RICORDI

di Leonardo Berni

RICORDI

Ho visto la quiete posarsi sui monti con ali leggere

e i monti dormire nel meriggio d’agosto.

Ho udito le risa di amici scrosciare nel verde del bosco,

e perdersi nella volta del cielo.

Preso un fiume ho fermato i miei passi,

sono sceso fra i sassi

e ho sentito la gioia dell’onda lambirmi i piedi nudi.

Mi guardo ora allo specchio:

Dov’è più quel ragazzo pulito?

Forse è rimasto laggiù,assorto,

seduto presso il fiume di un campeggio d’estate.

L.B.