Diario di una Zingara

A volte il silenzio racconta tutto quello che mille parole non riescono a spiegare.

Sabrina Ducci

L’ultima canzone della sera è quella che ascolti prima di andare a dormire. Come quando andavi in discoteca e, prima della chiusura, mettevano quei pezzi ormai vecchiotti per far uscire tutti.

A casa mia, adesso, suonano le note silenziose della serenità.

Ci siamo io e mio marito sul divano, guardiamo qualche serie in tv o leggiamo, o uno legge e l’altro guarda la tv. Toddler dorme già da qualche ora.

C’è la coperta, quella con il pelo da un lato ed il pile dall’altra talmente vissuta da essere quasi infeltrita.

C’è il cartoncino vuoto del succo di frutta o la tazza della tisana.

Ci sono gli occhi stanchi ed arrossati dell’informatico e quelli perennemente addobbati con le occhiaie della mamma casalinga.

Ci sono le ciabatte sul tappeto.

Di solito non parliamo molto, la sera…

View original post 76 altre parole