joseph pastore maker

L’ultimo articolo non ha avuto il successo del penultimo, chissà mai perchè…

Vi invito a leggerlo, non mi sembra male….!

Una certa elite intellettuale e sociale ama vantarsi di non guardare la televisione, più spesso di non possederla proprio. Ricorderete l’episodio girato alle Eolie del film “Caro diario”.

Ormai da anni l’apparecchio si sviluppa quasi solo su due dimensioni ma rimane  comunque ingombrante e non bello a vedersi.

Passati i tempi dell’ostentazione, secondo me è arrivato il tempo di occultarlo: per innalzare il proprio rango; per guadagnare spazio e linearità delle abitazioni e per gabbare gli ispettori del canone (ovviamente scherzo…) 😉

Il lavoro che presento in questo articolo non è completo. Seguirà, chissà quando, l’integrazione di una lavagna in vera ardesia che coprirà completamente lo schermo scorrendo su delle carrucole contropesate.

Mi sono affrettato a pubblicarlo, malgrado incompleto,  perchè una delle ultime newsletter di Houzz segnala un bellissimo…

View original post 251 altre parole