Manifestazione di “Libera contro le mafie” a Saluzzo, di Lia Tommi

20180302_2301241918006496

di Lia Tommi, Alessandria

A Saluzzo,  il 21 marzo 2018, si celebra con l’Associazione “Libera contro le mafie ” la XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie : “Terra,  solchi di verità  e giustizia”.

Fin dal 1995 è stato scelto il primo giorno di  primavera per questa giornata, che nel 2017, grazie a una legge dello Stato, è  diventata Giornata Nazionale.

Dal 2016 si è scelto di individuare in ogni regione una città significativa, per celebrare questa giornata. Libera in Piemonte ha scelto Saluzzo. Saluzzo come terra per costruire solchi di giustizia e accoglienza.  Nel 35° anniversario della morte del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, con la moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di  scorta Domenico Russo, sarà  occasione di memoria  di questa  figura,  che ha testimoniato i valori della responsabilità e dell’antimafia . Sarà  ricordato anche Amedeo Damiano,  gia’  Presidente dell’USL 63 di Cuneo, che, svolgendo il proprio lavoro  con rigore e ponendosi contro la corruzione,  fu vittima di un vile atto intimidatorio il 24 marzo 1987. Continua a leggere “Manifestazione di “Libera contro le mafie” a Saluzzo, di Lia Tommi”

Fiera del “Cristo 2018” corso Acqui, Alessandria

Comune

Alessandria: Provvedimenti 11 marzo 2018

Per permettere lo svolgimento della manifestazione denominata “Fiera del Cristo 2018” in programma al quartiere Cristo in un tratto di corso Acqui in data 11 marzo 2018, sono stati assunti i seguenti provvedimenti viabili:

  • dalle ore 00:00 alle ore 22:00 dell’ 11/03/18 è vietata la fermata con rimozione forzata nelle seguenti vie:

– Via Carlo Alberto, nel tratto compreso tra via Verneri e via Maggioli, ambo i lati

– Corso Acqui, nel tratto compreso tra via Carlo Alberto e Casalcermelli, ambo i lati,

– via Canova.

  • dalle ore 08:00 alle ore 22:00 dell’ 11/03/18è vietato il transito, nelle seguenti vie:

– Via Carlo Alberto, nel tratto compreso tra via Verneri e via Maggioli,

– Corso Acqui, nel tratto compreso tra via Carlo Alberto e Casalcermelli,

– via Canova.

Nelle traverse di corso Acqui, nel tratto compreso tra via Maggioli e via Casalcermelli e di corso Carlo Alberto, nel tratto compreso tra via Verneri e via Maggioli e non occupate dagli allestimenti delle manifestazioni, è autorizzato esclusivamente il transito ai residenti per i quali è consentito il doppio senso di marcia.

Neve a Camogli, di Grazia Torriglia

Neve a Camogli

di Grazia Torriglia

Neve a Camogli.

Già si è sciolta la neve sui tetti e sulla via
ma il cielo resta grigio come il mare
la nebbia ricopre il monte
e le campane
rimandano il suono ottuso delle ore.

Fa freddo e passeri e gabbiani
insistono nel cercare cibo
svolazzando davanti alle finestre ,
appoggio briciole e pane sulle persiane .

Lo spettacolo è stato breve come è giusto
per una città di mare e di vacanze
dai colori vivaci delle case antiche
di pescatori abituati al sole.

Gt@

CISL: CHE FARE PER LA SCUOLA DAL 5 MARZO IN POI

CISL-SCUOLA-GRUPPO-A-TORINO-e1490001717104

Alessandria: Un’agenda delle priorità, ma non solo, ritirabile presso le sedi Cisl Scuola   Alessandria -Asti ed inviata, dalla Cisl Scuola Nazionale, nelle scuole delle nostre province.

La Cisl Scuola guarda al dopo voto, quando la concretezza dei problemi sarà il terreno di prova per il nuovo Governo e il nuovo Parlamento, al di là delle promesse contenute in programmi elettorali che peraltro non brillano in modo particolare per originalità e ricchezza di contenuti. Lo fa pubblicando un breve dossier in cui, a partire dalle questioni considerate prioritarie, si sollecita più in generale un diverso approccio della politica ai temi dell’istruzione e della formazione, quali che siano gli esiti della consultazione elettorale del 4 marzo. Continua a leggere “CISL: CHE FARE PER LA SCUOLA DAL 5 MARZO IN POI”

FAI: Treno a vapore 4 Marzo

Treno a vapore

FAI, il 4 marzo alle ore 11.08 arriverà in Alessandria un magnifico treno a vapore!

La Delegazione FAI di Milano insieme alla Delegazione FAI di Alessandria ha creato un evento unico nel suo genere, grazie alla collaborazione con l’Associazione Rotabili storici e con la Fondazione Ferrovie italiane.

