scriverò

di Rosario Rosto

Scriverò
di quel mare
d’inverno

Tra le nuvole
e il mio mare
passano i sogni
e quel soffio d’aria pura
mentre il mondo gira
con la sua ostinata follia
tra gli ostacoli del cuore
ed i pensieri più segreti.

Un immenso fiume
silenzioso
trasporta qua e là
i miei crucci, le mie ansie
i miei sorrisi.

Racconterò tutte le fiabe
che conosco attraverso
le mie parole.
Scriverò di quel’alba
che nasce mentre accarezza
il mare d’inverno.
Di quel tramonto
che nasce e muore
dentro l’uragano di una vita.

Aggrappato a quel bisogno
di credere che esistano
dentro di me ancora parole
perdute, ritrovate e ancora perse.

Rosario Rosto