Nella

di Gino Felix

Nella ovattata quiete
della notte
brilli come una stella
nei miei sogni
nei desideri d’amore
ardenti di passione
annuso i tuoi respiri
mentre mi avvinghio
alla tua carne
affamato di te
della tua anima
così affine alla mia
in un canto antico
di pura gioia.