Arriverà una bellissima locomotiva a vapore con molte carrozze d’epoca.

Li accoglieremo con gli amici sbandieratori dell’Aleramica e con il Sindaco.

Chi dei passeggeri vorrà visitare la Cittadella e il nostro museo di Telecomunicazione sarà accolto dai volontari di Alessandria.

Altri invaderanno Alessandria alla ricerca delle nostre famose pasticcerie.

Il FAI sostiene e apprezza lo sforzo della Delegazione per valorizzare la Cittadella e presentare la nostra bella città.

Sarà una bellissima festa per far conoscere Alessandria e per dare agli alessandrini la possibilità di vedere la storia del treno!

Ileana Gatti Spriano

Capo Delegazione FAI Alessandria

COME L’INFANZIA, di Ester Mastroianni

COME L'INFANZIA

di Ester Mastroianni

COME L’INFANZIA

Brulla campagna
da sempre
immersa nella nebbia
or di neve ricolma
nessuna ombra di fronda
si specchia nei canali
niente ginestre sulle ripe
né api sui fiori,
solo luce candida
come un’infanzia.
Della Primavera tornerà
uno scalare di balconi,
già mi travolge
una gioia leggera,
soffusa, che mi culla,
e in questo estremo silenzio,
dove per il freddo
neppure l’airone
dispiega le sue ali nell’aria
ritrovo la strada innocente
che sapevo smarrita.

ester@mirella M P

Si diventa grandi quando sei tu a preoccuparti se i tuoi genitori non rispondono al telefono

Diario di una Zingara

Nelle vacanze di Natale sono andata a trovare mia nonna.

Non mi ha riconosciuto.

Era mano nella mano con il suo nuovo vecchio fidanzato che si sussurravano parole d’amore, lui in inglese e lei in piemontese stretto, quello di montagna. Mi ha raccontato del suo “ragazzo”, delle sue amiche, dei pranzi che consuma in compagnia, dei suoi figli e dei suoi nipoti.

Come racconterebbe a chiunque.

Si diventa grandi quando sei tu a preoccuparti se i genitori non rispondono al telefono. Vero.

Crescere è l’opportunità più bella che la vita può regalarti, nonostante il prezzo da pagare a volte sia anche molto alto.

C’era una volta un’ età chiamata infanzia: si giocava, si saltava in braccio a mamma e papà, si andava a scuola, si facevano piccoli lavoretti in casa, la carne era già tagliata nel piatto è la frutta già sbucciata, i vestiti erano sempre puliti nel cassetto e…

View original post 92 altre parole

Ah, l’amour!

Diario di una Zingara

L’amore non ha niente a che vedere con il cuore, un organo ripugnante, una specie di pompa fradicia di sangue.

L’amore stringe prima di tutto i polmoni.

Non bisognerebbe dire “ho il cuore a pezzi”, ma “ho i polmoni soffocati”.

Il polmone è l’organo più romantico: tutti gli amanti si prendono la tubercolosi […]

 

Ma cos’è l’amore?

 

Tutti laureati in scienze del nulla a dare consigli che riparano il cuore. In questa settimana, poi, è un tripudio di cuoricini e scatole di cioccolatini, a cuoricino.

 

Come le rubriche sui vari giornali, esistono ancora? Sono anni che non entro in un’edicola, mi sono arresa al digitale.

“Cara esperta, il mio fidanzato mi ha lasciato. Ho il cuore a pezzi.”

 

Per me l’amore è quando mio nonno porta la colazione a letto a mia nonna, ben sapendo che lei non riuscirà a trattenere le lamentele per le briciole.

L’amore…

View original post 34 altre parole

L’ultima canzone della sera

Diario di una Zingara

A volte il silenzio racconta tutto quello che mille parole non riescono a spiegare.

Sabrina Ducci

L’ultima canzone della sera è quella che ascolti prima di andare a dormire. Come quando andavi in discoteca e, prima della chiusura, mettevano quei pezzi ormai vecchiotti per far uscire tutti.

A casa mia, adesso, suonano le note silenziose della serenità.

Ci siamo io e mio marito sul divano, guardiamo qualche serie in tv o leggiamo, o uno legge e l’altro guarda la tv. Toddler dorme già da qualche ora.

C’è la coperta, quella con il pelo da un lato ed il pile dall’altra talmente vissuta da essere quasi infeltrita.

C’è il cartoncino vuoto del succo di frutta o la tazza della tisana.

Ci sono gli occhi stanchi ed arrossati dell’informatico e quelli perennemente addobbati con le occhiaie della mamma casalinga.

Ci sono le ciabatte sul tappeto.

Di solito non parliamo molto, la sera…

View original post 76 altre parole

Maratona

Diario di una Zingara

Sono qui.

Seduta dal lato passeggero della macchina nuova.

Mi tolgo le scarpe.

