The serfs of the Superior Ones

-La luce intensa in quelle stanze era cosa rara, tollerata solo in presenza di miscredenti destinati ai riti segreti dell’Oscuro. Tfatoyuk stirpe di Shatalhoiuk (1), grande sacerdote del Dissipatore di Luce, supervisionava i Saggi e correggeva i Giovani Accoliti mentre predisponevano le splendide vittime. La grande stanza segreta era permeata dell’intenso profumo di rari ungenti; altri sapori, odori e umori si mischiavano esaltati dai massaggi e dagli amplessi. Speciali oli sacrificali esaltavano il contatto e i corpi si contorcevano sugli altari disposti in cerchio, mentre le ombre danzavano al centro della stanza, proiettate dalle sordide torce sui muri. Tutto celebrava l’Hodkasak Supremo (2) e il sacerdote era grato al Dio, mentre le donne gemevano tra piacere e terrore, confuse, drogate, legate e prese con la forza dai Saggi Prescelti.
Era un grande sacrificio per un grande evento: l’iniziazione al sacro culto proibito del Principe delle Lunghe Lance, Men-Bed-Gal di Bad…

View original post 1.959 altre parole