SCUOLA CONTRATTO, SULLA VALORIZZAZIONE DEL MERITO NESSUN DIMEZZAMENTO

logo-doc_old

Scuola Contratto, sulla valorizzazione del merito nessun dimezzamento e regole per l’assegnazione restano quelle della legge 107

Roma, 11 febbraio 2018 – Nessun dimezzamento della valorizzazione del merito delle e degli insegnanti e ad assegnare il cosiddetto bonus per i docenti previsto dalla legge 107 del 2015, che ha riformato il sistema di istruzione, saranno sempre i dirigenti scolastici. Cosa cambia, dunque, con il rinnovo del contratto siglato il 9 febbraio mattina? Poiché l’articolo 40 del decreto legislativo 165 del 2001 fa rientrare tra le materie di contrattazione anche la valutazione delle prestazioni ai fini della corresponsione dei premi, il testo siglato venerdì scorso, che, va ricordato, è il primo rinnovo che arriva dopo l’approvazione della legge 107, prevede che le scuole contrattino i criteri generali per la determinazione dei compensi previsti dal cosiddetto bonus dei docenti. Quindi non i criteri valutativi, ma i criteri per la determinazione del suo ammontare: ad esempio, il dirigente scolastico e la parte sindacale potranno convenire, in sede di trattativa, di prevedere un valore economico minimo o massimo per il premio individuale. Continua a leggere “SCUOLA CONTRATTO, SULLA VALORIZZAZIONE DEL MERITO NESSUN DIMEZZAMENTO”

La “tregua olimpica”

 310x0_1518425659133.GettyImages_916499194

Corea del Nord, l’apertura di Mike Pence: “Stati Uniti pronti a colloqui con Pyongyang sul nucleare”

 In un colloquio a bordo dell’Air Force Two, di ritorno dai Giochi Olimpici in Corea del Sud, il vicepresidente degli Stati Uniti ha detto all’inviato del Washington Post che nel corso dei suoi due incontri con il presidente sudcoreano Moon Jae-in, gli Usa e Seoul hanno concordato i dettagli delle prossime mosse

12 febbraio 2018

 A dispetto della reciproca freddezza di facciata tra la delegazione statunitense e quella nordcoreana ostentata ai Giochi Olimpici invernali di PyeongChang, dietro le quinte sono stati compiuti progressi concreti verso un’apertura diplomatica che potrebbe sfociare in colloqui diretti senza precondizioni tra Washington e Pyongyang. In un colloquio a bordo dell’Air Force Two, di ritorno dai Giochi Olimpici in Corea del Sud, il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, ha detto all’inviato del Washington Post che nel corso dei suoi due incontri con il presidente sudcoreano Moon Jae-in, gli Usa e Seoul hanno concordato i dettagli delle prossime mosse nei confronti della Corea del Nord – da parte della Corea del Sud in primis, eventualmente supportata dagli Usa.  La cornice in cui potrebbe essere disegnata la road-map è la seguente: gli Stati uniti e i loro alleati non alleggeriranno la pressione sul regime di Kim Jong Un finché questo non intraprenderà chiari passi verso la denuclearizzazione. Ma l’amministrazione Trump intende adesso sedersi a un tavolo e parlare con il regime del Nord mentre la pressione stessa continua. Pence l’ha definita – prosegue il Washington Post – “massima pressione e massimo impegno allo stesso tempo”. Continua a leggere “La “tregua olimpica””

Tensione nei cieli. Israele colpisce drone iraniano. F-16 israeliano abbattuto da contraerea siriana

Un drone iraniano entrato in Israele, è stato intercettato e colpito. Bombardati per ritorsione obiettivi iraniani in Siria. La contraerea siriana ha quindi abbattuto un caccia israeliano

10 febbraio 2018

 Un drone iraniano lanciato dalla Siria è stato intercettato e abbattuto intorno alle 4.30 dall’aviazione di Israele. L’aviazione israeliana è intervenuta per colpire la postazione iraniana da dove era partito il drone. Un F-16 israeliano, che partecipava all’azione in Siria è precipitato nei pressi del villaggio israeliano di Harduf, nella Bassa Galilea.  Sarebbe stato abbattuto dalla contraerea siriana. I piloti, uno dei quali ferito in modo serio, sono stati trasportati in ospedale.

Iran: “Non confermiamo nessuna notizia su drone”

 “Non confermiamo alcuna notizia proveniente da Israele”, ha detto il vicecomandante del corpo dei guardiani della rivoluzione iraniana, generale Hossein Salami, in merito all’abbattimento di un drone iraniano nello spazio aereo israeliano. Salami ha aggiunto che “se la Siria conferma le notizie, accetteremo anche noi quello che sostengono” Continua a leggere “Tensione nei cieli. Israele colpisce drone iraniano. F-16 israeliano abbattuto da contraerea siriana”

SE SOLO, di Marina Marini Danzi

SE SOLO

di Marina Marini Danzi

DEL LONTANO 2016…..

SE SOLO

Un piccolo cuore tra le macerie
pudico,
celato e prezioso.
L’amore e’ lieve e silenzioso,
un po’ schivo,
delicato.
Nasce tra le macerie,
dalle profondità’ dell’anima,
nell’improbabilità dell’esistenza
nell’incessante morire e rinascere
Magnifiche cose ci suggerisce l’universo
se cerchiamo,
se solo osserviamo,
ascoltiamo,
amiamo.

