Mai più fascismi – appello nazionale,  di Lia Tommi 

di Lia Tommi, Alessandria 

Si tratta di un appello  a tutte le istituzioni democratiche , alla luce del moltiplicarsi nel nostro  Paese, sotto varie sigle,  di organizzazioni neofasciste e neonaziste , presenti in modo crescente nella realtà  sociale e nel web.

Esse diffondono i virus della violenza, della discriminazione, dell’odio verso chi percepiscono come diverso,  del razzismo e della xenofobia, a ottant’anni da uno dei provvedimenti  più odiosi del fascismo: le leggi razziali.

Lo Stato deve manifestare pienamente la sua natura antifascista in ogni sua articolazione, impegnandosi sul terreno della formazione,della memoria, della conoscenza e dell’attuazione  della Costituzione. Occorre attuare pienamente  la XII disposizione  della Costituzione: “È  vietata la riorganizzazione,  sotto ogni forma, del disciolto partito fascista “, applicare integralmente le leggi Scelba  e Mancino,  che puniscono ogni forma di fascismo e di razzismo,

È  possibile sottoscrivere l’appello presso le sedi sindacali o online;

in Alessandria sabato 10 febbraio, dalle ore 15,30, in piazza Marconi angolo piazza Garibaldi.

La decisione di Varsavia

310x0_1453887773526.rainews_20160127100336627

Polonia, via libera alla legge sull’Olocausto: “I campi di sterminio non siano definiti polacchi”

Treblinka, Auschwitz-Birkenau, Chelmo, Belzec, Sobibor e Maidanek: sono i lager della Polonia occupata dal Terzo Reich. La legge prevede il divieto di dire che i campi di sterminio erano polacchi e pene a chi lega la Polonia ai crimini compiuti dai nazisti

Il Senato polacco ha approvato in via definitiva la legge sull’Olocausto che vuole difendere l’immagine del Paese ma che e’ stata criticata da Israele, secondo cui Varsavia vuole “riscrivere la storia”. La legge prevede fino a tre anni di carcere o una multa per chi definisca ‘polacchi’ i “campi di sterminio installati dai nazisti in Polonia durante la seconda guerra mondiale.

 57 voti a favore, 23 contrari.

Serve la firma del Presidente Approvata con 57 voti favorevoli e 23 contrari e due astenuti, la legge deve ora essere firmata dal presidente, Andrzej  Duda.

I campi di sterminio? “Non siano definiti polacchi”

Per i conservatori polacchi, l’uso del termine “campo di sterminio polacco” induce a pensare che la Polonia abbia avuto responsabilita’ nell’olocausto nazista. Israele invece contesta il tentativo di negare la partecipazione di alcuni polacchi allo sterminio degli ebrei e persino la possibilita’ di perseguire i sopravvissuti all’olocausto che potrebbero evocare tali casi. Continua a leggere “La decisione di Varsavia”

 Wislawa Szymborska, di Lia Tommi  

di Lia Tommi, Alessandria 

Quando giunse la notizia che il Premio Nobel per la letteratura 1996 era stato conferito a Wislawa Szymborska, molti giornali commentarono che si trattava di una poetessa pressoché  sconosciuta. In realtà  si trattava di una delle voci poetiche più attuali.

La poetessa,  nata a Kornic, in Polonia, nel 1923, è  riuscita a parlare di temi proibiti con grande impavida sicurezza di tocco,  piana limpidezza e ingannevole semplicità. È  deceduta a Cracovia,  in Polonia, il 1 febbraio 2012.

” …. chi non conosce l’amore felice,

dica pure che in nessun luogo

esiste l’amore felice.

Con tale fede gli sarà  più lieve

vivere e morire,”

” Ieri mi sono comportata male nel cosmo.

Ho passato tutto il giorno senza fare domande,

senza stupirmi di niente.

Ho svolto attività  quotidiane

se ciò  fosse tutto il dovuto.”

Inquinamento, commissario Ue: “Per Galletti va tutto bene? Disaccordo totale. Ancora molto da fare e il prima possibile”

galletti-675

L’Italia è stata convocata a Bruxelles, assieme a altri 8 Stati membri, essendo sotto procedura d’infrazione per l’inquinamento atmosferico. Ultima chiamata prima del deferimento. Il ministro minimizza: “Abbiamo già fatto. Messa in campo strategia forte”. Ma Karmenu Vella, commissario europeo per l’Ambiente: “Siamo in ritardo nei confronti dei nostri cittadini da anni e questo non può continuare. Servono misure efficienti, subito”

