Il calore per trattare il diabete: primi test sui pazienti a Roma e Milano 

ROMA. Il calore – «sparato» sulle pareti dell’intestino attraverso una tecnica endoscopica mininvasiva – può fermare il diabete, rappresentando quindi una potenziale via di guarigione definitiva e senza farmaci. Per sondare questa nuova possibilità, è partita una nuova sperimentazione clinica (di fase II) multicentrica della tecnica di Ringiovanimento della Mucosa Duodenale, basata appunto sull’uso di energia termica per rimodellare le pareti di un tratto di intestino… continua su: Il calore per trattare il diabete: primi test sui pazienti a Roma e Milano – Giornale di Sicilia

Saronno, 30 anni all’infermiera killer. A giudizio l’amante medico 

Condannata a 30 anni l’infermiera killer di Saronno, rinviato a giudizio l’amante medico. Il gup di Busto Arsizio Sara Cipolla ha condannato a 30 anni di carcere Laura Taroni, la 41enne infermiera di Lomazzo (Como) in servizio all’ospedale di Saronno, accusata di avere ucciso somministrando loro farmaci il marito, Massimo Guerra, e la madre, Maria Rita Clerici. Accuse di cui risponde in concorso col medico e amante Leonardo Cazzaniga, 62 anni, che ha scelto di farsi processare col rito ordinario ed è stato rinviato a giudizio dallo stesso gup. Il giudice ha accolto la richiesta di condanna a 30 anni di carcere dei pm Gianluigi Fontana e Maria Cristina Ria… continua su: Saronno, 30 anni all’infermiera killer. A giudizio l’amante medico – Il Tempo

Aria polare – Burian, Nord Italia nella morsa del gelo 

Genova – Sarà un’ondata di gelo «storica», con la neve che arriverà nelle città, quella che colpirà l’Italia da domenica a giovedì prossimi. I fiocchi, infatti, cadranno copiosamente in cinque città del Nord e in due della zona adriatica e sono dati come «molto probabili» a Firenze e Perugia e «possibili» a Roma.

Nei giorni successivi la neve continuerà a cadere nelle città settentrionali e adriatiche, e potrebbe vedersi anche a Firenze e Perugia. Non è inoltre escluso che venga imbiancata Roma, dove gli ultimi fiocchi sono caduti nel febbraio 2012. continua su: Aria polare – Burian, Nord Italia nella morsa del gelo | italia | Il Secolo XIX

Russiagate: Rick Gates, ex top manager di Trump, si dichiara colpevole

23 febbraio 2018 Rick Gates, ex consigliere della campagna elettorale di Donald Trump, con il suo socio Paul Manafort, figure al centro del Russiagate, si e’ dichiarato colpevole di cospirazione contro gli Stati Uniti e di aver mentito all’Fbi. Non solo. Gates ha annunciato che collaborera’ con il procuratore speciale Robert Mueller. E’ quanto riferisce la Cnn. Il 45enne Gates, gia’ incriminato a settembre, ieri e’ stato accusato di altri 16 capi di imputazione da Mueller.

Oggi la decisione di dichiarasi colpevole per la famiglia: “Malgrado il mio iniziale desiderio di difendermi vigorosamente dalle accuse ho avuto un ripensamento. La realta’ e’ che la lunghezza di questo procedimento legale, i costi e l’atmosfera da circo che abbiamo gia’ visto in questo processo sui media sono troppo (da sopportare). Continua a leggere “Russiagate: Rick Gates, ex top manager di Trump, si dichiara colpevole”

Un libro sui dolci siciliani, di Lia Tommi 

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

di Lia Tommi,  Alessandria 
“Storie sensuose dei dolci siciliani “è  un libro del 2016 , scritto dalla siciliana Loredana Elmo.

L’aggettivo  “sensuose “, e non “sensuali”, sta a introdurre un godimento  più raffinato e sofisticato che non il solo piacere fisico e dei sensi, un godimento di tipo più estetico ed intellettuale.  Si tratta di dolci ricchi di significati simbolici, in una terra in cui il cibo è  inteso come rito, come culto,  in cui il mangiare è  in un certo modo sacro.