Il viaggio sarà lungo.

Il viaggio dentro di me forse un po’ di più.

Ma la strada da percorrere è abbastanza chiara, finalmente.

È come dopo una maratona, credo, io preferisco il divano.

Decidi di tentare.

Ti alleni ogni giorno.

Corri.

Corri.

Corri.

Arriva il momento.

L’agitazione.

Via!

Corri.

Corri.

Corri.

Arrivi al traguardo e riprendi fiato.

Se hai giocato bene le tue carte esulti sul gradino più alto del podio, altrimenti guardi in su con un po’ di amarezza.

Ma dopo, dopo resti lì senza sapere bene cosa fare.

Quando la testa può smettere di pensare resti sempre un po’ così, cullato tra la soddisfazione e quel senso di vuoto.

View original post

CAMARGUE, di Leonardo Berni

CAMARGUE

di Leonardo Berni

CAMARGUE

Selvaggia bellezza di Camargue,

dove il tempo è sospeso per sempre,

bianche distese di sabbia salata,

verdi brughiere dove pascola il toro

Sul lago si levano in volo fenicotteri rosa.

Bianchi puledri galoppano insieme

e strofinano il muso,giocando.

Saltano come locuste ,scuotono la fluente criniera

fiutando il mare lontano.

Sotto un cielo di pace,nel meriggio sereno

s’acquieta la voglia di corse nel vento.

Un lieve scalpitare ora rompe il silenzio.

L.B.

SONO SOLTANTO SOFFI DI VENTO FREDDO, di Roberto Busembai

sono

di Roberto Busembai

SONO SOLTANTO SOFFI DI VENTO FREDDO

Sono soltanto soffi di vento freddo,
parole di terre lontane,
fiati dispersi nell’aria del respiro,
i lievi spostamenti dell’animo
in combutta
con il cervello attivo,
mescolano nel vuoto un canto antico
e chiaro,
un’ode del passato angusto
contro un presente innato.
Sono tende smosse da una finestra aperta,
rivolta verso il mare e il sole che tramonta,
i pensieri acuti che anima riprende
coscienza non trasluce e la
verità dipende.
Se fosse tutto chiaro e trasparente,
del vento che trasmette
non si smuoverebbero certezze,
come contrariamente fanno
al pari delle canne
lungo un fiume calmo.
E nascono incertezze e pure le paure,
ignoranze vaganti e solitudini invadenti,
sono soltanto soffi di vento freddo,
ma arrecano tempeste.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web

Neve, di Grazia Torriglia

Neve

di Grazia Torriglia

Neve

Lo diceva il cielo
Grigio uniforme
Senza disegni di nuvole…

E lo guardavo
Già al mattino presto
Quando ero bambina
E recitavo una mia filastrocca :

” Neve bianca
Neve stanca
Scendi lieve
Scendi neve !”

Ed aspettavo
Gli occhi fissi in un punto
Dove avrei potuto scorgere
La prima polvere bianca
O il primo fiocco.

Ed arrivava. .dopo un po ‘ di attesa
Non tradiva le aspettative .

E cosi’
Anche negli anni adulti
La aspettavo
In quelle giornate di cielo grigio
Senza disegni di nuvole.

Grazia Torriglia @diritti riservati

Illuminiamo il buio, di Cecilia Minisci

C865A89B-C3B3-4B02-AFEF-F447C04D17A0

Ed è impervio il mio vagare per strade senza voce,
di anima svuotate, dove resiste il niente,
dove le parole, pensate e pronunciate
non arrivano più, nè al cuore nè alla mente
in tempi inabissati nel declino di un presente,
intorpidito da fatti scellerati e troppi volti assenti.
Ognuno si adombra nella nebbia delle idee,
ognuno con le diverse età ancorate e schive,
e tutti in attesa di approdare alle perdute rive,
ora che più fitto è diventato il buio
sopra le verità di storie incenerite,
e luce non filtra che io possa vedere,
guardare di là da questa assurda siepe,
anche se indotti insieme come in una danza
in uno scarno gioco di finzione …
E pensare che c’è stato un tempo di colori,
con sprazzi di sole e fertili stagioni,
un tempo di luce e forte di speranza,
in parte vero, in parte anche sognato.
Insieme al dolore c’era anche l’amore,
c’erano della giovinezza i grandi sogni
e della gloria c’era pure il canto! Continua a leggere “Illuminiamo il buio, di Cecilia Minisci”

L’innovazione nelle imprese agricole, fondamentale per Confagricoltura

con IMG_8269con IMG_8342con IMG_8356

“Innovazione e agricoltura digitale” è il titolo dell’interessante convegno organizzato da Confagricoltura Alessandria, con il patrocinio della Camera di Commercio di Alessandria e la sponsorizzazione di BimAuto, che ha avuto luogo questa mattina all’Auditorium San Baudolino in un’Alessandria imbiancata dalla neve.