“Sono in totale disaccordo”. Le minimizzazioni Gian Luca Galletti non piacciono alla Unione Europea. Altro che “risultati evidenti”, altro che adempimenti già fatti, altro che “strategia forte”. Il commissario europeo Karmenu Vellacapovolge il quadro dipinto dal ministro dell’Ambiente all’indomani della convocazione a Bruxelles dei nove Stati membri sotto procedura d’infrazione per aver superato i limiti concordati dicendo che c’è “ancora molto da fare”. Stop alle discussioni, insomma, avanti con i fatti.Insieme alla Francia, l’Italia è sotto accusa per i livelli di concentrazione di due inquinanti atmosferici: il biossido di azoto (NO2), tipico delle emissioni dei motori diesel, e il particolato atmosferico (PM10). Continua a leggere “Inquinamento, commissario Ue: “Per Galletti va tutto bene? Disaccordo totale. Ancora molto da fare e il prima possibile””

Assessori allo sbaraglio. Avanti un altro

Mafraq 03.JPG

Qui Alessandria ● di Mauro Cattaneo

https://appuntialessandrini.wordpress.com

Alla domanda volutamente provocatoria “Chi c’è dietro a questi abbronzati?” l’interessato rispondeva: “Le cooperative rosse, Caritas, onlus vere o taroccate, malavita organizzata, spaccio di droga, operatori economici senza scrupoli che richiedono nuovi schiavi abbronzati, scafisti, mercato degli organi, Buzzi e Carminati… debbo continuare?”.

Stiamo parlando della classica sequenza di commenti a un post su Facebook. Per la cronaca gli “abbronzati” della domanda sarebbero i migranti – spesso clandestini – che fanno la questua nella nostra città come in molte altre e di cui sono anche stati denunciati diversi episodi di molestie nel parcheggio dell’Ospedale Civile. A definirli così era stato in precedenza proprio il soggetto a cui la domanda era rivolta. Continua a leggere “Assessori allo sbaraglio. Avanti un altro”

Mela, ti sbuccio o no?

Creando Idee

Quando assaporiamo un bel frutto, come una mela, una pera o anche verdure come i pomodori, siamo abituali ad eliminare la buccia, perchè è dura da masticare, oppure ha un sapore diverso, o ancora perchè nella salsa quelle bucce che girovagano sono brutte da vedersi o da avvertire sotto il palato.In natura lo scopo della buccia è quello di difendere la morbida polpa dall’attacco degli insetti e dall’ambiente circostante, questa peculiarità fa sì che la buccia sia anche la parte del frutto più ricca di sostanze antiossidanti e protettive. Nella buccia delle mele si trova più del 50% della vitamina C totale, mentre per i flavonoidi la percentuale sale addirittura al 95%, nella buccia delle carote i flavonoidi presenti sfiorano l’85% del totale, e nei pomodori la maggior parte dei licopeni sono contenuti proprio nella buccia! Questi dati scoraggerebbero vivamente di togliere la buccia a frutta e verdura, ma…

View original post 196 altre parole

Food delivery = moda perfetta

Creando Idee

Food delivery = moda perfetta per pigri&incapaci a cucinare. La soluzione a tutti i mali, dal frigo vuoto all’emergenza appuntamento galante in casa o ricarica post incontro tra le lenzuola. Il cibo da asporto  per la generazione che ha un’indipendenza faticosamente conquistata, nel bene e nel male, e quindi ha almeno 14 ore giornaliere di lavoro sulle spalle, è una salvezza necessaria alla nutrizione basilare, così da evitare di incappare nelle sempreverdi scatolette di tonno con insalata quando va bene o verdure surgelate quando va malissimo. O peggio, un kebab tiepido consumato in piedi appoggiati ad un bancone. Liberaci dal male del cibo cattivo, e dacci oggi i nostri riders del food delivery, angeli alati che corrono in soccorso della fame più disperata previa pagamento con  carta di credito Facci scegliere tra schermate e schermate di proposte di cibi che fanno bene e solleticano gola e salute, così da non…

View original post 142 altre parole

I 6 aperitivi migliori d’Italia

Creando Idee

Buffet a base di solo sushi, specialità campane, pugliesi, siciliane, cibi casarecci preparati al momento. E chi più ne ha più ne metta. Sono molti i bar italiani che offrono, a prezzi modici, apericena di elevata qualità. Di seguito segnaliamo alcuni fra i locali che offrono gli aperitivi  più apprezzati d’Italia, sia per l’originalità della proposta che per l’attenzione alle materie prime. Al d&g Patisserie di Selvazzano, in provincia di Padova, è andato il premio aperitivo dell’anno assegnato da Gambero Rosso. Punti di forza del locale: eleganza della location, vasta scelta di pasticceria dolce e salata e piatti curati in ogni più piccolo dettaglio. Aperitivo al buio – Milano Se vi trovate a passare per la città meneghina non perdetevi l’aperitivo organizzato dall’Istituto dei Ciechi al «Cafénoir». Si tratta di un aperitivo totalmente al buio. Un’esperienza forte per approfondire un mondo che non è tanto quello di…

