SENZA TE

di Luigi Meloni

SENZA TE

Di te vivo ricordi d’amore forse
non lo sai!.Non te lo sei mai chiesta,
nemmeno accorta del mio affetto
stordito,accecato, vuoto, dove il mio
dolore sa d’inferno !.

Vorrei che ti stendessi ancora sul
mio petto,tra il rosa dei tuoi baci
attirandomi come una farfalla dentro
una corolla di fiore.

Guardami ogni tanto io sono sempre
presente in te, anche nel riposo della
notte, anche se tregua non c’e’tu che mi
contrai l’anima il cuore la mente.

Vorrei di nuovo parlare con te emozionato
da quei giorni che hanno riempito il mio
cuore di sangue vivo.

Eri il mio piacere l’immagine che
impregnava la mia intimita, mentre mi
avvolgevi con i tuoi profumi, e sapori
come la natura viva, sentire il fuoco
sacro ardere dentro me tu lo sapevi!.

Vorrei che il tuo caldo sguardo penetri
per ore nei miei occhi, ma sento come a
volte ti allontani dammi un segno fammi
pure incazzare, toglimi da questa lenta
malinconia, perche’ non voglio trattenere
a vita nei miei occhi le lacrime dei miei
pianti, che verso per te ogni giorno per te.

LUIGI MELONI