a leggere “Un sabato alessandrino a 5 stelle, con i candidati per Camera e Senato”

La Ropa Sucia/25

Le avventure di tutto

Immagine

“Non me lo sarei mai aspettato…” commentò Miguel, osservando la tazza di caffè ormai vuotata. “Avete una lavatrice”

“Esatto” disse Clara, molto seria. “E sai quanto me questo cosa significhi”

Miguel annuì, non c’era bisogno di dirlo ad alta voce.

“Tuttavia” riprese Miguel, molto deciso a non staccare gli occhi dagli occhi neri della ragazza “a parte questo, sei una bellissima ragazza e voglio corteggiarti finché non cederai”

Clara arrossì violentemente. Anche Miguel, quando collegava la lingua al cervello, era gradevole. Lei era single, quindi restava solo una cosa da fare e la fece: allungò la mano e prese sulla sua quella di Miguel, sorridendo.

Quello che i due non sapevano, o meglio, sapevano ma facevano finta di no, era che la piazza di Villa Nueva era colma, soprattutto la mattina presto in estate quando c’era il residuo della fresca brezza notturna, colma di anziani seduti sulle panche.

E stava…

View original post 485 altre parole

Contributi ai privati per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di piccoli quantitativi di rifiuti contenenti amianto

2967630140_bonifica_amianto_1083

Alessandria: La Regione Piemonte ha assegnato alla Città di Alessandria un contributo economico per coprire i costi delle operazioni di raccolta, trasporto e smaltimento di amianto, in matrice compatta, rimosso da privati presso edifici situati sul territorio comunale.

I cittadini possono accedere al servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dell’amianto rimosso fino ad un massimo di 40 metri quadrati o 450 chilogrammi per ciascun sito, con costo a carico del Comune; saranno a carico del richiedente i costi relativi alla rimozione dell’amianto, i costi di raccolta, trasporto e smaltimento eccedenti le sopra precisate quantità, le spese per l’imballaggio dei manufatti prima della raccolta, i costi per eventuali kit di auto-rimozione e, in generale, gli oneri a carico dei soggetti privati per la presentazione dei piani di lavoro ai sensi del Decreto Legislativo n. 81/2008.

Non saranno coperti dal contributo i costi per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di quantitativi di coperture in amianto superiori alla soglia di 500 metri quadrati, né in una soluzione unica, né in momenti distinti ma dallo stesso luogo. Continua a leggere “Contributi ai privati per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di piccoli quantitativi di rifiuti contenenti amianto”

Blocco del traffico ad Alessandria

pm10-oltre-limiti-5-giorni-fila

A seguito dei rilevamenti effettuati in data odierna, si comunica che il Comune di Alessandria si colloca al ‘livello 1 di allerta – arancio’ (primo livello di allerta) del semaforo regionale.

Entreranno, pertanto, in vigore il blocco del traffico e gli altri provvedimenti temporanei da domani, venerdì 26 gennaio, fino a lunedì 29 gennaio compreso, quando verrà effettuato il successivo controllo.

Il blocco del traffico vigerà nelle zone centrali interne agli spalti,dalle 8.30 alle 18.30, per i veicoli adibiti al trasporto di persone dotati di motore diesel con omologazioni fino all’EURO 4.

Il divieto di circolazione riguarderà anche, dalle 8.30 alle 12.30, i veicoli adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) dotati di motore diesel con omologazioni fino all’EURO 3. Continua a leggere “Blocco del traffico ad Alessandria”

GIOVANE, di Luigi Meloni

GIOVANE

di Luigi Meloni

GIOVANE

Lei era giovane apparentemente senza
alcun uomo l’amor non aveva mai donato,
rossa come una bacca il viso dal sapor
giovanile di fiori di campo appena spuntati.

In casa tra i vetri lo osservava mentre
guardava fissa il piano che scorreva tra le
sue dita come un maestro che conosce la
musica e l’arte dell’amore.

Lei aveva lo sguardo annebbiato, qua e la
con i suoi occhi grandi guardava le pareti,
i quadri che negli angoli della stanza
sembrava che li vedesse per la prima volta,
avvolti nella nebbia dei suoi occhi.
Continua a leggere “GIOVANE, di Luigi Meloni”

Serafino Vanni Lai alla presidenza di Amag Mobilità: Il ritorno dei Soliti Noti

movimento_5_stelle

Alessandria: Il presidente di Amag Mobilità ha la responsabilità di gestire l’organizzazione del trasporto pubblico in modo tale che alla città siano garantiti servizi di qualità rispondenti alle reali necessità dei cittadini.

