Poesia visiva alla Libreria Mondadori,di Lia Tommi

di Lia Tommi,  Alessandria

Interessante pomeriggio  alla Libreria Mondadori,  in cui Roberto Chiapparoli ha presentato le tavole originali delle sue poesie visive ,  raccolte nel libro Technobit, edito da Puntoacapo.

Dialogando con Aldino Leoni ,  presidente  della Biennale di Poesia , ha letto le brevi poesie che si trovano sul retro delle tavole,  ha spiegato le sue modalità  di lavoro  e i concetti che ha l’intento di esprimere, stimolando di volta in volta  una spontanea  discussione tra i presenti ,  in una ricca riflessione di contenuto filosofico.

Giovanni Barosini: “Lotta al disagio e alla povertà” di Federica Ghisolfi

27751743_10214134529389637_3477901481430698813_n

di Federica Ghisolfi, Novi Ligure

Nei giorni scorsi è stato intervistato da Pier Carlo Lava, Giovanni Barosini, che oltre ad essere Assessore ai Lavori Pubblici nel Comune di Alessandria, è candidato per le prossime Elezioni Politiche, per “Noi con l’Italia-UDC”, per il vasto Colleggio Alessandria-Asti-Cuneo, ed ha risposto alle seguenti domande. Barosini ha toccato argomenti, che sono all’ordine del giorno, come il tema del Lavoro, dove ci sono sempre meno giovani che non trovano lavoro, anche perché ci sono sempre più persone che non riescono ad andare in pensione. La povertà, purtroppo ci sono sempre più persone che non riescono ad arrivare a fine mese, perché non hanno una pensione adeguata al tenore di vita. Ed ha risposto alle seguenti domande:

1)Quali sono i primi tre punti del vostro programma?

Innanzitutto siamo una coalizione, in un perimetro ben definito, che è quello di Centro-Destra, il nostro partito si chiama:”Noi con l’Italia-UDC”; è un partito nato per una esigenza di compensare nell’area vasta, di Centro-Destra, con una componente più moderata, in un collegio vasto, che comprende più di 1 milione di abitanti, sono reduce da Asti, dove abbiamo una rappresentanza, e dove la tradizione democratica-cristiana, negli anni ha costituito una parte importante della storia della nostra Repubblica, è sempre storia presente. Ci troviamo difronte ad una campagna elettorale anomala, del cosiddetto “Rosatellum”, nella legge varata in questi ultimi mesi, una cosa anomala per quanto riguarda la legislatura, ha delle componenti che non tutti i cittadini hanno compreso. Quindi è molto faticoso, ma è nostro dovere cercare di fare capire come funziona, così ogni cittadino può esprimere in maniera consapevole, il proprio voto. I tre principali punti sono: io li metto in ordine, in cui la mia sensibilità, più catturata. Il primo punto è:” Lotta alla povertà”, ho davanti a me il programma che abbiamo elaborato come componente di tutta la coalizione, lotta alla povertà perché il disagio, e le nuove povertà sono ancora più crescenti, e il nostro cavallo di battaglia è quello di dare più attenzione alla cosiddetta “Famiglia”, la famiglia che noi riconosciamo in maniera tradizionale. Quindi lotta alla povertà, con aumento delle pensioni,voglio fare un inciso, nelle le pensioni di invalidità, c’è ancora una anomalia, una distorsione, una vessazione, nei confronti di coloro che hanno una percentuale di invalidità pari al 100%, una inibizione della capacità lavorativa, tale che lo Stato li riconosce solo 289 euro al mese per sopravvivere. Continua a leggere “Giovanni Barosini: “Lotta al disagio e alla povertà” di Federica Ghisolfi”

BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI: ALLA SICILIA 4,4 MILIONI

delrio-ministro-0

Disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. Le Regioni ripartiranno a loro volta i finanziamenti ricevuti ai Comuni richiedenti per contribuire alle spese dei privati cittadini. Il riparto dei 180 milioni è il seguente: Sicilia 4,4 milioni. Dopo la firma, il decreto verrà pubblicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed entrerà in vigore dopo quindici giorni da quella data.

Roma, 15 febbraio 2018 – E’ stato reso oggi parere positivo dalla Conferenza Unificata alla proposta di riparto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, di 180 milioni di euro alle Regioni, per contribuire al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. Il Ministro Delrio firmerà quindi il decreto interministeriale di concerto con il Ministro dell’Economia delle Finanze, Pier Carlo Padoan, e il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti.La misura è stata voluta dal Governo inserendo nel Fondo Investimenti, previsto dalla legge di Bilancio 2017, il rifinanziamento della legge 13 del 9 gennaio 1989, “Disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati”, che dal 2003 non veniva rifinanziata.Questi fondi, molto attesi dalle Regioni e dai cittadini, coprono buona parte dei fabbisogni inevasi fino al 2017, segnalati negli ultimi mesi dalle Regioni al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.Le Regioni ripartiranno a loro volta i finanziamenti ricevuti ai Comuni richiedenti per contribuire alle spese dei privati cittadini. Continua a leggere “BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI: ALLA SICILIA 4,4 MILIONI”

Messico, terremoto di magnitudo 7.2. Precipita elicottero durante sopralluogo: 13 morti, di cui 3 bambini

Tredici persone sono morte nello schianto di un elicottero militare che stava effettuando un sopralluogo nelle zone colpite dal sisma di magnitudo 7.2 che ha colpito il Messico venerdì 16 febbraio. Tra le vittime ci sono anche 3 bambini. A quanto si apprende, il pilota dell’elicottero ha perso il controllo quando mancavano dai 30 ai […]… continua su: Messico, terremoto di magnitudo 7.2. Precipita elicottero durante sopralluogo: 13 morti, di cui 3 bambini – Il Fatto Quotidiano

Pavia, badante uccisa e ritrovata nel Po nel 2016: arrestato l’ex amante 64enne

 

110030398-1a9894a8-d45b-4641-a33a-2989ee47a4e3

A quasi due anni dal delitto cè un arresto per l’omicidio della badante albanese di 40 anni uccisa con un colpo di pistola alla testa e trovata morta nel Po, nel giugno di due anni fa, nei pressi di una diga in località Isola Serafini del comune di Monticelli d’Ongina (Piacenza).