#MarinaMariniDanzi.
26/02/2016
Foto m.marini danzi
Diritti@riservati foto e testo

CALACTE, MARINA DI CARONIA: ONLINE IL CATALOGO BIBLIOGRAFICO SU KALÈ ACTÈ-CALACTE

20150804_154811

Il sito archeologico abbandonato e dimenticato di Calacte, a Marina di Caronia. Nasce il catalogo bibliografico online su Kalè Actè – Calacte

Caronia, 10 febbraio 2018 – Desiderosi di far conoscere e appassionare la moltitudine e, soprattutto, gli abitanti ed estimatori di Caronia alla storia e alle origini di Kalè Acte – Calacte, abbiamo individuato alcune risorse online che la riguardano: articoli, pubblicazioni scientifiche e testi relativi a Kalè Actè – Calacte e alle rilevanze archeologiche del territorio dell’odierna Caronia Riteniamo che sia venuto il momento che Kalè Actè – Calacte divenga un sito di interesse collettivo, motivo di identità, appartenenza e, perchè no, di orgoglio la cui conoscenza non rimanga perennemente limitata ad appassionati e studiosi di archeologia.Kalè Actè, che Ducezio ha voluto donare ai Siciliani e al mondo a testimonianza dell’orgoglio, della fierezza e della caparbietà di un popolo, non può e non deve rimanere inesplorata e dimenticata, bensì oggetto di studi e approfondimenti sistematici utili alla storia e al territorio. Continua a leggere “CALACTE, MARINA DI CARONIA: ONLINE IL CATALOGO BIBLIOGRAFICO SU KALÈ ACTÈ-CALACTE”

Carezze ardite e mute, di Grazia Torriglia

Carezze

 di Grazia Torriglia

Carezze ardite e mute. ..

Lieve il tuo assaporare la pelle
il tespiro caldo scivola lungo le pieghe
a rabbrividire d’ attese
il momento che si avvicina .

Nasce la gioia dei corpi
che danzano la voglia nella foga dei baci
e delle carezze ardite e mute
come il silenzio di un violino
senza archetto.

Solo i sensi cantano quel sentire
intrecciando note sempre nuove
per un notturno che non conosce spartiti .

Gt@

Alessandria: Campagna di sensibilizzazione ‘Questo non è amore’

Comune

Giovedì 15 febbraio – Campagna di sensibilizzazione ‘Questo non è amore’in piazza Garibaldi

Provvedimenti viabili

Per consentire lo svolgimento della campagna di sensibilizzazione ‘Questo non è amore’, dalle ore 00 alle ore 15, del giorno 15 febbraio, saranno vietati la fermata con rimozione forzata e il transito in una porzione della sede rialzata di piazza Garibaldi, lato sud/est, tratto fra via Borsalino e via Lanza, fila di stalli fronte ‘Negozio Pirelli ’ civv.43-44, per una occupazione di complessivi nr. 6 stalli di sosta.

Da tali divieti sono esclusi i mezzi atti all’allestimento della manifestazione di cui all’oggetto.

Viaggio culinario a Merano… qualche consiglio ……

Il Pikaciccio

Tutti piatti testati, assaggiati e assaporati dal Pikaciccio per voi in queste ultime vacanze di Natale …. siamo stati bravi ? Dura vita da blogger ….. in questo articolo ve ne presentiamo alcuni ….

Cucineremo quindi i piatti e vi daremo le ricette … e se vi è piaciuto la prossima volta che torniamo faremo questo sacrificio e ne proveremo altri ….

Partiamo dal piatto in copertina ……

img_6217-3Gulasch con Canederli… Gulasch mit Knoedel ….. ottimo piatto unico, uno spezzatino speziato accompagnato da i tipici canederli allo speck…

se cliccate sul link trovate la nostra ricetta dei canederli

https://pikaciccio.blog/2017/05/08/i-canederli-di-pika-sullinsalata-del-ciccio/

Se poi fa freddo potete ordinarli come primo piatto ….

img_6105

Se parliamo di primi piatti è assolutamente da provare

La Zuppa di birra / Biersuppe 

Una vellutata cremosa corposa e saporita …..

img_6106

la prossima volta ne assaggeremo altri ……

Per quanto riguarda i secondi o piatti unici … dovete assolutamente…

View original post 216 altre parole

Gnocchi di patate fatti in casa…… che la festa abbia inizio …..

Il Pikaciccio

In questo nostro artcolo sui gnocchi con radicchio e gorgonzola …..

Ecco il link :

https://pikaciccio.blog/2018/01/31/alla-faccia-della-dieta-oggi-ci-godiamo-i-gnocchi-con-radicchio-e-gorgonzola/

Vi avevamo  promesso la ricetta dei gnocchi di patate fatti in casa …..

Ed eccola qua ……….  li abbiamo fatti insieme ad amici per ben 50 persone …. le dosi però ve le  diamo per  4 persone

Ingredienti:

600 gr  di patate

200 gr di farina 00

1 uovo

sale e pepe

Preparazione :

Fate bollire le patate rigorosamente con la buccia per 30/40 minti ….. fate la prova della forchetta

img_6468

Sbucciate quindi le patate ancora calde ( attenzione scottano )……..

Schiacciate le patate ….unite la farina e l’uovo ed il sale ed iniziate ad impastare……img_6476img_6484

Fate quindi dei cilindri con un diametro di circa 1,5 cm

Tagliate poi i vostri gnocchi…..

img_6483

passateli quindi sui rebbi della forchetta e adagiateli su un vassoio o piatto ben infarinato ……

img_6505

Ed eccoli pronti per essere cotti…

View original post 55 altre parole

TRISTI GIORNI, di Marina Marini Danzi

Tristi

di Marina Marini Danzi

DI UN ANNO FA

TRISTI GIORNI

Piastrellati giorni
freddi e scivolosi,
strette feritoie
di solitaria torre,
profondo il pozzo senza secchio,
stracci su logori fili
invece di bandiere,
reti fitte
e arrugginite
a dividere l’uno dall’altro
Più’ sembriamo ricchi
piu’ siamo poveri:
gabbiani invischiati nella pece del mare
Eppure siamo fatti per volare
siamo fatti per amare:
bianchi aironi dalle grandi ali
su dorate dune
a fendere il salmastro
a sfidare ogni tempo
Solcheremo di nuovo i cieli
come stormi felici verso il sole ?