La relazione della Commissione Speciale e Temporanea di Controllo sull’attività delle Partecipate, promossa proprio su iniziativa del MoVimento nel corso della precedente amministrazione, prende in esame periodo 2007 e il 2012, periodo in cui il neo eletto presidente di Amag Mobilità era Assessore ai Trasporti e quindi garante anche della corretta gestione dell’azienda partecipata ATM a maggioranza di controllo pubblico, della quale era già stato amministratore negli anni 90. Continua a leggere “Serafino Vanni Lai alla presidenza di Amag Mobilità: Il ritorno dei Soliti Noti”

Ogni mattina a colazione, di Michelangelo Serra

ogni mattina

di Michelangelo Serra

Ogni mattina a colazione
Io parcheggio al Don Orione.
Mio marito, quel furbone
Mi ha comprato un bel furgone.
Si, la sosta qui è vietata,
Così pure la fermata.
La rimozione qui è forzata,
La polizia? Mai avvistata!
Sosta in curva, non mi interessa
Strisce e passo carraio? Nessun contesta!
In Alessandria col mio bidone,
Della strada sono il padrone!
Continua a leggere “Ogni mattina a colazione, di Michelangelo Serra”

Bistagno in Palcoscenico. Quizzy teatro: “Tregua” di e con Fabrizio Pagella e Moreno Pigoni

Sabato 27 gennaio, Giornata della Memoria. Ricorrenza internazionale a ricordo delle vittime dell’Olocausto.

Bistagno in Palcoscenico torna con il Cartellone OFF, organizzato da Quizzy Teatro e dalla SOMS di Bistagno, dedicato a particolari date e ricorrenze, e per questa serata importante ospita lo spettacolo “Tregua” di e con Fabrizio Pagella e Moreno Pigoni, liberamente tratto dal romanzo La Tregua di Primo Levi e prodotto da una tra le più significative realtà italiane di commedia dell’arte, IBCA – I Burattini della Commedia Modena. Sostenitori dell’iniziativa sono anche ANPI provinciale di Alessandria con le sedi di Acqui Terme, Morbello e Monastero Bormida, Comitato 10 Febbraio provincia di Alessadria, Associazione Archicultura Acqui Terme.

“La tregua” narra del ritorno a casa da Auschwitz a Torino, del protagonista, Primo Levi, dopo la liberazione dei campi di concentramento e la rotta del regime nazista. Una vera e propria odissea, che durerà mesi, in cui il protagonista del romanzo farà vari incontri e vivrà molteplici avventure, nel tentativo di raggiungere Torino. Continua a leggere “Bistagno in Palcoscenico. Quizzy teatro: “Tregua” di e con Fabrizio Pagella e Moreno Pigoni”

La vesce

Spotjardin.com

PRÉSENTATION

imgserver (1)Fut une époque la vesce était très cultivée pour être utilisée comme fourrage. Mais aujourd’hui la vesce commune est la bienvenue dans tous les jardins potagers pour ses qualités d’engrais vert mais également en tant que plante accompagnatrice. Il s’agit d’une très jolie plante qui est très facile à cultiver et à entretenir. Son besoin en eau est très faible. La vesce est une plante herbacée annuelle que vous pourrez trouver dans les près ou en bordure des bois.

View original post 338 altre parole

Quale meta ci aspetta?

DIALOGHI APERTI

IMG_0301 Non riusciamo più a vedere nemmeno con la vista !

La società post-moderna di oggi è organizzata in tale modo da alleggerire molto gli impegni famigliari e la cura della prole, degli anziani, del menagé della casa. La famiglia come nucleo portante della società ha subito molti cambiamenti, iniziando dal fatto che oggi lo stato riconosce nucleo famigliare una sola persona che ha residenza in una casa; un genitore singole con un figlio a carico; oppure ancora due persone dello stesso sesso uniti in matrimonio, grazie alle legge Cirinà sono considerate un nucleo famigliare. L’incarico della donna andava alleggerito, ma siamo di fronte ad un infinità di opzioni che sono ” benevoli per essa e famiglia “, ma non per i diretti interessati. E troppo spesso i diretti interessati non possono combattere le scelte fatte verso di essi , perché piccoli, malati, in difficoltà. Pensiamo a tutte le opzioni che…

View original post 629 altre parole

Pere al vino

Bananna Kitchen

Questo dolce è un must in casa mia! Semplici e veloci,  sembra impossibile riuscire a ottenere delle pere così golose senza il miniom sforzo! Ed è tutta frutta! Ottime come dessert accompagnate da una pallina di gelato alla crema, oppure da sole così! Io le adoro anche a colazione, quando saranno ormai fredde dal giorno prima e il sughetto sarà ancora più denso e caramellato. Di solito io uso le tipiche pere piemontesi chiamate Martin Sec visto che ne abbiamo sempre il giardino pieno! Però potete utilizzare anche un’altra tipologia come le kaiser: l’importante è che siano croccanti e piccole.

Ingredienti per 4 persone
10 pere martin sec (o kaiser piccole)
1 litro di vino rosso
5 cucchiai colmi di zucchero di canna + altro per completare
1 scorza di limone
qualche chiodo di garofano
una stecca di cannella
mezza mela cotogna
15 prugne secche
15 albicocche secche

Lavate bene…

View original post 137 altre parole