“Abbiamo voluto portare all’attenzione delle nostre imprese questo tema attraverso un convegno perché l’innovazione è un processo fondamentale per aumentare la competitività delle aziende. E’ l’obiettivo che Confagricoltura si è data per garantire un futuro ai propri associati” ha esordito il presidente di Confagricoltura Alessandria nonché componente della Giunta confederale, Luca Brondelli di Brondello. Continua a leggere “L’innovazione nelle imprese agricole, fondamentale per Confagricoltura”

Elezioni. La guida per un voto consapevole: 146 tra indagati, condannati, prescritti (vince il centrodestra). 39 voltagabbana (vince il centrosinistra). Eccoli divisi per nome e per regione, il Piemonte

Piemonte Indagati, condannati, prescritti Torino Vallette, uninominale Camera – Augusta Montaruli (centrodestra) Condannata a quattro mesi per finanziamento illecito nel processo “Rimborsopoli” (per 400 euro per un evento della campagna elettorale dell’ex marito Maurizio Marrone). In appello la Procura contesta altre spese. Corre anche in due collegi plurinominali di Torino nel proporzionale nelle liste di […] continua su: Elezioni – La guida per un voto consapevole: 146 tra indagati, condannati, prescritti (vince il centrodestra). 39 voltagabbana (vince il centrosinistra). Eccoli divisi per nome e per regione – Pagina 2 di 18 – Il Fatto Quotidiano – 2/18

ANPI: Per conoscere il fascismo: Tre incontri per docenti e studenti

Ciclo Incontri - Prot. 81-2018_circolare_corso_Per_conoscere_Il_Fascismo

Mentre ritornano di attualità teorie e pratiche che si richiamano al fascismo, si rende indispensabile mettere a disposizione di insegnanti e giovani i risultati della storiografia, affinché sia più semplice conoscere e operare per lo sviluppo della libertà e delle istituzioni repubblicane.

L’ANPI Casale Monferrato in collaborazione con l’ISRAL e il Comitato Unitario Antifascista propongono un ciclo di incontri per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Il corso si terrà presso l’Aula Magna del plesso Lanza del Liceo Balbo (Via Facino Cane, Casale Monferrato), dalle ore 14.30 alle ore 16.30 secondo il seguente calendario: Continua a leggere “ANPI: Per conoscere il fascismo: Tre incontri per docenti e studenti”

3 millimetri

Diario di una Zingara

Lo capisci subito.

Già di prima mattina, insieme ai raggi del sole che entrano timidi tra le fessure della persiana, si aggiunge quella luce bianca, inconfondibile.

E lo sai.

Lo sai che appena ti affaccerai alla finestra ci sarà la neve a coprire il giardino.

3 millimetri, circa.

Noi, “gente del nord”, siamo abituati a quantità molto diverse.

3 millimetri, ma anche 5 centimetri, non vengono quasi considerati. Le scuole sono aperte ed i mezzi pubblici restano più o meno funzionali, come sempre.

Mi era mancata la neve. Un po’.

Ho portato il Toddler in giardino. Ha toccato la neve con le sue ditina piccole e si guardava la mano con occhi stupiti e curiosi.

Adesso è quasi sciolta ma, nell’angolo più riparato del giardino, quello dove non batte il sole, si vedono ancora tanti passi numero 20 sulla neve.

Sulla neve alta 3 millimetri.

La neve non cade per…

View original post 16 altre parole

Punto e a capo

Diario di una Zingara

Nessuno può tornare indietro e ricominciare da capo, ma chiunque può andare avanti e decidere il finale.

Karl Barth

Punto e a capo.

Quante volte l’avete detto?

E quante volte l’ho detto?

Ma soprattutto, quante volte è davvero stato così? Davvero un punto e a capo.

I punti e a capo hanno costellato la mia vita e, nonostante abbia sempre avuto un po’ di difficoltà ad accettare il cambiamento, sto imparando a considerarli quasi una piacevole certezza.

Per ogni fine c’è sempre un nuovo inizio,

Dopo la pioggia esce sempre il sole,

Anche dopo l’inverno più freddo arriva la primavera…

e tutte quelle frasi lì, insomma.

A 5 anni ed a 17 ho cambiato casa e con essa gran parte delle mie abitudini.

A 18 sono andata a vivere da sola ed ho mollato la scuola per il lavoro.

A 22 ho comprato la mia macchina, tutta Mia.

A 23…

View original post 104 altre parole

Convegno Donne Impresa, di Lia Tommi 

di Lia Tommi, Alessandria 

Lunedì  5 marzo, alle ore 16, nella sede Coldiretti di Corso Crimea,69,  ad Alessandria , si terrà  un convegno promosso da Coldiretti Alessandria e Donne Impresa Coldiretti: “Per un nuovo modella di Welfare agricolo “.

