Le avventure di tutto

Immagine

Diego Sanchez posò il tè incandescente intatto sopra il piattino.

“E così sei il figlio illegittimo di…” cominciò Violetta Sanchez, ma il figliastro, che sapeva la risposta, lo ripeté pazientemente.

“Di Gonzalo e di una certa Consuelo, la quale aveva anche cercato un impiego non molti giorni fa, nella speranza che mio padre si ricordasse di lei. Ormai sono passati diciassette anni da quando sono nato, e così ho deciso anche io di fare la mia mossa, dato che mia madre non è stata assunta”

Gonzalo non sapeva che cosa dire.

“Lo sai che abbiamo venduto questa villa alla giardiniera di casa, vero?”

“Sì, ne sono venuto a conoscenza. Ho seguito in maniera ossessiva ogni mossa della vostra famiglia e so tutto di voi… anche che avete una lavatrice”

I due coniugi sgranarono gli occhi.

In quell’istante, arrivò Marìa, che stanca del tè preso con Clara Sanchez, arrivò ammanettata a…

View original post 408 altre parole