di Antonio Solimand

GRIGIO E IL MONTE
Alzo gli occhi e vedo te
Vedo il grigio su al MONTE
Ricambia la tristezza
Rimane dentro te
La nebbia sopra il Monte
Guardo la rugiada sopra l’erba
Sembra che abbia pianto
Aspetto il sole Che viene fuori
Per asciugare le tue lacrime
E va via quel grigio dal Monte
Con i colori che da il sole
Con il suo calore
Porta via al di là del Monte
Tutta la sua tristezza
GRIGIO il Monte
Verso l’orizzonte
Bagna l’erba la rugiada
Sembra il pianto
Di una notte .
Di un concerto.
Applausi del sole
Il mattino è il suo calore
Dando vita al nuovo giorno
e va via il
Grigio dal Monte.

A.S.