In Italia più di una azienda agricola su quattro (29%) è  guidata da  donne,per oltre 216mila imprese agricole italiane in rosa. 

Nella loro attività  imprenditoriale la agricoltrici hanno dimostrato capacità di coniugare la sfida con il mercato è il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale,  a contatto con la natura assieme alla valorizzazione  dei prodotti tipici locali e della biodiversità, diventando protagoniste in diversi campi: dalle attività di educazione alimentare e ambientale con le scuole, ai servizi di agri-tata e agri-asilo, dalle fattorie didattiche ai percorsi rurali di pet-therapy, fino agli orti didattici, mercati di Campagna Amica e l’agriturismo. 

Le donne hanno dimostrato in questi anni di saper utilizzare al meglio la legge della multifunzionalità voluta e ottenuta dalla Coldiretti, innovando le attività in azienda, sviluppando il rapporto con i consumatori nel farmer’s market e dando anche vita a un nuovo sistema di Welfare  agricolo per bambini, famiglie e  anziani.

Ci si confronterà su tutto questo e sulle nuove opportunità di crescita durante il Convegno organizzato nell’ambito di Marzo Donna .

The morning race

Empowered

You have a duty towards the people you care about. To bring the best in them. To push their limits and make them see the world under a better light. To support them and to challenge them. Make them grow as a person. For when you are yourself a great achiever the greatest gift is to see the impact you can have on those around you. Change the world. Change others. It starts with the people right in front of you.

View original post

Polveri sottili e spray inglesi: lo strano caso di Alessandria, di Enrico Sozzetti

Polveri

di Enrico Sozzetti https://160caratteri.wordpress.com

Nel 2018 una società con base in Inghilterra propone di sperimentare l’abbattimento delle polveri sottili pm10 in area urbana con un sistema di filtraggio dell’aria.

Succede ad Alessandria dove l’idea viene presentata da Claudio Rizzo, direttore-consulente della Spraytecs Technologies, a Paolo Borasio, assessore comunale all’Ambiente, che dopo essersi dichiarato disponibile, a nome dell’amministrazione guidata dal sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, a “valutare il progetto” si attiva per sottoscrivere un protocollo di intesa fra il Comune di Alessandria, Arpa (Agenzia per la protezione ambientale) Piemonte e la Spraytecs Technologies.

Progetto a costo zero per l’amministrazione, un mese e mezzo circa di prove poi la verifica e il controllo incrociato dei dati da parte dell’Arpa. Si dovrebbe iniziare a metà marzo, anche se il protocollo non è stato ancora firmato e la delibera deve prima passare in giunta.

Appositi filtri posizionati all’interno di fioriere, realizzate appositamente, si attiveranno in caso di sforamento dei limiti di concentrazione delle polveri aspirando il pm10 e restituendo aria in parte ripulita. Continua a leggere “Polveri sottili e spray inglesi: lo strano caso di Alessandria, di Enrico Sozzetti”

RINVIO LEZIONE-SPETTACOLO SULLA COMMEDIA DELL’ARTE ALLA JUTA!

A causa delle avverse condizioni climatiche e per permettere a tutte le persone interessate di poter partecipare, la lezione-spettacolo LA COMMEDIA DELL’ARTE – NUOVE PROSPETTIVE PER UN TEATRO DI TRADIZIONE, a cura di Luca Zilovich, è stata rinviata a venerdì 9 marzo, sempre presso il Teatro della Juta di Arquata Scrivia alle ore 21.

Il caffè al bar

Diario di una Zingara

10251327_942332335787188_160220265_n.jpg

Mi è sempre piaciuto andare al bar.

Non sono una di quelle che si puntella al bancone passando dall’aperitivo al digestivo permettendo ad un’altra giornata di passare lenta e inutile, sia chiaro.

Però mi piace entrare, guardarmi intorno ed ordinare il mio caffè.

E’ il mio momento di pausa, dove quei pochi minuti scorrono silenziosi e a rilento.

Il cucchiaino non serve, lo preferisco amaro.

Mi guardo intorno e riconosco il genere di clientela che, nonostante gli anni, non cambia mai.

Quello che entra di corsa e ordina un caffè veloce, senza salutare. Appoggia la moneta vicino alla tazzina e se ne va, senza salutare.

La ragazza incinta seduta al tavolo che si gode le sue ultime colazioni con una tranquillità solitaria. Mangia un toast ed una brioche, accompagnati da un succo, forse ha appena fatto i prelievi del sangue.

L’anziano seduto all’ultimo tavolino in fondo al locale, con…

View original post 158 altre parole

MELA

Diario di una Zingara

Capita che, verso le 3 o le 4 di notte, invece di dormire come ogni persona mentalmente stabile, il mio cervello impazzisca ed inizi a spremersi su un argomento qualsiasi.

Che porta a un altro.

