Campa cavallo che l’erba cresce, di Pier Carlo Lava

Ora anche su https://www.facebook.com/alessandriatoday

 

 

di Pier Carlo Lava

Le Amministrazioni cambiano ma i problemi della pista ciclabile di via Moccagatta rimane, un altro caso di manutenzione inesistente da anni. Quante ne dovranno ancora passare prima che si provveda a risolverlo?.

Alessandria: Ci riferiamo alla pista ciclabile di via Moccagatta, sulla quale negli ultimi otto anni abbiamo scritto più volte per segnalare una situazione disastrata, ma purtroppo senza alcun riscontro da parte delle due diverse amministrazioni che si sono succedute.

Come si può constatare dalle immagini allegate, la stessa non è più percorribile dai ciclisti a causa di varie rotture del manto stradale, oltre ad allagarsi in alcuni tratti quando piove, a causa di problemi di pendenze che probabilmente si sono create nel tempo.

Questo fa si che solo alcuni la percorrano ugualmente, rischiando di cadere scivolando sulla ghiaia oppure di forare come è già capitato, mentre la maggioranza degli stessi o transita sulla strada, rischiando di essere investiti dalle auto di passaggio, oppure sul marciapiede spesso senza segnalare la propria presenza, rischiando così di investire pedoni, anziani, mamme con i bambini in passeggino o persone con il cane.

Occorre ribadire che nella stessa ci sono già state numerose cadute con le relative conseguenze, pertanto spiace dovere constatare che nonostante le numerose segnalazioni almeno sinora non è stato effettuato un intervento di asfaltatura per metterla in sicurezza e consentire ai ciclisti di poterla utilizzare senza rischi.

Forse ci si dimentica che la zona in questione, anche se decentrata, non è abitata da cittadini di serie B, pertanto dovrebbero godere degli stessi diritti e attenzioni come quelli residenti nelle aree centrali della città.

A questo punto non ci resta che sperare nell’attuale Amministrazione, insediata circa dieci mesi fa, dato che se la questione non verrà risolta, dovremo purtroppo concludere che ci sono zone della città dove i problemi sono destinati a rimanere irrisolti per sempre.

Un pensiero su “Campa cavallo che l’erba cresce, di Pier Carlo Lava

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...