Ogni mattina inizio a lavorare alle 8

faccio il poeta

alle 10,30 mi prendo un caffè (15 minuti)

pausa pranzo dalle 13 alle 15

e poi dritto fino alle 18,30, ogni giorno

ma non tutti i giorni della settimana

sabato e domenica liberi (e faccio anche un sacrosanto mese di ferie all’anno!)

qualcuno mi critica ma io lascio perdere, quelli mica s’intendono di poesia

da Informazioni utili – Antalgica Poetica