E ad un altro ancora.

E così via.

Adesso, ad esempio, mi è venuto in mente il primo quaderno di Italiano della prima elementare.

Era a quadri blu e verdi, con delle sottili linee fucsia che gli davano un’aria vagamente scozzese. A me sembrava soltanto brutto.

Mi piacevano i quaderni delle mie compagne di classe con gli animali e le Barbie, in tonalità che vagliavano tutte le gradazioni dal rosa candido al magenta, a volte avventurandosi anche in androgini verdi o giallini.

E lo zaino. Quanto ho odiato lo zaino delle elementari!

Era arancione e verde, da “grande”. Doveva durarmi tutti i cinque anni, non poteva raffigurare un tema che mi avrebbe stufato prima del…

View original post 71 altre parole

Caro Walt

Diario di una Zingara

Comunque guardare i cartoni animati con i bambini è bellissimo.

Oddio, al momento non è proprio bellissimo bellissimo, diciamo semi-bello: avremo già guardato, più o meno attentamente, circa 6 volte tutte e 4 le stagioni di Peppa Pig e quasi altrettante volte quelle di Pocoyo. Quindi capite che il prossimo gadget di Peppa che voglio vedere è un puzzle, nel piatto con gli spaghetti, l’uovo ed il pecorino.

Che poi ci sono Pedro Pony, Susy Pecora, Zoe Zebra ecc, l’unica che ha mantenuto il suo nome in lingua originale è proprio la protagonista. Forse chiamarla Giuseppina La Maiala faceva brutto.

Comunque io non vedo l’ora che Toddler inizi a guardare un altro cartone animato, di quelli belli della Disney come facevamo noi da piccoli.

I miei preferiti sono, in ordine:

Ralph Spaccatutto,

Peter Pan,

Tarzan,

Cenerentola,

Mulan,

Red e Toby nemiciamici,

Oliver e Company,

Aladdin,

Zootropolis.

E i vostri?

View original post

Compagnia STOPTeatro: La Fabbrica, con Silvia Gatti, Lorenza Torlaschi

la fabbrica

Domenica 4 marzo 2018. Ore 17.30, alla Sala dell’Affresco, Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria.

Rassegna Chiostro in un pomeriggio di mezzo inverno – Progetto Borgo del Teatro.

La fabbrica, con Silvia Gatti, Lorenza Torlaschi.

Tecnico luci Luigi Mariano Di Carluccio.

Compagnia STOPTeatro

Ingresso unico 7 euro

Azione civica: VAI A VOTARE, VIENI CON LA SCHEDA ELETTORALE TIMBRATA E COMPRI IL BIGLIETTO A 5 EURO

Per informazioni e prenotazioni Tel. 3351340361 (Luigi Mariano Di Carluccio)

Email: info@illegali.it  Pagina Facebook: glillegali

Rassegna realizzata con il contributo della Fondazione SociAL

Domenica 4 marzo 2018 alle ore 17.30, nell’ambito della rassegna “Chiostro in un pomeriggio di mezzo inverno” organizzata dall’Associazione BlogAL con il contributo di Fondazione SociAL, presso il Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14 Alessandria, la Compagnia STOPTeatro presenta lo spettacolo La fabbrica, con Silvia Gatti, Lorenza Torlaschi, tecnico luci Luigi Mariano Di Carluccio. Continua a leggere “Compagnia STOPTeatro: La Fabbrica, con Silvia Gatti, Lorenza Torlaschi”

Appello al voto Pietro Grasso:  Una X sul simbolo di Liberi e Uguali 

unnamed-1unnamed

Care amiche, cari amici,

queste sono state settimane particolari per chi come me viene da una storia non politica. Ho provato a raccontare ciò che non ho mai smesso di sognare e per cui sono ancora pronto ad impegnarmi: vorrei che tutti e tutte fossero, in due parole, Liberi e Uguali.

Ho incontrato tanta gente: giovanissimi al primo voto, anziani che non hanno smesso di sperare di poter dare un futuro migliore ai propri nipoti, cittadini arrabbiati e delusi, piccole e grandi tragedie. Ciascuno, anche solo con uno sguardo o una stretta di mano, mi ha insegnato qualcosa. Quindi grazie, grazie di cuore! Continua a leggere “Appello al voto Pietro Grasso:  Una X sul simbolo di Liberi e Uguali “

Il Sindaco Gianfranco Cuttica: Gianni Ivaldi è il candidato ideale per la presidenza del Cissaca