#MarinaMariniDanzi
9/02/2017
Foto m.marini danzi
Diritti@riservati foto e testo

Buio, di Mickey Occhiprofondi

di Mickey Occhiprofondi

Buio

Quel corvo sempre sullo stesso lampione.
Ha il fiato corto quando riparte per una nuova occasione…
Scivoli languida tra liberta’ e solitudine.
Il freddo quasi parla in questa città di tenebre.
Sono nati sotto le ceneri della luna questi occhi dilatati come stelle in resina che null’ altro sono che gufi incuriositi dai.retroscena del tramonto.
Tu stai come dea senza trono
Sul palcoscenico del mistero.
Affascinante come un violino che teso all’ inverosimile suona nei vicoli di una passione che non ritorna…
La perfezione dell’ errare
I tuoi occhi felini.
La tua maschera che cela il mistero
Ma non nasconde il fascino che senza regole ti appartiene.
Il corvo giunge fino a te
Alla tua prima sillaba.
I gufi come muti testimoni
Di una notte di fantasmi e tentazioni.
Continua a leggere “Buio, di Mickey Occhiprofondi”

Marco Caldiroli, Medicina Democratica: Le code velenose di Lino Balza

Mecdicina Democratica

Le “code velenose” che Lino Balza attribuisce a Medicina Democratica Movimento di Lotta per la Salute Onlus sono destituite di ogni fondamento e rappresentano solo l’astio e l’acredine di quest’ultimo che è arrivata più volte a divenire offesa e insulto personale nei confronti di soci che esprimevano posizioni differenti passando da un legittimo dissenso ad una opera di discredito nei confronti della nostra associazione.

  • Medicina Democratica ha nominato un proprio legale nella persona dell’Avv. Laura Mara e ha sostenuto l’intero andamento del processo in primo grado (e continuerà durante l’appello fino alla sentenza finale) anche con relazioni tecniche prodotte dal compianto Luigi Mara e da altri. Abbiamo offerto a parti civili individuali di avvalersi – pressocchè gratuitamente – della assistenza legale. Così è stato, così è in corso e così sarà fino alla sentenza finale. Nessun abbandono di nessuna parte civile che, infatti, sono tuttora rappresentate dall’Avv. Laura Mara ad eccezione di Lino Balza stesso.
  • E’ falso quanto afferma Lino Balza che Medicina Democratica avrebbe dato assistenza gratuita anche per un altro procedimento ovvero per un nuovo procedimento civile (ove un ente esponenziale come la nostra associazione non avrebbe motivo di entrare). E’ stata una richiesta di Lino Balza successiva alla sentenza di primo grado e respinta dagli organi dirigenti di Medicina Democratica in quanto avrebbe determinato l’uscita dal processo penale da parte della associazione annullando tutto il lavoro finora svolto.

Continua a leggere “Marco Caldiroli, Medicina Democratica: Le code velenose di Lino Balza”

NEVE A SAMBUCA, di Marina Marini Danzi

NEVE A SAMBUCA

di Marina Marini Danzi

NEVE A SAMBUCA

L’eco della neve:
sommesso silenzio,
nenia che incanta
e si ripete
Soffice e’ il fiocco,
mollemente sulle cose si stende
Col vento
lieve sussurra
la neve
e i larici accarezza
e dolce fra ruvide pietre
gioca col baluginio del sole
Tutto copre
e consola
Eterna e’ la favola di un amore eterno
fra le rudi pareti
e le scure bifore
affacciate sul nulla
La sua neve non conosce gelo
E’ grande il fuoco
che dentro ancora brucia

#MarinaMariniDanzi
9/02/2018
foto Celsi Angelo
Testo e foto diritti riservati

Al Macallè di Casteceriolo, KEITH DUNN AND THE GAMBLERS in concerto

Da Salvatore Coluccio

Il Cinema Macallè – Alessandria, Castelceriolo presenta, sabato 17 Febbraio 2018

KEITH DUNN AND THE GAMBLERS in concerto

Formazione

Keith Dunn – Voce e armonica

Matteo Cerboncini ” Cerbo ” – Chitarra

Lollo ” Johnson ” Ermanno Petroncini – Piano e Hammond

Gabriele Dellepiane – Basso

Marcello Borsano – Batteria

Info

Apertura Porte ore 21,30. Inizio Concerto ore 22,00. Ingresso € 15. Info Organizzazione 389 422 61 72

KEITH DUNN Info

L’armonicista e cantante Keith Dunn è oggi una leggenda vivente del blues, con una carriera di oltre trent’anni sul palco e un curriculum molto ampio che include collaborazioni con alcune delle figure più rappresentative del blues come Billy Boy Arnold , Magic Slim, Big Joe Turner, Walter Horton, Jimmie Dawkins, Stevie Ray Vaughan, Roomful di blues, Lurrie Bell, Billy Billy Branch.

Durante la sua carriera da solista, Keith Dunn ha suonato nei 5 continenti, partecipando ai più importanti festival blues del mondo, come: Moscow Music Festival, Honner World Harmonica Festival in Gran Bretagna , European Blues Week in Germania, Festival Jazz San Sebastian in Spagna e  Spah Festival negli Stati Uniti.

Keith Dunn è anche riconosciuto come un grande promotore della cultura dell’armonica blues, partecipando master class in tutto il mondo, portando la sua conoscenza enciclopedica del blues a migliaia di fan nel corso degli anni, il che gli è valso il riconoscimento di diverse istituzioni e / o festival per il suo instancabile lavoro di divulgazione di questo fondamentale pilastro della tradizione culturale afroamericana blues.

