fiore-roberto (FILEminimizer) (1)

Palermo, 15 febbraio 2017 – Non poteva mancare il capoluogo siciliano tra le tappe del combattivo tour elettorale del segretario nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore. Una campagna elettorale in trincea quella del candidato alla presidenza del consiglio della lista Italia agli Italiani, alleanza tra Forza Nuova, Movimento Sociale Fiamma Tricolore e altri movimenti dell’area nazionalista, che si è finora svolta tra contestazioni e malumori delle sinistre e inedite azioni repressive, come accaduto a Macerata.E giunge puntuale anche la tappa palermitana, con l’annuncio di un non meglio specificato comizio in centro città per sabato 24 febbraio alle 18.30. “Non vogliamo fare i misteriosi – spiega Massimo Ursino, responsabile provinciale di Forza Nuova nel palermitano – ma garantire la necessaria sicurezza all’ evento in un momento in cui, anche da pulpiti istituzionali, si incita all’odio anti nazionale e all’antifascismo fuori tempo massimo è importante; molto presto daremo notizie più dettagliate”.“Invitiamo a partecipare anche il nuovo acquisto del PD, il sindaco Leoluca Orlando – aggiunge Giuseppe Provenzale, vicesegretario nazionale del Movimento – perché non accettare il confronto anche con i “fascisti cattivi”, magari proprio sui temi della sicurezza e dell’immigrazione criminale nigeriana? “.Si annuncia un sabato di fine campagna elettorale particolarmente vivace e interessante.

https://parcodeinebrodi.blogspot.it/2018/02/forza-nuova-politiche-2018-il-leader.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+blogspot/vvFm