View original post 266 altre parole

Pollo in agrodolce all’ananas

Creando Idee

Prova questa ricetta gustosa che unisce la delicatezza del pollo all’agrodolce dell’ananas Il pollo all’ananas è un piatto tipico della cucina cinese davvero semplice da realizzare. Una ricetta dal gusto agrodolce davvero buona che vi permetterà di variare e dare un sapore diverso al solito petto di pollo. Se accompagnato dal riso può anche diventare un sostanzioso piatto unico. Procedimento: Per prima cosa bisogna tagliare a pezzetti il petto di pollo e infarinarlo per bene, per far sì che rimanga morbido in cottura. Fate scaldare l’olio in un largo tegame e poi aggiungete il pollo che dovrà rosolare per almeno 10 minuti. Mescolate ogni tanto per raggiungere una rosolatura omogenea.  Aggiungete poi il sale, lo sciroppo di ananas e 2 cucchiai d’aceto. Mescolate e aggiungete il vino bianco e il dado sbriciolato. Dopo aver fatto amalgamare il tutto lasciate cuocere per circa 20 minuti a fuoco basso…

View original post 103 altre parole

Dormire bene la notte

Creando Idee

I trucchi per dormire bene la notte, così come di consigli per dormire subito che tentano di porre rimedio alla sempre maggiore fatica ad addormentarsi, ce ne sono tantissimi e sono variegati come il gelato al cioccolato. Ma la questione resta: dobbiamo migliorare le nostre russate notturne e dobbiamo farlo in fretta. Di possibilità ne abbiamo una marea: mangiare in modo corretto la sera, arieggiare le stanze anche in inverno, optare per il buio completo e il silenzio totale in modo da non avere il sonno interrotto da luce e rumore anche perché spesso riaddormentarsi serenamente è davvero difficile e il sonno compromesso è la cosa peggiore che possa capitare. Anche i rimedi naturali per dormire  possono essere utili, ma a sollevarci definitivamente dagli sleep problems arriva una formula matematica che aiuta a conquistare più facilmente lo stato di relax necessario a dormire. Fate così: sottraete 7 o 8…

View original post 107 altre parole

Camminare cambia la vita

Creando Idee

Un modo rilassante e stimolante per cambiare aria e beneficiare della luce del sole c’è anche in inverno. Voglia di restare avvolti nel piumone? Bersi una tisana davanti al camino o fare una doccia calda? In inverno vince la voglia di “rintanarsi”, ma esistono almeno 5 motivi per ricredersi, appendere la copertina al chiodo, uscire allo “scoperto” e andare a camminare anche solo mezzora in qualsiasi posto abitate, al mare in montagna ma anche in città  Camminare è un ottimo modo per disintossicarsi. Meno stressante per le ginocchia della corsa e molto molto più distensiva per i nervi la camminata  si consiglia di camminare per 30 minuti di seguito, un po’ più  veloce della passeggiata possibilmente 2/3 volte a settimana  è anche un bellissimo esercizio di meditazione e respirazione. Passeggiare soprattutto all’ aria aperta può trasformarsi nell’ abitudine più rilassante che ci sia. Addio Instagram, Facebook e Snapchat. Oltre a…

View original post 21 altre parole

Gli Artisti in alessadrino, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano. Alessandria

Gli artisti són pèrdabali:

ui piàs nénta andè

ant la fàbrica a travajè.

pagliaccio_Vectorverde-_-Dreamstime

Gli artisti són tüc lùch

spasìgiu a nóc fónda,

con el stéili fòn la rónda.

Gli artisti vón a piè ’l cafè

‘l bar a l’è bèl e pén,

ma lùr cunòssu anzën.

Gli artisti són espèrt:

fòn sugnè a óg druèrt:

musicista, poeta, pitùr

pàrlu tüc d’amùr.

L’arte a l’è na sugestión,

na cosa seria dabón.

L’arte la fa uardè luntón

e regala sémper emusión.

Traduzione in italiano… Continua a leggere “Gli Artisti in alessadrino, di Cristina Saracano”

COMMISSARIO MONTALBANO RACCONTA I ‘PRODIGI’ DI VYCPÁLEK, ZIO DI ZEMAN, A PALERMO

zingaretti-presentazione-_montalbano4

Luca Zingaretti e il capo della Polizia Franco Gabrielli all’anteprima del primo episodio della serie televisiva “Il commissario Montalbano”, tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, interpretata da Zingaretti, nella quale la Polizia di Stato da sempre fornisce la propria collaborazione e consulenza. La serie tv riparte il 12 febbraio con due nuovi episodi. La prima racconta di Raffaele Palma, ispettore della Polizia stradale a Palermo, che interroga l’autista cecoslovacco di un tir rapinato con l’aiuto allo zio dell’allenatore di calcio Zeman, studente dell’Isef di Palermo.