Il libro si apre con una prima parte intitolata “Le antiche memorie” : un’analisi attenta della storia della Sicilia,  delle invasioni e delle civiltà che in essa si sono succedute,  dei miti e dei riti che hanno tramandato e della loro influenza sul ricco patrimonio della pasticceria siciliana,  a partire da quella conventuale.

Questa parte si delinea come una sorta di mappa dettagliata: dall’onore agli dei alla…

View original post 170 altre parole

COSI’ PARLO’VASCO ROSSI di Salvatore Martorana

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Risultati immagini per così parlò vasco rossi

di Cristina Saracano

Molti mi chiedono come a faccia a piacermi, più me lo domandano e più e io lo adoro.

L’ho ascoltato quand’ero poco più che bambina, e mi sarebbe piaciuto tanto che qualcuno m’avesse scritto parole come quelle di Alba Chiara o di Sally.

Molti mi dicono che è banale, commerciale, adatto solo a riempire gli stadi, o, peggio, tossico, ancora vivo per miracolo, lui che domani compie sessantaesi anni.

E invece no, con questo libro, tutte le mie tesi sono state confermate: Vasco è un poeta, le sue canzoni sono i testi di un’antologia poetica.

Arrivato dalla provincia modenese, un po’ ribelle, appunto “spericolato” e con il “fegato spappolato” dall’alcol, ci ha parlato in un linguaggio semplice, essenziale, ma alla portata di tutti. Perchè le sue storie sono le nostre, le sue Genny, Sally, Giulia, sono le ragazze che amiamo, o che abbiamo cercato di conoscere, le…

View original post 172 altre parole

I centri commerciali ci salveranno?, di Cristina Saracano

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

20180130_143251F.jpg

di Cristina Saracano. Alessandria

foto di Enrico Barbetti

Si dice che quest’estate da questo mucchio di fango, nascerà un’area commerciale importantissima.

Siamo nell’area che si estende da Mc Donald’s a Panorama, appena fuori via Marengo, verso Spinetta, un volume pari a circa 194.000 mc.

Qui sorgerà un Centro Commerciale che occuperà circa 77.700 mc con spazi per le auto, aree verdi , ovviamente, molti negozi.

Per fare ciò, occorrerà mettere in sicurezza il fiume Bormida, con un innalzamento dagli attuali 90,6 m.s.l.m. a 93 m.s.l.m.

La domanda è lecita: “E’ necessario un altro centro commerciale di tali dimensioni in una città di provincia come la nostra?”

Chi è favorevole sostiene che incrementerà l’occupazione in un luogo dove la crisi lavorativa è molto sentita, aumenterà il transito di persone, i commerci, vivacizzerà la zona.

Chi è contrario dice che con questa  creazione la pista ciclabile da Alessandria a Spinetta Marengo rimarrà…

View original post 209 altre parole

+EUROPA CON EMMA BONINO: Presentati i candidati di Alessandria

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

piu-europa-emma-bonino

di Maria Luisa Pirrone

Alessandria: Il 15 febbraio alla Casa di Quartiere si è svolta la conferenza stampa di presentazione dei candidati della lista +Europa con Emma Bonino per il collegio alessandrino.

Ha introdotto l’incontro Rosmina Raiteri, la referente del Comitato +Europa di Alessandria, che ha voluto ricordare, come esempio concreto dell’impegno dei Radicali, la recente campagna “Ero straniero”, da loro promossa per l’abolizione della Bossi-Fini e per la proposta di una legge alternativa. Alla campagna ha partecipato anche la provincia di Alessandria, contribuendo in misura significativa al successo dell’iniziativa: 90 mila le firme raccolte, superando di gran lunga le 50 mila necessarie.

View original post 190 altre parole

Sfiduciati e scontenti, di Cristina Saracano

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Risultati immagini per immagini elettorali

Questa mattina mi è capitato di sfogliare un noto quotidiano nei miei cinque minuti di pausa al bar e ho potuto confermare la mia tesi: gli italiani hanno sempre meno fiducia nella politica e nelle persone che li dovrebbero rappresentare.