Sul palco Keith Dunn, accompaganto dai The Gamblers capitanati da Gabriele Dellepiane al basso, trasmette l’essenza del Blues con tutta la sua forza e purezza, con il suo stile potente e travolgente, miscelando efficacemente il suo lavoro di vocalist con quello di armonicista.

THE GAMBLERS Info

Band con al suo attivo numerose collaborazioni e produzioni con artisti di fama internazionale, tournée e partecipazioni a importanti festival del panorama blues.

Il loro è un “groove” particolare, autentico e genuino, che ha permesso la condivisione del palco con grandi nomi quali Fabio Treves, Ray Scona ,Otis Grand , Deitra Farr, Jerry Portnoy (armonicista del grande Muddy Waters e di Eric Clapton) , Big Pete Pearson , Kirk Fletcher e Paul Reddick , vincitore in Canada del prestigioso Juno Awards con Ride The One ( miglior blues album dell’anno) . Numerose le registrazioni in studio e le performance live in apertura ad artisti quali Ten Years After , The Commitments , George Thorogood per citarne alcuni.

Prossimi Appuntamenti

Sabato 03 Marzo 2018

JAMES TAYLOR QUARTET in concerto

Website http://www.jamestaylorquartet.co.uk/newsite/index.php

Ingresso € 25 Platea € 20 Galleria

Sabato 07 Aprile 2018

PRIMAVERA BEAT FESTIVAL 

Ingresso € 15

Venerdì 04 Maggio 2018 

THE BLASTERS in concerto

Opening THE MANDOLIN BROTHERS

Website www.theblasters.com

Website mandolinbrothers.bandzoogle.com

Ingresso € 25 Platea € 20 Galleria

Cinema Macallè 

Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria

Info 389 422 61 72

Io Amo il Macallè !

La Ropa Sucia/44

Le avventure di tutto

Immagine

Il lungomare di Rio de Janeiro era famoso, in quel periodo, per ospitare un sacco di turisti da tutto il mondo, turisti che, dopo aver fatto il bagno ed essersi abbrustoliti al sole, andavano poi a sperperare i soldi nei bar più chic piazzati strategicamente non molto distante.

Ed  era lì che Catalina ricevette quell’enigmatico essere, che aveva detto di chiamarsi Guillermo.

“Mi chiamo Guillermo” confermò lui, mentre si trovavano di fronte a un cocktail, e si squadravano, lei incuriosita, lui languido.

“Che cosa vuole da me?” chiese la modella.

“Voglio proporti una cosa che nessuno ha mai pensato di fare, un lavoro che farà impennare il cognome della tua famiglia fra i primi tre posti dei cognomi più famosi in Argentina”

Catalina era rapita.

“Ho bisogno che tu faccia un calendario, nuda, per il 1984 appena arrivato”

Catalina arrossì violentemente. Certo, lei era bella e attraente con le curve…

View original post 417 altre parole

L’amore ai tempi della dieta

Mienmiuaif - Mia moglie ed io

Lettere a una moglie #2 (ovvero l’esodo del duo con l’anello noto in tutto il mondo come Mienmiuaif) di Giuseppe Signorin

Io ti scrivo lettere, ti mi leggi alla lettera, amore mio. Nel senso che decodifichi i miei messaggi letteralmente. A volte posso sembrarti un orso, ma è solo perché ho paura che esprimere il mio affetto con espressioni del tipo “ti amo alla follia” possa determinare un’immediata telefonata allo psicologo da parte tua. Figuriamoci un “ti amo da morire”. Ecco che allora resto un po’ sulle mie. Ieri sera ho azzardato uno scherzetto. Da qualche giorno la nostra relazione si è arricchita di una sfida tutta nuova: la dieta. Ci siamo messi a dieta insieme, non certo perché ne abbiamo bisogno, ma per condividere dei momenti. Lo scherzetto è consistito nel dirti un peso che non era il mio vero peso. Ma era solo uno scherzetto! Entrambi siamo partiti…

View original post 462 altre parole

Abuso di potere da parte degli uomini ? Ma quando mai 😰 ?

DIALOGHI APERTI

IMG_0060 Impulso di una stella morta

IMG_0062Stamattina non si parla d’altro che degli abusi , molestie da parte del produttore , regista Fausto Brissi nei confronti delle donne . Sono amareggiata di come certi argomenti , così importanti per la difesa della donna , siano affrontati nei salotti televisivi , da persone che non so ancora con quale competenza ne parli . Invece  di essere argomenti di conquista culturale e sociale da parte della società di oggi . Affinché possiamo parlare di rivoluzione culturale e sociale , dobbiamo portare gli argomenti di questa portata , nella politica , con decreti legge che autorizzi una corretta educazione di genere nelle scuole , nelle associazioni culturale , nelle attività extrascolastiche ; poi certo un ruolo importante spetta anche ai salotti televisivi ( proprio perché c’è una maggiore visibilità e adesione del pubblico ) , poi i social network rappresentano un’altra aula da considerare…

View original post 808 altre parole

Adulterio

DIALOGHI APERTI

Poeta romeno, George Cosbuc (Năsăud 1866-Bucarest 1918). Nato in ambiente rustico, formatosi a Cluj, stampò i suoi primi versi nel 1884; nel 1889, dopo la pubblicazione della ballata Le nozze di Zamfira, su invito di Maiorescu e si stabilì a Bucarest, dove però non riuscì mai ad ambientarsi. Traduttore eccellente dal greco, dal latino e dal tedesco, dedicò tutta la sua vita alla traduzione integrale della Divina Commedia (postuma, 1924-32), in cui riuscì a conservare la terzina dantesca e che completò con un commento vivace, spesso in polemica con i precedenti commentatori di Dante.