01/02/2018 – Riparte il 12 febbraio con due nuovi episodi (Rai1) la fortunata serie televisiva “Il commissario Montalbano”, tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, interpretata da Luca Zingaretti, nella quale la Polizia di Stato da sempre fornisce la propria collaborazione e consulenza. Presentati nella sede della Rai di Roma, i nuovi episodi che andranno in onda su Rai 1 in prima serata: “La giostra degli scambi” il 12 febbraio e “Amore” il 19.Gli attori e la produzione della fiction, il direttore generale Rai Mario Orfeo e il direttore di Rai fiction Eleonora Andreatta, nell’ambito dei festeggiamenti per il 50° anniversario della costituzione dell’Anps (Associazione nazionale Polizia di Stato), sono stati ospiti presso l’Ufficio relazioni esterne della Polizia di Stato, dove hanno incontrato il capo della Polizia Franco Gabrielli, diversi poliziotti in pensione e nuovi commissari, per assistere all’anteprima del primo episodio della fiction. Continua a leggere “COMMISSARIO MONTALBANO RACCONTA I ‘PRODIGI’ DI VYCPÁLEK, ZIO DI ZEMAN, A PALERMO”

C(‘)ero

Ink Addiction

Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,
senza capire dov’ero
non ho capito i miei orrori,
ma sei stato il mio siero
quando dimenticavo i colori
del mondo intero,
abbiamo fatto i pittori
rendendo leggero
anche il peggiore dei timori,
abbiamo percorso un sentiero
tra i sassi e le spine: esplori.
Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,
senza capire dov’ero,
ma ho reso i miei candori,
degni di un guerriero,
ho cercato di farti provare le mie migliori
passioni, per farti stare sopra ogni pensiero,
ti ho tenuto tra le braccia, dimentica i tuoi grigiori,
voglio che tu sia libero,
da ogni condizione di vita, bagliori.
Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,
senza capire dov’ero,
ma ricorda dei miei calori,
del mio corpo fiero
della tua presenza, bevitori
di passione, resa fuoco, cero.
Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,

View original post 37 altre parole

C(‘)ero

Ink Addiction

Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,
senza capire dov’ero
non ho capito i miei orrori,
ma sei stato il mio siero
quando dimenticavo i colori
del mondo intero,
abbiamo fatto i pittori
rendendo leggero
anche il peggiore dei timori,
abbiamo percorso un sentiero
tra i sassi e le spine: esplori.
Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,
senza capire dov’ero,
ma ho reso i miei candori,
degni di un guerriero,
ho cercato di farti provare le mie migliori
passioni, per farti stare sopra ogni pensiero,
ti ho tenuto tra le braccia, dimentica i tuoi grigiori,
voglio che tu sia libero,
da ogni condizione di vita, bagliori.
Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,
senza capire dov’ero,
ma ricorda dei miei calori,
del mio corpo fiero
della tua presenza, bevitori
di passione, resa fuoco, cero.
Ho sbagliato,
niente di più vero,
ho commesso errori,

View original post 37 altre parole

Come si disegna un sorriso, di Nunzio Buono, voce di Diego De Nadai

Come si disegna un sorriso
(alla memoria per non dimenticare la shoah)

Poesia di Nunzio Buono
Voce di Diego De Nadai
Musica “Il Ghetto” soundtrack from -La lista di Schindler- di Gianluca Attanasio
Video montaggio post produzione a cura di Nunzio Buono
—————————————–

Forse è capitato questo tanto dire
che sulla faccia del giorno piove.
Piove sul tempo che non passa.

E si cancellano le ore e si riscrivono i passi.
E la neve parlava del freddo e delle ossa e delle foglie smarrite
sui rami spettri d’autunno.

Forse è capitato tutto questo dire
che non conosco come si disegna un sorriso.

Le ombre corrono
le voci corrono, i giorni corrono.
Le mani stringono altre mani e sono felici
i giochi sono bambini negli occhi degli adulti.
Il rimbalzo d’un pallone e sono felici i giorni felici.

I sogni si costruiscono di sogni; e si rubava la pace
e si rubava l’innocenza dall’incoscienza
e mutavano, le tasche piene di parole in silenzi da raccogliere
e si mangiavano i ricordi d’un sorriso per disegnarsi un sorriso

e si moriva di preghiere masticando l’inferno
guardando lo sguardo cadere sulle cose, le cose cadere dalle mani
il sorriso spegnersi nel vuoto degli occhi.

Forse è capitato davvero tutto questo dire
che anch’io sono caduto come una lacrima confondendosi alla pioggia.
Come quell’ombra abbattuta sul muro e quel pallone senza il suo gioco
morti come i giorni felici

Il freddo copre uno straccio di vita,
si chiudono gli occhi alle voci, ai tramonti
ai colori che sbiaditi dalle cose hanno un colore di nebbia e di polvere
di un nonsenso.