Gianni Ivaldi

La posizione del Sindaco di Alessandria sulla nomina del Presidente del CISSACA

In merito a quanto viene svolto in questi giorni in seno alla Conferenza dei Presidenti dei Gruppi Consiliari del Comune di Alessandria relativamente alla procedura per l’individuazione del Presidente del Consorzio socio-assistenziale alessandrino CISSACA, il Sindaco della Città ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«La procedura per l’indicazione del candidato alla Presidenza del Consorzio CISSACA prevede adempimenti particolarmente articolati e, nel rispetto di quanto recentemente deciso a maggioranza in sede di Conferenza dei Presidenti dei Gruppi Consiliari del nostro Comune, prendo atto che la Conferenza stessa intenda programmare in tempi brevi le audizioni delle 11 persone candidabili a svolgere il ruolo di Presidente del Consorzio CISSACA. Continua a leggere “Il Sindaco Gianfranco Cuttica: Gianni Ivaldi è il candidato ideale per la presidenza del Cissaca”

Desideri per le prossime elezioni, di Elvio Bombonato

urna-elettorale

di Elvio Bombonato

Alessandria: I 5 stelle mi piacciono a livello locale perché scoperchiano misfatti e privilegi. L’evento per cui alcuni di loro non abbiano versato la quota prestabilita da loro stessi, mi sembra una colpa irrisoria, rispetto al banditismo della Lega di Bossi, a Formigoni, al massacro delle Istituzioni compiuto da Berlusconi a vantaggio dei propri interessi (a cominciare dalla Legge Cirielli, che dimezzò la prescrizione, cancellando centinaia di migliaia di processi per favorire uno, prescrizione da abolire iniziato il processo di 1° grado). Invece il movimento- partito 5 stelle mi sembra inquietante.

Fondato da un guitto, il quale dice tutto la mattina e il contrario la sera, peggiore dell’ondivago avventuriero Pannella (quello che fece eleggere Cicciolina tette al vento e il “brigatista” Negri, sputtanando il Parlamento Italiano di fronte al mondo). Diretto da un potere misterioso infido pericoloso: il movimento è governato in modo occulto non si sa neppure da chi. Parlamentari burattini, perennemente sotto ricatto. Le elezioni e le esclusioni disciplinari manovrate e incomprensibili.
Da sempre penso che a fare politica si debba iniziare dal consigliere comunale e via via, Provincia, Regione, Parlamento.
Continua a leggere “Desideri per le prossime elezioni, di Elvio Bombonato”

Dentro a una poesia. di Marco Vasselli

di Marco Vasselli

Delle sconfitte
delle rivalse
delle ridondanze
e dell’amore e l’odio.

Dei tradimenti e dei rancori
e dell’animo mio
con tutti i suoi colori.

Dei migliori amici
della famiglia
di tutti quelli
che sono nel mio cuore.

Di questa vita
un po’ dolce e un po’ funesta
che la vedi chiudere
in giornate come questa
e riaprirsi
appresso alle illusioni
oppure alle certezze
poche e vere .

Ed gli affronti
di chi mai mi affronta
non porterò rancore
ma un sorriso .

La cattiveria
non mi appartiene affatto
e tratto come posso
con affetto
chi resta sempre
dalla parte mia .

E chiudo tutto
dentro a una poesia
che come sempre
non racconta tutto
ma come sempre
racconta il senso immenso
di tutto quello
che mi sto vivendo
Marco Vasselli © 2018

https://marcovasselli.wordpress.com/

Teatro Nello Spazio 2018, 5A Edizione

Alessandria: Giunto alla sua quinta edizione, Teatro nello Spaz…IO ha conquistato negli anni credibilità e successo. Il progetto-laboratorio nasce nel 2013 da un’idea del regista ed educatore Andrea Di Tullio, che decide di creare un percorso teatrale che integri persone con disabilità e normodotati in un reale processo di INCLUSIONE.

Collabora sin dalla prima edizione Peter Larsen (Peter Larsen Dance Studio), coreografo e danzaterapeuta. 

Capofila del progetto-laboratorio è il DLF Alessandria – Asti, partner principale il Cissaca, Consorzio Servizi Sociali dei Comuni dell’Alessandrino. Il laboratorio è realizzato grazie al sostegno della Fondazione SociAl, della Società di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo, del DLF Nazionale e del fondo di beneficenza di Banca Intesa. Il progetto gode del patrocinio del Comune di Alessandria. Continua a leggere “Teatro Nello Spazio 2018, 5A Edizione”

Freddo Coccole e Oli

E da Qui Arrivano gli Angeli...♥

Fuori un freddo glaciale e io assaporo il mio tanto amato silenzio con qualche coccola per la mia anima: una bella tazza bollente di tè verde, bacche di Goji, la luce calda di una candela alla vaniglia, incenso e i miei adorati oli.

Così nell’aria aleggia un profumo di essenze degno di una primavera inoltrata! Con questo viaggio aromatico vi farò conoscere alcune essenze con cui lavoro maggiormente, grazie al tocco magico dell’aromatouch.

lavanda 2

Inziamo dalla Lavanda, uno dei miei preferiti.

