BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI: ALLA SICILIA 4,4 MILIONI

delrio-ministro-0

Disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. Le Regioni ripartiranno a loro volta i finanziamenti ricevuti ai Comuni richiedenti per contribuire alle spese dei privati cittadini. Il riparto dei 180 milioni è il seguente: Sicilia 4,4 milioni. Dopo la firma, il decreto verrà pubblicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed entrerà in vigore dopo quindici giorni da quella data.

Roma, 15 febbraio 2018 – E’ stato reso oggi parere positivo dalla Conferenza Unificata alla proposta di riparto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, di 180 milioni di euro alle Regioni, per contribuire al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. Il Ministro Delrio firmerà quindi il decreto interministeriale di concerto con il Ministro dell’Economia delle Finanze, Pier Carlo Padoan, e il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti.La misura è stata voluta dal Governo inserendo nel Fondo Investimenti, previsto dalla legge di Bilancio 2017, il rifinanziamento della legge 13 del 9 gennaio 1989, “Disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati”, che dal 2003 non veniva rifinanziata.Questi fondi, molto attesi dalle Regioni e dai cittadini, coprono buona parte dei fabbisogni inevasi fino al 2017, segnalati negli ultimi mesi dalle Regioni al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.Le Regioni ripartiranno a loro volta i finanziamenti ricevuti ai Comuni richiedenti per contribuire alle spese dei privati cittadini.

Il riparto dei 180 milioni è il seguente:

Abruzzo 4,4 milioni, Basilicata 15,2 milioni, Campania 13,5 milioni, Emilia-Romagna 29,3 milioni, Lazio 19,2 milioni, Liguria 275 mila euro, Lombardia 25,3 milioni, Marche 11,3 milioni, Molise 1,1 milioni, Piemonte 25,7 milioni, Puglia 4 milioni, Sardegna 3,2 milioni, Sicilia 4,4 milioni, Toscana 2,9 milioni, Umbria 11 milioni, Veneto 8,4 milioni.Nelle proposte del Ministero Infrastrutture e Trasporti per il Fondo Investimenti di quest’anno sono stati richiesti ulteriori 160 milioni per i fabbisogni eccedenti, pari a circa 50 milioni, e per ulteriori fabbisogni.Dopo la firma, il decreto verrà pubblicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed entrerà in vigore dopo quindici giorni da quella data.

_________________________

IL MINISTRO DELRIO: “UNA MISURA GIUSTA,
VICINA ALLE FAMIGLIE MANCAVA DA QUASI 15 ANNI”

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, commenta con soddisfazione il via libera di oggi in Conferenza Unificata sul riparto di 180 milioni per i fabbisogni inevasi fino al 2017 da parte delle Regioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.“Da quasi 15 anni la legge non veniva rifinanziata. Con queste risorse riusciamo a rispondere in buona parte alle aspettative dei cittadini di questi anni che ci sono stati segnalati dalle Regioni – commenta il Ministro Delrio – E con le nuove risorse del Fondo Investimenti 2018, riusciremo a breve a completare l’intero fabbisogno. Una risposta di giustizia e dovuta, vicina alle famiglie e ai cittadini con difficoltà”.

https://parcodeinebrodi.blogspot.it/2018/02/barriere-architettoniche-negli-edifici.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+blogspot/vvFm

 

Autore: forza alessandria

Sono un O.S.S che lavora con i ragazzi disabili nelle scuole, da circa cinque anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...