Non so
come si disegna un sorriso sul volto
di un giorno felice

Nunzio Buono

I grigi dell’Alessandria in campo col cappello Borsalino: è la prima volta nel mondo del calcio

Così la società del presidente Di Masi ha aderito alla campagna de La Stampa per i dipendenti della storica manifattura dichiarata fallita (anche se continua a fare utili)

Tutti grigi in fabbrica stamattina: gli operai della Borsalino hanno t-shirt e grembiuli dello stesso colore delle divise dell’Alessandria Calcio. E si è scherzato anche su questo durante la visita in fabbrica dei giocatori e dei dirigenti della squadra di calcio, che per l’azienda di cappelli più famosa del mondo si muoverà con un gesto concreto: calciatori in campo indossando un cappello in feltro. È la prima volta che accade.  L’appuntamento è per domenica alle 14,30, l’inizio della partita contro la Robur Siena allo stadio Moccagatta. Dove già il sabato che ha preceduto il Natale la società grigia aveva invitato i tifosi a presentarsi con Borsalino in testa, come succedeva negli Anni 30 e 40. Eleganti in tribuna e in curva. Due modi, questi, per partecipare a #saveBorsalino, la mobilitazione lanciata da La Stampa con i dipendenti dell’azienda prima di Natale.   Continua a leggere “I grigi dell’Alessandria in campo col cappello Borsalino: è la prima volta nel mondo del calcio”

SEMPRE, di Marina Marini Danzi

SEMPRE

di Marina Marini Danzi

SEMPRE
Sempre mi volto
e del vento le voci raccolgo
Solitarie memorie
malinconie leggere
tra petali di rosa
a seccare nei diari del cuore.
Sempre mi fermo
mi soffermo
tra velluti di dolci ricordi
Mi sfioro le labbra
e passando le mani fra i capelli
ritrovo fili smarriti di abbracci mancati
parole non dette
baci mai dati
Nulla si e’ perso
Ciò che non e’ stato
ha un suo senso
E se il cuore di nostalgia si allaga
e il giorno sfuma
nel rosso del sole
trovo il bello di quest’età matura
La pienezza
lo splendore prima della notte

#MarinaMariniDanzi.
Foto m.marini danzi
Diritti@riservati foto e testo

SE PER CASO, di Gregorio Asero

di Gregorio Asero

SE PER CASO

Se per caso
Se per caso ti cercassero
altre mani
o altre mani dipingessero
nuove tracce su di te
Se dalle strade ti chiamassero
altre voci
che si confondessero con la mia
Solo allora capirò che è finita

I ricordi che non ho vissuto con te
li ho mischiati ai miei sogni
come l’acqua che si mischia all’acqua

Questo giorno finirà come sono finiti
i sogni che non ho avverato
Domani forse riprenderò a sognare
ma oggi no
sono troppo triste anche per sognare

Questa notte
con le nuvole in tempesta
passerà
come svaniranno i miei sogni

Questa notte sarebbe una poesia
se non fosse per le nuvole
.
da ” NELLA TERRA DEL SOLE”
Gregorio Asero
copyright legge 22 Aprile 1941 n°633

PROFUMO DI VITA, di Cinella Micciani

PROFUMO DI VITA 585943000_1097845720665764997_n

di Cinella Micciani

PROFUMO DI VITA

C’è un profumo speciale
che l’anima percepisce
quando il cuore
appagato e felice
straripa d’amore.
E’ un profumo speciale
che inebria l’anima
squarcia il buio
apre orizzonti infiniti.
Lampi di luce radiosa
scintillano intorno.
Tutto è poesia.
Soffuse melodie
arrivano da lontano
e diradano le nebbie.
E’ un profumo soave
che sa di carezze sfiorate
di baci posati
su labbra dischiuse
avide di passione.
E’ un profumo magico
un abbraccio d’amore
una ventata d’eternità.
Per me è profumo di vita.

Cinella Micciani
(T.D.R.)

Le missioni internazionali e il controllo delle frontiere Africa

34888224482_64c22e0bec_o-1368x912

Il 17 gennaio, ormai a camere chiuse, il parlamento ha votato la prosecuzione delle missioni internazionali in corso e ne ha autorizzate di nuove, quasi tutte in paesi africani.

La partecipazione italiana alle missioni internazionali è ormai un impegno costante per il nostro paese. Per il 2018 è prevista la partecipazione a 42 missioni per un costo di 1 miliardo e 504 milioni di euro. Si tratta di un’ampia gamma di attività che varia molto sia per tipo di missione sia da un punto di vista finanziario. Rispetto al 2017 si è registrato un costo aggiuntivo del 5,4% dovuto principalmente all’avvio di nuove operazioni. Visto che nel fondo missioni, previsto dalla legge 145/2016, attualmente è stanziata una cifra non sufficiente a coprire il costo per tutto il 2018 (la copertura del fondo è di 995,7 milioni di euro), il parlamento al momento ha autorizzato le missioni solo fino a settembre. Continua a leggere “Le missioni internazionali e il controllo delle frontiere Africa”

Abbozzano i miei piedi, di Gianfranco Isetta

ISETTA-GIANFRANCO-DEF

di gianfranco-isetta

Abbozzano i miei piedi
ricordi sul selciato
lasciati a maturare
ombre di desideri.

