di Poeta Scrittore Osvaldo Rosi

E’ NOTTE

E’ notte
qualcuno canta
giù nella strada
sotto un pallido
raggio di luna,
che in fretta cammina,
ma poi a un tratto
si ferma.
E una mano si posa
sul cuore
e una voce che dice:
ti ho incontrata stasera
voglio farti mia sposa.
E dall’alto risponde
una voce di donna.
Il vestito è già pronto,
il mio abito è bianco,
è il mio pegno d’amore
che ti voglio donare.

O R