Centerba

Redazione: Il centerbe è un liquore di alta gradazione alcolica 70° vol, ricavato dalla infusione di erbe mediche, dette appunto cento erbe.

La ricetta è del farmacista Beniamino Toro, abruzzese di Tocca da Casauria, prima venne utilizzato come medicamento contro la peste, poi negli anni a seguire divenne un liquore dal gusto raffinato e secco.

Il nome centerbe, con le varianti centerba e cianterba, deriva da cento erbe in riferimento ai cento tipi di piante che sarebbero utilizzate nella preparazione tradizionale.

Si riferirebbe, originariamente, ad una bevanda alcoolica prodotta a partire dal XIII secolo fino al XVII secolo, all’abbazia di San Clemente a Casauria.

Il liquore divenne particolarmente noto in tutto l’Abruzzo durante il dominio della famiglia aquilana dei Branconio che, successivamente lo esportarono anche a Roma.

Il nome (Amaro Centerbe, Centerbe, Centerba, Antico Centerbe, Rosolio Centerbe) è usato per indicare vari liquori (con ricetta equivalente o simile) di produzione sia commerciale sia artigianale.

Il liquore raggiunge, ma può anche superare, la gradazione alcolica di 70% vol ed è uno dei più forti liquori italiani oltre che uno dei più rinomati. Viene sovente utilizzato anche come “correttivo” al caffè e in pasticceria.

fonte: https://it.wikipedia.org