images_271” Tu sì che sei una donna
una donna senza un comune denominatore
e spesso è naturale volere reinventare te stessa
ogni volta che ti stai cercando negli specchi visti solo da te
tempo fa cercavi tanto di sembrare cerebrale
un altro giorno ariosa, esuberante
ieri, indaffarata o pure assente, ma sai che
ho sorpreso

View original post 42 altre parole

I cattivi maestri

Cantiere poesia

Il tuo dizionario di poeti perfetti,
la tua lingua che non vuole farsi abbracciare,
il tuo disprezzo per il sangue di cristo,
la tua ultima ruga sfondata dai piedi pesanti
                                                      di un qualunque padrone,
una canzone zoppicante che non vuoi ascoltare
aggrappata ad una buona morale
infangata di una buona morale
intristita dalla buona morale…

non credo di essere rugginoso di tristezza
se preferisco il piombo all’argento
nel territorio dei cani arrabbiati.
E non so se…-amore amore!-, lo diresti
sapendo che preferisco i cattivi maestri.

Massimo Pastore

View original post

ANIMA BRILLANTE, di Cinella Micciani

anima

di Cinella Micciani

ANIMA BRILLANTE

Non voglio vivere
come un automa
spenta dentro
vuota nell’anima
priva d’ogni luce.
Solo l’amore
ha il potere magico
di cambiarmi dentro.
Io vivo di emozioni
mi nutro di sentimenti.
Una parola dolce
è cibo sopraffino
una carezza tenera
lenisce ogni pena
allontana il dolore
ti dona slanci persi.
Vivere è già duro
lo provi ogni giorno.
Hai un solo rimedio.
Imparare ad amare.

Continua a leggere “ANIMA BRILLANTE, di Cinella Micciani”

Curiosità carnevalesche, di Cristina Saracano

DSC_0043.JPG

di Cristina Saracano. Alessandria

Oggi, martedì grasso, coincide con il termine del Carnevale, inteso come festa religiosa, essendo domani per la Chiesa Cattolica la giornata delle Sacre Ceneri. Il nome “carnevale” deriva da “eliminare la carne”, per prepararsi a una forma di digiuno, soprattutto per quanto riguarda i cibi dolci, da osservare per i cattolici per il periodo della Quaresima.

Il Carnevale ha anche delle origini pagane lontanissime: bisogna infatti risalire alle cosiddette celebrazioni dionisiache (Grecia) e saturnalie (Roma), tipiche feste dove con banchetti, balli, canti, il caos poteva sostituire per una giornata l’ordine costituito. Il periodo in cui avvenivano questi riti era più o meno lo stesso del nostro carnevale: l’avanzare dell’inverno, l’allungarsi delle giornate, il risveglio della terra dal torpore e l’inizio della semina per raccogliere i frutti e i fiori primaverili. Continua a leggere “Curiosità carnevalesche, di Cristina Saracano”

Spirit of Nerina, Vela: oro e argento a Varazze 

varazze

Chiusa la 44 Winter Cup. Prossima tappa: Alassio

Si è chiusa la 44 Winter Cup di Varazze – Campionato Invernale del Ponente Ligure, cui ha partecipato Spirit of Nerina – Rolandi Auto dell’Alessandria Sailing Team. L’equipaggio alessandrino nella Winter Cup si è posizionato primo in IRC e secondo in ORC; per la classifica del Campionato Invernale: secondo sia in IRC che in ORC.

Anche nello scorso fine settimana il protagonista è stato il meteo che ha rovinato un po’ il programma: dopo un sabato con vento di tramontana fino a 30 nodi, la domenica è stata di bonaccia, per cui il Comitato di Regata ha annullato la prova prevista e ha sancito la fine della 44 Winter Cup, secondo atto del Campionato Invernale. L’equipaggio su Spirit of Nerina Rolandi Auto ha concluso la regata di sabato cercando prima di tutto di non peggiorare la posizione, migliorare la classifica parziale con un secondo posto in ORC e primo in IRC. Grazie a questo ultimo risultato terminiamo la classifica generale della Winter Cup primi in IRC e appunto secondi in ORC. Continua a leggere “Spirit of Nerina, Vela: oro e argento a Varazze “

Tradizionale Carnevale Alessandrino, domenica 18 febbraio 2018

Domenica 18 febbraio si svolgerà il tradizionale Carnevale Alessandrino il cui programma è stato presentato nella conferenza stampa odierna alla presenza del Sindaco della Città di Alessandria, dell’Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi di Alessandria, della Direttrice artistica dello Stabilimento delle Arti, Michela Maggiolo, e del presentatore e DJ di Radio BBSI, Stefano Venneri.

L’evento si svolgerà come segue:

  • raduno in piazza Garibaldi: dalle ore 11 alle ore 13;
  • partenza corteo: ore 15;
  • percorso: corso Cento Cannoni, corso Lamarmora, via Pontida, piazza della Libertà, via dei Martiri, piazzetta della Lega, corso Roma, piazza Garibaldi;
  • “Businà” (satira dialettale sugli eventi alessandrini) a cura di Gianni Pasino: ore 17.00;
  • premiazione: ore 17.30 circa.

Attualmente (c’è tempo fino a venerdì 16 febbraio) hanno confermato la loro partecipazione 9 carri con i relativi gruppi a di supporto coreografico, a piedi: Continua a leggere “Tradizionale Carnevale Alessandrino, domenica 18 febbraio 2018”

Sono gli agrichef a spiegare i segreti delle perfette bugie di Carnevale

carnevale

Per il “martedì grasso” specialità fai da te per quattro famiglie su dieci

Farina, zucchero, burro, miele e uova: ogni frappa equivale a circa 47 calorie

Storico ritorno della cucina fatta in casa per 4 famiglie su 10 che riscoprono le specialità tradizionali soprattutto durante le feste.