Dalle mie tasche colme
occhieggiano bei rami
e guardano al mattino
senza che foglia sfogli.

Non temono la bruma
delle spente intenzioni,
fili d’argento in scena
svolanti in primavera

senza turbare un cielo
in lenta dissolvenza.

ALGANEWS POESIA

https://www.alganews.it/

Le due facce del mattone e gli obiettivi ‘di pregio’ (che però sono ancora pochi) nel Monferrato

alessandria

di ENRICO SOZZETTI

https://160caratteri.wordpress.com/

Il mercato immobiliare è in ripresa. Ma solo a metà. Come conferma anche l’Agenzia delle Entrate, il primo semestre del 2017 ha registrato in provincia di Alessandria un aumento dell’8,4 per cento del numero di transazioni immobiliari rispetto allo stesso periodo del 2016. Però i prezzi bassi, e in alcuni casi in ulteriore calo, hanno determinato un valore economico la cui entità non è stata stimata ufficialmente, ma in ogni caso è uguale se non lievemente inferiore al 2016.

Il ‘mattone’ continua a vivere un periodo contraddittorio, con un aumento della domanda che però pare ruotare quasi esclusivamente sulla opportunità rappresentata proprio dai prezzi bassi. Una variabile economica che quindi risulta positiva solo in parte. In ogni caso, la comparsa, quasi dappertutto, del segno ‘più’ sia per le compravendite, sia per gli affitti, conferma che qualcosa si sta muovendo.

Anche la sintesi proposta dall’Osservatorio immobiliare 2017 elaborato dalla Fiaip (Federazione italiana agenti immobiliari professionali) della provincia di Alessandria va in questa direzione.

Aggiungendo un elemento nuovo, sicuramente incoraggiante rispetto al clima del mercato immobiliare, benché limitato a un segmento ristretto che potrebbe saturarsi abbastanza rapidamente: quello degli immobili di pregio, ad alto valore aggiunto, ma alla portata solo di una percentuale ristretta di investitori. Continua a leggere “Le due facce del mattone e gli obiettivi ‘di pregio’ (che però sono ancora pochi) nel Monferrato”

“Sibilla solitaria” Poesia di Anita Napolitano, lettura e post-montaggio di Diego De Nadai

Poesia di Anita Napolitano,
lettura e post-montaggio di Diego De Nadai

SIBILLA SOLITARIA

O leggiadra Luna,
che senza tempo ti trastulli
nel petto del colle,
tu, che sali a illuminare il buio,
mille cose tu sai, mille cose discopri.

Luce d’argento,
che nelle smeraldine acque approdi,
testimone onnipresente
di fatui fuochi e di amori imperituri,
non crogiolarti nei lusinghieri fasti.

Questa notte ti ucciderò:
già vedo il sangue
segnarti le bianche labbra.

Questa notte ti ucciderò,
così non sarai più la Dea immortale.
Dondolerai ferita
sul neonato sangue
dei bambini uccisi.

Superdonna, solitaria Sibilla e muta,
nel nostro breve corso,
presta il tuo sordo orecchio,
ascolta l’urlo singhiozzante dei tuoi figli,
metti a dormire le vergini puttane,
che solo in cielo sanno brillare.

Illumina l’occhio orbo di Dio
sul marcio che c’è in terra.

La Ropa Sucia/33

Le avventure di tutto

ImmagineEl loco Gutierrez poteva anche essere uno stupido ignorante con poco cervello, tuttavia quando sapeva di avere un’informazione importante, state pur certi che se ne serviva nella maniera più sbagliata.

Ad esempio ne parlò con l’ultima persona a cui poteva interessare ciò che aveva da dire, ovvero suo padre, Jorge el pipa.

“Capisci, padre? Se Adele Sanchez si è invaghita del figlio di una popolana, possiamo trarre vantaggio da questa cosa! Saremo noi, presto, a comandare sulla Pampa!”

“Ormai non comando più niente” rispose lui, sdraiato sul divano a leggere il giornale e masticare ciambelle. Da quando suo fratello era tornato dalla morte, il preferito di casa era lui e non solo, faceva sesso con sua moglie proprio sotto il suo naso: lo aveva dedotto dal rumore perplesso che facevano i borbottii del figlio, el tiburòn.

“E dai! Questa cosa può risollevare il tuo ruolo in questa storia!…

View original post 415 altre parole

Il videoclip di “Radio Maria”!!!

Mienmiuaif - Mia moglie ed io

È finalmente pronto il video della canzone “Radio Maria”, girato a Medjugorje e negli studi di Erba dell’emittente più punk e diffusa del pianeta, che ci ha fatto realizzare un sogno (chissà la nonna quanto è contenta!). 