I carabinieri di Stradella (Pavia) hanno arrestato un pensionato italiano di 64 anni, Franco Vignati, 64 anni, residente a Chignolo Po (Pavia)… continua su: Pavia, badante uccisa e ritrovata nel Po nel 2016: arrestato l’ex amante 64enne – Repubblica.it

Tre italiani scomparsi in Messico: nessuna notizia da fine gennaio

Si tratta di tre venditori ambulanti originari del Napoletano. La famiglia: “Potrebbero averli rapiti, ma nessuno ci ha chiesto il riscatto”. Tre italiani sono scomparsi a Tecaltitlan, cittadina del Messico dove facevano i venditori ambulanti. Lo hanno denunciato i familiari dei tre, che non hanno più loro notizie dal 31 gennaio. Si tratta di Raffaele Russo, 60 anni, suo figlio Antonio e suo nipote Vincenzo Cimmino, rispettivamente di 25 e 29 anni, tutti originari di Napoli. La Farnesina sta seguendo il caso con l’ambasciata a Città del Messico, in raccordo con le autorità locali… continua su: Tre italiani scomparsi in Messico: nessuna notizia da fine gennaio – Tgcom24

Cesena, studente in preda a un raptus sferra un pugno in faccia alla prof

Un alunno delle medie con problemi comportamentali ha aggredito senza motivo l’insegnante in classe.

Ancora un episodio di violenza nelle scuole italiane, col docente di turno a farne le spese: dopo la professoressa sfregiata con un coltello a Caserta, a inizio mese, un’altra insegnante è rimasta vittima di un’aggressione da parte di un suo studente.

E’ successo una settimana fa, lo scorso 10 febbraio, in una scuola media della Valle del Savio, nell’Appennino di Forlì-Cesena, ma è stata l’edizione locale del Carlino a darne notizia solo oggi. Uno studente, che da tempo aveva strani comportamenti in classe, è stato colto da un raptus e all’improvviso, senza motivo, ha colpito con un pugno in faccia l’insegnante che stava cercando di calmarlo… continua su: Cesena, studente in preda a un raptus sferra un pugno in faccia alla prof – Corriere.it

Pensione anticipata a 60 con contributi lavoratore autonomo, le alternative possibili

Sono un lavoratore, disoccupato da 8anni, ero autonomo, ed ho 34anni di contributi, ho perso il lavoro causa ad un incidente stradale molto grave, non sono più riuscito ad trovare un lavoro, pur facendo domande in continuazione. Ho 61anni sono iscritto all ufficio collocamento da sette anni, senza nessun aiuto, chiedo se e possibile accedere ad una pensione anticipata a questa mia età. Non ho reddito. Ringrazio in attesa di una sua risposta, distinti saluti… continua su: Pensione anticipata a 60 con contributi lavoratore autonomo, le alternative possibili

Evasori dell’energia elettrica: ora il conto lo paghiamo noi – Repubblica.it

Una recente delibera di Arera prevede che parte degli oneri generali di sistema delle bollette non pagate debbano essere a carico di tutti i clienti anziché delle società di vendita. L’Autorità si è mossa sulla base di una sentenza del Consiglio di Stato… continua su: Evasori dell’energia elettrica: ora il conto lo paghiamo noi – Repubblica.it

Les associations négatives des plantes au potager « Spotjardin.com

Nous avons vu dans une publication il y a quelques jours que certaines plantes potagères avaient une influence positive sur d’autres. Pour mémoire il s’agit de cette publication Associa…

Sorgente: Les associations négatives des plantes au potager « Spotjardin.com

Speculazione edilizia e turistica abusiva sotto gli occhi di tutti.

La Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro preventivo, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania, un’azienda agricola (tenuta Su Cuccumiao) trasformata abusivamente in un residence di lusso nelle campagne di San Pantaleo, in Comune di Olbia (SS).

Naturalmente nessuno si era accorto di nulla, finora.

Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha recentemente provveduto a chiedere accertamentisu un’analoga struttura turistico-edilizia sulle coste galluresi ai Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale.

Latitano i controlli e i provvedimenti amministrativi, prospera l’abusivismo edilizio e turistico. Continua a leggere “Speculazione edilizia e turistica abusiva sotto gli occhi di tutti.”

C’è il mare che ricompone sempre tutto, di Maria Letizia Del Zompo

c'è il Mare-Napoli-Vesuvio-CastelElmo-800x449

C’è il mare che ricompone sempre tutto…
la stanchezza, la disillusione, l’amarezza, il dolore…

C’è il mare che aggiusta sempre tutto…
l’insofferenza, la disapprovazione, l’isolamento…

C’è il mare che lenisce sempre tutto…
la tristezza, la perdita, ciò che si sta spegnendo, la lontananza…

C’è il mare che mi porta sempre i tuoi pensieri, le tue carezze, la tua presenza…

C’è il mare che mi ricorda che l’infinito e la sua musica possono trovare spazio in un piccolo guscio…

E io mi faccio minuta come un palmo di mano
e attendo che si adagi lì
il mondo.

Testo e foto
Maria Letizia Del Zompo

http://www.marialetiziadelzompo.com/