di Federica Ghisolfi, Novi Ligure

Alessandria vs Robur Siena

L’Alessandria di Marcolini, interrompe si la serie di vittorie consecutive, ma ottiene un ottimo punto, contro una grande squadra, non per caso si trova in seconda posizione. I Grigi hanno fornito una prestazione da grandissima squadra, reagendo allo svantaggio, lottando dal primo all’ultimo minuto. Si sono visti giocatori che hanno dato anima e corpo per la squadra, su tutti, secondo il mio punto di vista, per quanto riguarda la difesa Celjak, per il centrocampo Gazzi, che ha recuperato un sacco di palloni, e uno degli ultimi arrivati Bellazzini, e in avanti l’argentino Pablo Andres Gonzalez, che con il gol realizzato si porta, a quota dieci, nella classifica marcatori. Un plauso anche al pubblico del Mocca, che ha incitato per tutta la gara i propri beniamini, aiutandoli a raggiungere il meritato pareggio, questo è stato ribadito anche da mister Marcolini, in sala stampa, a fine partita. E’ stata una prova di crescita della squadra, i Grigi hanno mostrato grinta, ed intensità di gioco. Mister Marcolini ha avuto il merito, da quando è arrivato di mettere, ognuno dei giocatori, nel proprio ruolo naturale. Che dire, quattro punti in due gare, contro Livorno e Siena, è un ottimo risultato, che porta l’Alessandria a quota 31 punti in classifica, in zona play-off. Adesso occhio all’Arezzo, che anche se ha problemi societari, può mettere in campo l’orgoglio, ad Arezzo mister Marcolini, dovrà fare a meno dello squalificato Piccollo, che potrebbe essere sostituito da Blanchard, e degli infortunati Cazzola e Marconi, al posto di quest’ultimo potrebbe essere riproposto Chinellato, se invece Marcolini vuole, un gioco più veloce in avanti potrebbe schierare Fischnaller.