Cattura.PNG

Venerdì scorso, 26 gennaio 2018, Pier Carlo Lava ha incontrato il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Francesco Gentiluomo per una chiacchierata sulla nostra città.

Si è parlato dell’area ex-gelateria Cangiassi, in completo degrado, nessuno, pare, la voglia acquisire, il Movimento 5 Stelle propone di istituire servizi per la mobilità dei cittadini che si spostano in quell’area, dalla stazione, verso il centro.

Gentiluomo ha anche parlato di progetti per incentivare gli alessandrini a lasciare l’auto a casa, siamo tra le città più inquinate in Italia, quindi, le proposte del suo partito sono: organizzarsi per sfruttare un’auto sola con più persone a bordo, oppure accompagnare, con aiuto di volontari, i bambini a scuola a piedi.

Il consigliere ci spiega anche dell’idea di una APP per il cittadino, dove sarebbe possibile poter segnalare un disservizio in minor tempo, si potrebbe definire una sostituzione del vecchio consiglio di quartiere.

Per quanto riguarda la sicurezza sugli autobus, Francesco propone maggiori controlli con più presenze del personale sui mezzi pubblici.

E la Cittadella? Sono stati stanziati molti fondi per il suo recupero e mantenimento, si spera anche che arrivino…

Un problema molto serio è quello di piazza Berlinguer: un parcheggio poco illuminato e poco sicuro, certamente la sua riqualificazione va messa al primo posto negli impegni comunali.

Sull’idea di non far pagare le tasse per un certo periodo a chi riapre un negozio in centro, Gentiluomo è d’accordo, anzi, dice che bisognerebbe aiutare anche i commercianti che hanno già aperto, perchè le tasse e gli affitti sono sempre più alti.

I problemi economici, ambientali e di sicurezza ad Alessandria non mancano.

I cittadini si aspettano fatti concreti.

Speriamo non rimangano delusi.