Un grazie immenso a Radio Maria per averci permesso di fare le riprese nei loro studi, a Federico Lopez di Sopralenuvole Music Studio per la produzione e l’arrangiamento del brano, al dento-teologo-cameraman Giovanni Biolo e a tutti i Fighters, capitanati dal Presidente Giulia, che sono già sotto con il loro prezioso lavoro di supporto orante.

E complimenti alla cantante dei Mienmiuaif che è anche la nostra videomaker… ma quanto brava è???

View original post

Barosini: Continua la ‘Sfida di una Alessandria pulita’, sacchetti gratuiti per le deiezioni

Saccchetti deiezioni

Alessandria:L’Assessorato al Welfare Animale comunale prosegue con la campagna di sensibilizzazione ‘Sfida di una Alessandria pulita’ iniziata negli ultimi mesi dello scorso anno. La campagna è nata con l’intento di sensibilizzare i cittadini alla raccolta delle deiezioni dei propri cani per contribuire a mantenere una città più decorosa e vivibile in ottemperanza alla Legge nazionale ed alla normativa comunale in materia (art. 30 del Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali).

L’Amministrazione Comunale fornisce ai cittadini che collaborano i sacchetti per la raccolta delle deiezioni che possono essere ritirati gratuitamente presso l’Ufficio Welfare Animale dell’Ente, tutte le mattine dalle 9 alle 12.30. Continua a leggere “Barosini: Continua la ‘Sfida di una Alessandria pulita’, sacchetti gratuiti per le deiezioni”

14 FEBBRAIO – SAN VALENTINO

SAN VALENTINO Cuore di CioccolatoManifesto70x100(1)

CELEBRA QUESTA RICORRENZA CON UN CUORE DI CIOCCOLATO IN UNA ELEGANTE CONFEZIONE. CONTATTA TELETHON ALESSANDRIA AL 340 1268774

Cordialità

Vincenzo Fasanella

Coordinatore Telethon Provincia Alessandria

viale Medaglie d’Oro 40 – 15121 Alessandria

Tel 340  1268774

mail:  vfasanella@rt.telethon.it

web:  www.telethon.it

blog:  http://telethonalessandria.blogspot.it/

Facebook   &   Twitter

Rispondi presente  all’appello per la lotta alle malattie genetiche rare.

Sostieni la ricerca di una cura, per tutti. Scopri come donare su www.telethon.it<http://www.telethon.it/>

Rilascio contrassegni di sosta per disabili

permeurdisabili2012stampa1-s600x600-1

Alessandria: Da domani, venerdì 2 febbraio 2018, gli utenti con disabilità permanenti o temporanee che intendono richiedere il rilascio del contrassegno di parcheggio per persone con disabilità, possono rivolgersi al Nucleo Autorizzazioni del Servizio Autonomo di Polizia Locale della Città di Alessandria, in via Borsalino, 4.

Possono essere richieste due tipologie di permessi:

  • Permesso rosa con cui è possibile sostare gratuitamente nelle zone a tariffazione (zone blu) comprese nelle vie Burgonzio, Venezia, Santa Caterina da Siena, 1821.

La validità del contrassegno decade non appena siano venute meno le condizioni necessarie per il rilascio e alla scadenza deve essere consegnato al  Nucleo Autorizzazioni che lo ha rilasciato. Continua a leggere “Rilascio contrassegni di sosta per disabili”

TI VIVO, di Luigi Meloni

TI VIVO

di Luigi Meloni

TI VIVO

Cammino in quel tuo dolce corpo, dove tremante vive
dentro te quel pneuma che e’ soffio di vita, portando
in te la luce e illuminarmi di piacere nel calice rosso
interiore che batte sulla mia esistenza.

Seguirti e sentirmi appagato dalla tua spiritualita fa
di me l’uomo piu felice al mondo, mi colora le giornate
dal primo mattino,e ti sento gia’ prima della sveglia,
e mi appari dolce e lucente come il sole del mattino.

E il pensiero di te riempie il sacco di idee belle
nella dimorara dei miei pensieri, quando vicina alloggi
nelle mie stanze, aprendo le tue mani quando mi coccoli,
tra il tepore di boccioli come fiori che mi portano il
tuo profumo.

E nel percorso che nel buio dell’incontro ci ritroviamo
diversi nella forma, io uomo tu donna, eppure così affini
in quello che diventiamo poi, dopo aver scelto di slegare
la magia che ci fa stare uniti come la terra al cielo si
allaccia.

Per poi unire le nostre idee come un giorno di brezza marina,
o tra le verdi ricche valli in bosco, come la speranza che sembri
piu’ viva della vita che ci appare, profonda come l’universo,
dalle miriadi di stelle cercando sempre l’attimo presente.