Sono gli Agrichef a spiegare i segreti delle frappe perfette: preparazioni e degustazioni fra specialità della tradizione contadina e antiche ricette protagoniste delle tavole da nord a sud del Belpaese.

Nella settimana di Carnevale vengono consumati circa 12 milioni di chili di dolci tipici. E se prodotti già pronti si possono trovare un po’ ovunque, dalle pasticcerie, ai fornai ai supermercati, il 41% delle famiglie preferisce però prepararli in casa anche perchè il costo non raggiunge i 5 euro al chilo contro una spesa dai 15 ai 30 euro, con picchi anche di 65 euro, nei forni e nelle pasticcerie. Continua a leggere “Sono gli agrichef a spiegare i segreti delle perfette bugie di Carnevale”

La Corte dei Conti ha un messaggio per i partiti: “Famiglie ancora in difficoltà, non rallentare su riforme e taglio debito”

La guardia non può essere “abbassata” perché se è vero che “il miglioramento” dei risultati economici dei conti pubblici c’è stato è altrettanto vero che “l’uscita dalla recessione e la ripresa non pongono infatti ancora termine alle difficoltà quotidiane di tante famiglie”. Il messaggio ai partiti in vista del voto arriva dal presidente della Corte dei Conti, Angelo Buscema, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario.

La strada indicata dalla magistratura contabile è chiara: avanti con le riforme e con la riduzione del debito pubblico. “Le cicatrici della crisi necessiteranno di tempo per essere rimarginate. La congiuntura favorevole non deve indurci a rallentare il ritmo delle riforme e ad allentare la presa sui conti pubblici e sulla riduzione debito pubblico”, sottolinea Buscema.

Inaugurazione dell’anno giudiziario 2018 della magistratura contabile con il presidente Angelo Buscema… continua su: La Corte dei Conti ha un messaggio per i partiti: “Famiglie ancora in difficoltà, non rallentare su riforme e taglio debito”

Oxfam travolta dallo scandalo sessuale. Sotto accusa il numero uno: “Goldring sapeva delle molestie”

Oxfam’s chief executive Mark Goldring (L) and Oxfam’s chair of trustees Caroline Thomson leave the Department for International Development (DFID) in central London on February 12, 2018

La rete di ong è accusata di aver tollerato abusi e molestie da Haiti al Sud Sudan.

Emergono nuove accuse nello scandalo sessuale di Oxfam e nel mirino finisce il numero uno dell’organizzazione umanitaria, il chief executive Mark Goldring. Sul Times gli viene infatti imputato di essere stato messo a conoscenza in prima persona di altri asseriti abusi segnalati (in tempi più recenti) dall’ex garante interna per la tutela delle norme di comportamento Helen Evans, diventata una “talpa” nella vicenda, ma di averli ignorati… continua su: Oxfam travolta dallo scandalo sessuale. Sotto accusa il numero uno: “Goldring sapeva delle molestie”

Tre arresti per la rapina al gioielliere, che ha ucciso uno dei componenti della banda

Tre persone, rispettivamente di 27, 29 e 41 anni, sono state arrestate per la rapina nel corso della quale, sabato scorso, a Frattamaggiore (Napoli), un gioielliere ha ucciso un altro componente della banda.

I Carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna e della Tenenza di Caivano hanno eseguito un provvedimento di fermo emesso dal Pubblico Ministero della Procura di Napoli Nord nei confronti dei tre per i reati di tentata rapina aggravata, detenzione e porto di arma clandestina e ricettazione, in concorso. Un altro degli autori del tentativo di rapina venne arrestato in flagranza da un appartenente alla Polizia di Stato, libero dal servizio, che si trovava nei pressi e che è intervenuto.… continua su: Tre arresti per la rapina al gioielliere, che ha ucciso uno dei componenti della banda

In ricordo di Sylvia Plath morta suicida l’11 febbraio 1963

Sylvia_Plath

In ricordo di Sylvia Plath morta suicida l’11 febbraio 1963,

una sua bellissima poesia

di Maura Mantellino

LETTERA D’AMORE

Non è facile dire il cambiamento che operasti.

Se adesso sono viva, allora ero morta

anche se, come una pietra, non me ne curavo

e me ne stavo dov’ero per abitudine.

Tu non ti limitasti a spingermi un po’ col piede, no-

e lasciare che rivolgessi il mio piccolo occhio nudo

di nuovo verso il cielo, senza speranza, è ovvio,

di comprendere l’azzurro, o le stelle.

Non fu questo. Diciamo che ho dormito: un serpente

mascherato da sasso nero tra i sassi neri      

nel bianco iato dell’inverno-

come i miei vicini, senza trarre alcun piacere

dai milioni di guance perfettamente cesellate

che si posavano a ogni istante per sciogliere

la mia guancia di basalto. Si mutavano in lacrime,

angeli piangenti su nature spente,

Ma non mi convincevano. Quelle lacrime gelavano. Continua a leggere “In ricordo di Sylvia Plath morta suicida l’11 febbraio 1963”

Il tuo nome: speranza

Cantiere poesia

Io non conosco l’arte che m’affranchi
dal tedio o dal dolore;
ma so che una farfalla è ben capace
di prelevare il polline dal cuore
d’una ridente campanella gialla.

Portami il tuo sorriso di farfalla
e innesta nel mio cuor verdi passioni.
Per continuare a vivere e a danzare
sul ghiaccio con i pattini ossidati
serve la linfa delle tue emozioni.

Santi Cardella

View original post

La Syrphe, une mouche déguisée en abeille. On ne sait pas si ça pique !!!!

