di Poeta Scrittore Osvaldo Rosi

AL FIUME

Raccolsi un fiore
sul ciglio del fiume
lo donai a un bambino
che non aveva la madre
era solo al mondo,
seduto sull’erba
mi sorrise un secondo,
chi sa mai a cosa pensasse
con il suo sguardo vagante,
poi riprese a guardarmi,
e dopo poco a parlarmi
l’orfanello dai tanti pensieri
solo nel mondo.

O R