LUIGI MELONI

Ciambellone alle prugne

BanAnna Kitchen

La ciambella è la forma migliore per qualsiasi torta da colazione! Bella, elegante, semplice da tagliare e ottima da mangiare! Le dosi sono molte perchè un ciambellone bello e buono deve essere alto e soffice: tuttavia potete dimezzare le dosi se lo preparate per poche persone… anche se finirà in un attimo, ve lo assicuro! Semplice ma gustoso grazie agli agrumi e alle prugne secche farà un successone! Se non avete le prugne secche o non le amate, potete semplicemente sostituirle con l’uvetta e otterrete comunque un ottimo risultato. Volendo, in estate, si può utilizzare anche della frutta fresca, che però renderà il dolce più umido e dovrà essere consumato più velocemente.


Ingredienti:

500 g farina bianca
300 g burro morbido
250 g latte intero
5 uova medie
280 g prugne secche (o uvetta)
la scorza di un’arancia
il succo di mezza arancia
la scorza di un limone
una bustina…

View original post 150 altre parole

Bienvenus (es) sur Spotjardin.com !!

Spotjardin.com

imgserver (1).jpgBonjour à tous !!

Je me présente. Je suis Jean Claude Divet et je vis dans une région entourée de montagnes (La Madeleine, le Glandon, la Croix de fer, le Galibier et j’en passe. Je vous site les plus connus). Il s’agit du département de la Savoie qui est une très belle région pour faire des randonnées pédestres ou encore gravir les différents cols que ce soit en moto ou en vélo et bien sûr jardiner si vous avez la chance d’avoir un petit lopin de terre. J’ai cette chance de pouvoir cultiver mes propres légumes.

View original post 509 altre parole

Il rumore del mare finale 2

Il Pikaciccio

Dopo aver letto il finale del racconto nr 1 ( il nostro )

https://pikaciccio.blog/2018/01/22/il-rumore-del-mare-episodio-6-finale-numero-1/

Leggete la versione di Ruggero …..

Che ne dite ???

Non vuole dirmi come si chiama ed io mi ostino a chiamarlo amore è evidente che ho il cervello in pappa, troppe cose in troppo poco tempo. Eppure mi sento protetta, lui forse è quello giusto…..o forse no….diventa difficile a questo punto riconoscere la finzione dalla realtà. Lo yacht al largo inizia a prendere forme […]

via Il rumore del mare – Finale 2 — CREANDOUTOPIE

View original post

CREPES NEGRA RELLENAS DE CALABACIN,GAMBON Y RICOTA SERVIDO CON UNA SALSA SUAVE DE PESCADO

cocinaitaly

Buenas dias a todos el mundo hoy voy a proponer mi ultimo plato como son una Crepes negra rellena con gambon,calabacin y ricota,servido con una salsa de pescado(bisque).Plato adapto a la navidad que se acercando o por un dia de fiesta,de seguro exito ,ya que te gusto ha quedado muy rico,con una presentacion adecuada se come con los ojos.Plato facil da hacer,el tiempo de preparacion no es muy largo,con un coste moderado.Dicho esto vamos con la receta.

INFORMACION

  1. Dificultad:media-facil
  2. Tiempo total de presentacion 80 minutos
  3. Dosis: para 6 personas
  4. Coste moderado

INGREDIENTES:

La masa de la crepes:

  1. 0,500 ml. de leche
  2. 300 gr de harina 00
  3. 4 huevos entero mas 1 yema
  4. un poco de sal
  5. unos cuantos sobre de tinta de sepia
  6. 50 gr de mantequilla (sirve solo par cocinar la masa)

El relleno:

  1. 20 gambones
  2. 2 calabacin
  3. 2 ricota de  250 gr. cada una
  4. una pizca de sal

View original post 567 altre parole

SEMIFRIO DE MANGO Y CHOCOLATE CON SALSA DE FRESA

cocinaitaly

Buenas dias a todos el mundo hoy voy a proponer mi ultimo invento como un buen semifrio de mango con chocolate servido con una salsa fresca de fresa.Receta facil da hacer,con un coste bajo,un tiempo de preparacion bastante rapido,adapto a estos dias de fiesta,postre de seguro exito en vuestro invitado o familiares.Dicho esto vamos con la receta.

INFORMACIONES:

  1. Dificultad baja
  2. Tiempo de preparacion 50 minutos
  3. Dosis para 8 personas
  4. Coste bajo
INGREDIENTES:
  1. 600 ml. de nata azucarada para montar(dosis para un molde grande de plum-cake)
  2. 2 cucharas de azucar mas un par de cuchara que se utiliza para el mango y la fresa
  3. 2 huevos mas 2 yema
  4. 5 mango
  5. 400 gr. de fresa
  6. 200 gr. tableta de  chocolate (lo rallamos o lo hacemos en escama)
  7. 50 gr. de mantequilla

PROCEDIMIENTO:

Empezamos  haciendo la mermelada de fresas y de mango: en sarte diferentes cocinamos las frutas con azucar y mantequilla,las…

View original post 250 altre parole