Spotjardin.com

stock-photo-hoverfly-flower-fly-syrphid-fly-eupeodes-luniger-collects-nectar-from-the-pink-flower-mimicry-479730751Lorsque Jean-Claude m’a demandé si je pouvais écrire une petite bafouille sur la Syrphe, je me suis aussitôt exclamé (dans ma tête !! ) : « Eh, mais c’est un super sujet ça !! »

Et puis je me suis penché un peu plus sur la question et sur mon Chinery (toujours une référence en entomologie) et je me suis rendu compte qu’il y avait environ 5000 espèces de syrphes dans la famille des Syrphidae pour 200 genres à travers le monde.

View original post 599 altre parole

Nel cielo ed in te, di Giulia Bartolini

nel cielo

di Giulia Bartolini

Nel cielo ed in te
Padre mio , la mia
attesa di speranza,
il mio sentiero.
Contemplo il tuo
respiro che nel mio
sorriso riposa.
Il tuo amore celeste
con caldo pianto
asciuga la mia anima
e la mia pena.
Caro padre affido a te
il mio cuore nel caldo
delle tue mani. Ripongo
in te i miei occhi di luce.

Giulia Bartolini(c)2017
(Tutti i diritti riservati)

ERI, di Luigi Meloni 

Eri

di Luigi Meloni 

ERI

Eri il mio faro, la luce che apriva
il mio cuore,la dolezza dei tuoi baci
infiniti tra l’universo e le stelle
che cadevano magiche quando ti baciavo.

Quel giorno ho fatto fatica a credere
che il tuo animo prendesse il volo,
un giorno cosi come tutti gli altri
un giorno disperso nei miei ricordi.

Ti avevo appesa ad un filo magico dove
la fame la voglia crescevano in me e da
quel giorno molte lune e soli sono trascorsi
nuotando per il cielo.
Continua a leggere “ERI, di Luigi Meloni “

In questa vastità, di Dario Menicucci


In questa vastità

di Dario Menicucci

In questa vastità

Mi attardo
nei colori spenti
di un’altra città disadorna.

Vie disperate
di maschere di uomini
avvolte dai gemiti del mattino.

Mi trascino
sui marciapiedi di fango
di piogge recenti.

Il sospiro di febbraio
fa vibrare la lacrima
che mi lacera il viso.

Soltanto un attimo
un raggio di sole
mi ha accompagnato.

Mi ha tenuto le mani
scaldandomi il cuore
e si è dissolto nel vento.

Sono così solo
in questa vastità
che invoca il tuo nome

Dario Menicucci

I MIEI PRIMI 20 ANNI, un racconto di Rosa Cozzi

disegno-gioco-della-corda-colorato-600x600

Dunque riprendo il discorso, e come tutti i discorsi bisogna riprendere il filo, che sia di cotone robusto e resistente, come il vestito bianco a righine blu, con le maniche a sbuffo, che indossavo quell’estate, che per la prima volta passò velocemente, e mi ritrovai in men che non si dica, con la cartella piena di quaderno, matita, penna pennini , e gomma , sulle spalle, e accompagnata dalle mie sorelle, una mattina di ottobre, mi ritrovai davanti a un gran caseggiato, che secondo loro si chiamava: Scuola. Capii che dovevo obbedire e stare zitta, io ero obbediente per natura e non parlavo mai, quindi non ci fu bisogno di raccomandazioni.

Osservavo senza chiedere ne come né quando né perché, mi trovavo in quel luogo. Mi ritrovai in classe di I elementare con tanti altri bambini, e me ne stetti tranquilla seduta al mio banco, non sapendo cosa mi riservava la vita da quel giorno in poi.

Ci fu un particolare veramente grave,  quando la maestra col viso d’angelo, era un donnone di almeno un quintale ,mi si avvicinò e mi prese la matita dalla mano sinistra, e me la strinse nella mano destra dicendomi che dovevo fare le aste con quella mano, che la sinistra non era fatta per scrivere. E io obbedii e  mi impegnai talmente tanto che divenni ambidestra in men che non si dica.

Continua a leggere “I MIEI PRIMI 20 ANNI, un racconto di Rosa Cozzi”

Seconda intervista a Giovanni Barosini

Si è parlato questa volta con Giovanni Barosini di elezioni politiche, essendo candidato nella coalizione di centro – destra, Noi con L’Italia UDC, collegio Alessandria Asti Cuneo.

I punti principali su cui si basa la sua campagna elettorale sono: la lotta alla povertà e la difesa della famiglia tradizionale; la sicurezza ler i cittadini e la revisione del concetto di impresa, cercando di ridare respiro alle piccole e medie aziende.

” Che cosa ne pensa Barosini di quanto dice il papa: odio e violenza seminano falsi profeti?”

Lui risponde che non possiamo guardare il prossimo come un nemico, ma occorre una giusta politica per rivedere l’accoglienza, solo in questo modo i migranti potranno essere un’opportunità.

Per quanto concerne il testamento bilogico: la vita è un valore sacro, nessun uomo, quindi, può interferire.

Per il rilancio dell’economia occorre ridurre le tasse: questo dev’essere un dovere da rispettare da parte di chi verrà eletto.

Continua a leggere “Seconda intervista a Giovanni Barosini”

Al Museo della Gambarina, evento “L’inutile strage?” e Mostra

Alessandria: Domenica 18 febbraio alle ore 16.00 presso il Museo Etnografico della Gambarina nell’ambito del progetto “L’inutile strage?” gli amici del Museo ed il coro Alpini Valtanaro proporranno la ricerca

“Se avete fame guardate lontano Se avete sete la tazza alla mano”, riguardante il problema dell’alimentazione durante il periodo 1915-1918. Saranno lette testimonianze e presentati filmati dell’epoca. A completamento della manifestazione sarà possibile visitare la mostra di cimeli originali e visionare la documentazione redatta dai giovani del servizio civile 2018.

