Cantiere poesia

E’ ora di tornar a casa,
si spengon le luci,
la festa è finita.

Tornare col pensiero
a sgombrar la mente
da sogni, chimere ed illusioni.

Ci aspetta la sera,
di casa i cari oggetti
e gli occhi e i sorrisi dei figli.

Bella è stata la giornata
tiepida per l’autunno
ora famiglia attende.

Sui fili allineati,
a raccontarsi il giorno
queruli uccellini.

Sandra Greggio

View original post