Aprire la sua boccetta è come ritrovarsi in un campo fiorito di questa meravigliosa e particolare pianta. Il suo aroma inconfondibile insieme alle sue proprietà salutari, la rendono amata da molti e utilizzata per secoli.

lavanda do terra

È l’olio essenziale più usato al mondo, ampiamente utilizzato per le sue proprietà lenitive e rilassanti, si può assumere per ridurre gli stati d’ansia, aiuta ad alleviare la tensione e facilita un sonno riposante. Indicata…

View original post 301 altre parole

Persone Delicate

E da Qui Arrivano gli Angeli...♥

” Io le chiamo le persone “delicate”.
Sono quelle persone che si avvicinano agli altri senza invadere il loro spazio. Che hanno voglia di ascoltare ma non impongono alcuna domanda. Che non proiettano ogni discorso su se stesse, ma mettono tutte se stesse in ogni discorso.
Le persone delicate chiedono sempre il permesso per entrare, perché prima di spalancare una porta si preoccupano che chi c’è dietro sia al riparo dalla corrente.
Le persone delicate sanno quanto possano ferire le parole, perciò non le utilizzano mai a caso. E non giudicano, perché tengono molto più a comprendere le motivazioni dei gesti altrui, piuttosto che a condannarli.
Ma non è la compassione che le smuove, non la pietà, perché loro non si sentono privilegiate o superiori: si sentono semplicemente ‘simili’.
Le persone delicate sono molto sensibili, e possono apparire fragili. Invece sono fortissime. Perché continuare ad essere delicati in un mondo…

View original post 218 altre parole

I baci più emozionanti

Cristalli in Ombra

Buon pomeriggio!

Visto che oggi è San Valentino, la festa degli innamorati, ho deciso di scrivere un articolo più particolare proponendovi diversi dipinti che raffigurano un bacio, a mio parere i più belli. Inoltre, dal momento che si tratta di una festa, ho pubblicato questo articolo anche su Libero Emisfero.

Innanzitutto dedico questo articolo al mio Antonio, che amo con tutto il mio cuore, e a tutte quelle persone che ogni giorno hanno sempre il coraggio di guardarsi negli occhi e non si stancano mai di dirsi “ti amo”.

Chiaramente il giorno di San Valentino è solamente un simbolo. Chi si ama in modo autentico, continua a farlo tutti i giorni e il 14 Febbraio serve solamente a celebrare tutto ciò. Piuttosto, penso che purtroppo ci siano molte coppie che pur non amandosi davvero, festeggino ormai solo per abitudine il giorno di San Valentino.

Ma andiamo ai nostri baci:

1…

View original post 2.402 altre parole

Manga: quali leggere?

Buongiorno lettori 🙂 Diverse sono le domande che mi ponete in ambito Manga, da “Quali manga leggi?” a “Da quale manga posso iniziare?”. Quindi oggi cercherò di rispondere a queste domande, parlandovi dei manga che seguo da tempo e che voglio consigliarvi di leggere, le nuove uscite e quei manga composti da pochi volumi proprio per chi è alle prime armi.

Psycho-Pass

In un futuro prossimo, lo Psycho-pass è un sistema di misurazione: permette di misurare e monitora con precisione lo stato mentale delle persone, determinando il Coefficiente di Criminalità di ogni individuo. Quando questo Coefficiente di Criminalità supera un determinato limite la sezione anticrimine della Pubblica Sicurezza, formata dagli Esecutori e dagli Ispettori, ha i compito di intervenire con l’uso di particolari pistole.
Edito dalla Panini Comics, il manga si compone di due serie, una prima serie (6 volumi, conclusa) è dedicata all’Ispettore Akane Tsunemori, mentre la seconda serie…

View original post 1.035 altre parole

“Kuro” di Somato_Recensione

Buon pomeriggio lettori e lettrici ! 😀

Dopo un periodo di assenza a causa degli esami universitari rieccomi! Per questo ritorno ho deciso di parlavi di un manga uscito da poco, ovvero Kuro di Somato.
Edito dalla J-Pop, ero curiosissima di leggere Kuro a causa anche delle piccole anteprime del manga che pubblicava la J-Pop principalmente sulla loro pagina Facebook . Come dicevo il manga è uscito da pochissimo ed è disponibile nella versione cofanetto, che comprende i tre volumi, oppure nella versione volume singolo (per ora è stato pubblicato il primo volume). Io, ovviamente, curiosa com’ero ho acquistato il box completo. Quindi di seguito troverete, come sempre, la scheda e la mia recensione 😀

 

 

Autore: Somato
Categoria: Seinen
Editore: J-Pop
Numero Volumi: 3
Prezzo volume singolo: 6,90 Euro
Prezzo cofanetto: 20,70 Euro

Cofanetto Acquistabile qui
Volume 1 Acquistabile qui 

Protagonista della storia è…

View original post 409 altre parole