ASSOCIAZIONE AMICI DEL MUSEO 

ETNOGRAFICO GAMBARINA-ONLUS

Piazza Gambarina n°1, Alessandria

L’università del futuro fra bit e democrazia. Per Alessandria sarà davvero la volta buona?

unnamed

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

Quale università per il futuro? Una domanda “posta paradossalmente poco in Italia”. E una domanda, verrebbe da aggiungere, posta poco ad Alessandria, città dove sono state gettate le basi, già negli anni Ottanta del secolo scorso, dell’Università del Piemonte Orientale che festeggia i vent’anni. Il capoluogo sta comunque cercando di uscire finalmente dal torpore che per troppo tempo ha, di fatto, relegato l’Ateneo a comparsa sempre sullo sfondo del tessuto sociale, con solo una parte del sistema industriale che fin da subito ha iniziato a  interagire, seguito poi ad alcuni ambienti professionali. La dimostrazione, all’interno di un quadro ancora largamente incompiuto, arriva da alcuni protagonisti locali, come la Fondazione Cassa di Risparmio che ha voluto riprendere il ciclo di incontri sul tema ‘Interagire con il futuro.

Nuove tecnologie, nuove opportunità’, organizzato in collaborazione con ‘Codice Edizioni’, proponendo un confronto che ha visto protagonista proprio un Dipartimento alessandrino, insieme all’ospite che ha formulato la prima riflessione: Juan Carlos De Martin, codirettore del Centro Nexa, il centro di ricerca interdipartimentale del Politecnico di Torino, che studia le componenti della forza di Internet e i suoi effetti sulla società, autore del volume ‘Università futura tra democrazia e bit’ (Codice Edizioni, casa editrice di Torino fondata da Vittorio Bo e Maria Perosino nel 2003). Continua a leggere “L’università del futuro fra bit e democrazia. Per Alessandria sarà davvero la volta buona?”

SMS. Giusto o sbagliato, di Maurizio Salici

SMS. Giusto o sbagliato

di Maurizio Salici

Scrivo con il cuore

SMS. Giusto o sbagliato.

Non so se vedo tutto
in modo giusto o sbagliato,
il cielo che si da
appuntamento con il mare
dopo essersi il lui specchiato,
sembrando quasi
un incontro annunciato.

Il sole che si nasconde
tra le colline per dipingere
orizzonti di colori diversi
sia dei tramonti
che del nascere di nuovi mattini.

La luna mi pare
sempre la stessa,
regna nel cielo
come fosse una principessa,
che illumina di tutti il cammino
finché non giunge il mattino.
Continua a leggere “SMS. Giusto o sbagliato, di Maurizio Salici”

ALGANEWS POESIA. FABRIZIO DE ANDRE’

ISETTA-GIANFRANCO-DEFfabrizio

da gianfranco-isetta

Martedì e mercoledì su Rai1 verrà proiettato il film ” Fabrizio De Andrè.Principe libero” Nel mio piccolo vorrei ricordarlo riproponendo un testo di qualche anno fa immaginandolo negli ultimi anni della sua vita

FABRIZIO DE ANDRE’

Con le deformazioni del suo viso
accompagna il suono delle parole
e il tempo, pronto a ricomporsi in modi
mai definitivi nel movimento
continuo di muscoli in mutazione
sotto le porosità della pelle.
Continua a leggere “ALGANEWS POESIA. FABRIZIO DE ANDRE’”

RITORNO ALLA TERRA NATIA, di Gregorio Asero

di Gregorio Asero

RITORNO ALLA TERRA NATIA

Io vedo nascere la mia sera
e già mi cullo cavalcando le onde del mio mare
come un buon cavaliere
monta il suo destriero

Mi beo del sogno del mio ritorno
e sulla sella del mio destriero
appunto ricami di seta dorata

Il cielo mi ride sereno
e guarda il mio mondo

Il sole distende il suo abbraccio
e gli uomini andati e mai visti
mi vengono incontro a braccia conserte

Io leggo nel volto il cruccio del mio errare
Questo ritorno è la vittoria
e già dilegua l’affanno del giorno fu

Come finirà questo mio giorno ?
Come finirà questa mia vita ?

Che già male cominciò

gregorio asero
copyright legge 22 aprile 1941 n. 633

Circolo della Concordia è tempo di promesse elettorali…

urna-elettorale

Tempo di campagna elettorale e quindi di promesse molto spesso impossibili da mantenere. E questo vale sia per la destra che per la sinistra; o, meglio ancora,per tutti nessuno escluso. Vedeva bene l’artista Giorgio Gaber già nel 1995. Al Circolo della Concordia di una sua celebre canzone “Desta – Sinistra” che ironizzando prevedeva, già allora, quello cui assistiamo oggi.

Giuseppe Castronovo

TEMPO DI ELEZIONI:  RIFLETTIAMO CON  GIORGIO GABER

Totò:  amici….

Serafino:  dì pure.

Totò: la politica non cambia proprio mai!

Serafino: in che senso?

Totò: campagna elettorale, tempo di aspri contrasti anche questa volta.

Giacomo:  contrasti, cari amici, che evidenziano tutta l’inadeguatezza culturale di buona parte della nostra classe politica nell’affrontare i gravi problemi che affliggono il nostro Paese. Continua a leggere “Circolo della Concordia è tempo di promesse elettorali…”

IL VERO AMORE, di Marina Marini Danzi

IL VERO AMORE

di Marina Marini Danzi

IL VERO AMORE

Quelli che si amano veramente
non hanno bisogno di lucchetti
L’ amore vero e’ leggero,
libero
come il vento,
flessibile
come l’acqua,
resistente
come il bambu’,
solido
come la pietra,
caldo
come la terra,
fresco
come rugiada.
Nulla lega di piu’ di un amore spontaneo,
vero:
rinasce ogni giorno piu’ forte,
come la vita.

#MarinaMariniDanzi
11/02/2017
Foto m.marini danzi
Diritti@riservati foto e testo