CAMARGUE

di Leonardo Berni

CAMARGUE

Selvaggia bellezza di Camargue,

dove il tempo è sospeso per sempre,

bianche distese di sabbia salata,

verdi brughiere dove pascola il toro

Sul lago si levano in volo fenicotteri rosa.

Bianchi puledri galoppano insieme

e strofinano il muso,giocando.

Saltano come locuste ,scuotono la fluente criniera

fiutando il mare lontano.

Sotto un cielo di pace,nel meriggio sereno

s’acquieta la voglia di corse nel vento.

Un lieve scalpitare ora rompe il silenzio.

L.B.