Su questo giornale si mettevano a confronto due città: Bologna e Padova.

Bologna è stata per anni simbolo della sinistra italiana, ma adesso i suoi abitanti si sentono destabilizzati perché non trovano più un partito che rispecchi queste ideologie, i più anziani, addirittura credono di essere presi in giro da una classe politica in cui non si riconoscono.

Padova, roccaforte della vecchia Democrazia Cristiana, non ci crede più, nel senso che i cittadini sono credenti e praticanti religiosamente parlando, ma politicamente insicuri e molto delusi.

Parlando con le persone della mia città sento spesso dire: “Questa volta non so veramente per chi votare” oppure “Annullerò la scheda, perché a lasciarla…

View original post 102 altre parole

Penombra tutto si tinge, di Mimmo Poeta

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Penombra

di Mimmo Poeta

Penombra tutto si tinge

Zefiro caldo
solleva fiori volanti.

Penombra avanti alla sera.

É un bacio
dell ‘ anima.

Richiamo d ‘ essenza pura.

Vagano le allegre idee.

Tutto si tinge.

Lo sciabordio del fiume,
tiene sveglio
il mio io, nella notte.

Pensandoti.

Amandoti

Domenico Cassano

View original post

Il mare d’inverno, di Mimmo Poeta

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Il mare

di Mimmo Poeta

Il mare d’inverno

Vedo da lontano
una linea
continua.

Non resisto.

Devo andar vicino.

Ed eccomi qui.

Accanto a te.

So che hai
chiamato.

Dimmi,
che c’è.

Respira, il mio sale,
il mio odore,
riempiti il cuore
sognerai
l ‘ amore

Domenico Cassano

View original post

Insidious: l’ultima chiave

- Radical Ging -

E così è ufficialmente iniziato anche il nuovo anno cinematografico. Nella fattispecie il primo film del 2018 che sono andato a vedere al cinema è un horror, per la precisione Insidious: l’ultima chiave. La sala che ci ha accolto era quasi deserta, eccezion fatta per un’altra persona, ma la cosa non ci ha spaventato e ci siamo comodamente seduti in attesa che iniziasse il nuovo sequel della saga. In particolare la pellicola rappresenta il quarto capitolo e prequel diretto del primo film targato Insidious (2010), incastrandosi fra quest’ultimo e il prequel uscito nel 2015.

L’ultima chiave è un film diretto da Adam Robitel nel quale vediamo tornare Elise Rainier, interpretata dall’attrice Lin Shaye, la sensitiva che aveva aiutato la famiglia Lambert, in questo caso, cronologicamente parlando, deve ancora farlo, e che ha appena salvato la vita di QuinnBrenner. Al suo fianco ci sono…

View original post 396 altre parole

Chiamami col tuo nome: il desiderio secondo Guadagnino

- Radical Ging -

Gli AcademyAwards si avvicinano e, in preparazione all’evento, che richiede una rigorosa maratonanotturna, un po’ dei film candidati li ho già visti. L’ultima aggiunta, e direi un’aggiunta stupenda, è Chiamami col tuo nome, di LucaGuadagnino, che è nelle sale nostrane dal 25 di gennaio.

guadagnino0

Il film, tratto dal libro omonimo di AndréAciman, pubblicato in Italia da Guanda, è stato candidato a ben quattro premi Oscar. Migliorfilm, Miglior attore protagonista, Migliorsceneggiatura non originale e Migliorcanzone (con Misteryof Love, di SufjanStevens). Ma questi riconoscimenti non sono l’unico motivo per il quale correre subito al cinema e guardare questo capolavoro dall’anima parzialmente italiana.

La storia è quella di ElioPerlman, interpretato da uno strepitoso (so già per chi tifare il 4 marzo) TimothéeChalamet, diciassettenne che trascorre le sue estati nella villa…

View original post 490 altre parole