How to Deal with Your Enemies

InvestInYourselfFirst

This is very well known that in the day to day life Everyone faces enemies. Whether you did not think bad about someone still people gonna hate you. Because you can’t make everyone happy. The people who are not happy with you become your enemy. Due to jealousy, some people become your enemy. You can learn to understand your enemy, get rid of them completely, and defend yourself if necessary.It is absolutely true that finding Enemies near you, are never easy task always. They always hide under the dressing gown of dearness you can’t easily recognize them.It has happened much time in your life at the workplace and surrounding too. Even if you have pure intentions about everyone near you still you can’t avoid their unnecessary presence in your life. What you can do, is learn how to well respond to these unwanted enemies and protect yourself. The Famous guru…

View original post 569 altre parole

Il morso della reclusa

Spazio libero di lettura

Fortunato il poliziotto che, in un’anonima sala d’attesa, si imbatte in una timida vecchina che, avendo ascoltato conversazioni rivelatrici, diventa testimone chiave di un’indagine arrivata a un punto morto, ancor prima di iniziare. Fortunato il lettore di thriller che incrocia il giallo costruito sull’intuito del poliziotto e sulla ricostruzione razionale e 

View original post 155 altre parole

Excusitis: The Disease of Failures(Part-1)

InvestInYourselfFirst

The word “EXCUSITIS” comes from the word “excuse”. As making excuses all the time in your life you may believe that your excuses really exist and it is called The disease of the failures or excusitis. Every “average” person mostly suffering from this disease in any of their life aspects either financial or in a relationship or any other like the aspect of health. These excuses are in the group with Limiting tiny Beliefs and Self Told-Lies which you continuously telling to yourself in your mind, and they try to diagonal your goals and dreams from converting into reality. But always remember that You are the only one who can cure yourself of this disease.

Check yourself are you suffering from this excuse making disease or not? The most common excuse sentences are: I don’t have time, I don’t know how It’s too hard, I can’t afford it, It’s already…

View original post 410 altre parole

LA BANALITA’ DEL DOLORE

miriammessina

La cultura ti salva sempre.
Non sei mai solo.
Perché in ogni dolore
la tua testa crea frasi
con parole desuete
che conoscono in pochi.
Le tue parole creano frasi
e nelle frasi ci puoi stare
come in un mucchio di cuscini comodi.
Gli ignoranti se soffrono
pensano:
“sto male”.
I colti hanno meandri di parole
aforismi
citazioni
in cui cullarsi
per farsi del bene
e guarire.
Quante scappatoie creano
le parole.
Potente balsamo di gioia
e forza.
Una frase giusta
ti salva sempre
dalla banalità
del dolore.

– Miriam Messina

View original post

La vera storia di Christopher Gardner “La ricerca della felicità” (di Annamaria Niccoli)

COMUNICARE NSA

La vera storia di Christopher Gardner “La ricerca della felicità” (di Annamaria Niccoli)

downloadChris Gardner è originario di Milwaukee, nato nel 1954. L’ uomo ebbe un’infanzia difficile, proveniente da una famiglia violenta. Christopher deciderà di allontanarsi presto dalla sua famiglia. A 17 anni si arruola nella Marina, prestando servizio nella divisione medica. Finito il servizio militare va a lavorare come ricercatore in un laboratorio medico di San Francisco. E in quello stesso periodo che conosce la sua compagna ed Ebbero un figlio. causa le poche Entrate finanziarie in casa la donna deciderà di andarsene lasciando il bambino alle cure del padre. Padre e figlio saranno costretti ad arrangiarsi, non riuscendo a pagare nemmeno l’affitto di casa, dormendo in hotel, in rifugi improvvisati, negli aeroporti, bagni pubblici o in metropolitana. Un giorno Christopher, nel parcheggio del General Hospital di San Francisco, conosce un uomo con una Ferrari. Dopo un’accesa discussione per…

View original post 332 altre parole

Senza parole.

Resilienza

I carabinieri hanno arrestato il terzo componente della banda dell’Est che la scorsa primavera, tra marzo ed aprile, aveva terrorizzato i proprietari (in gran parte anziani) di appartamenti, villette e casolari tra Serra Riccò, Mignanego, Sant’Olcese, Bolzaneto e Sampierdarena. Si tratta di un 33enne albanese, che ieri è stato acchiappato a Treviglio, in provincia di…

via Furti in casa, anziani picchiati a sangue: preso il terzo della banda dell’Est — Liguria Notizie

View original post

Running 2018

Owlbirdtoe

Important Notice 🔌

#postaday #postaweek #art #fashion #entertainment

Wishing all people who ever read my blogs a great 2018.

Appreciation to y’all for showing a lot of support over the past years on what I’ve been writing. It’s been pretty long since I published new blogs,but with this, since 2017, I’ve had a good plans and resolutions on how I’m going to work.

So 2018,This blog will go through some adjustments. I’ll be publishing more articles related with what people entirely love in this generation:(,Fashion,Art,Music,Culture -just to mention a few) among a couple of other amazing things. I hope with this it’s going to be better and bigger.

I have something that is like a “Push Start” coming in a few days just to express what I really mean and for a better understanding to all my readers. I want to build something that will make you happy &…

View original post 16 altre parole

Si festeggia un anno di Radiofreccia! (Un rock weekend in omaggio)

Resilienza

Radiofreccia: un anno di rock, un anno di radio libera come noi

Sperimentazione, ricerca, cultura e programmazione sempre in diretta

Radiofreccia compie un anno. Un anno dedicato a far rivivere la mitica stagione delle radio libere degli anni 70 per diventare la radio punto di riferimento del rock, grazie ad un lavoro incessante di sperimentazione, ricerca, cultura e programmazione sempre in diretta.

Radiofreccia: un anno di rock, un anno di radio libera come noi

“Radiofreccia celebra questo traguardo con un progetto di comunicazione – dichiara Marta Suraci – che mette al centro l’essenza del rock: un’energia, una grinta, un attaccamento alla vita e alle sue emozioni che fa parte di ognuno di noi. Il promo realizzato dall’agenzia DLVBBDO con un linguaggio graffiante è intitolato “L’URLO”: se solo potessimo tornare indietro e sentire per un momento l’urlo che abbiamo fatto quando siamo venuti al mondo scopriremmo che quell’urlo è il rock. Un urlo che Radiofreccia ha emesso un anno fa, il giorno in…

View original post 146 altre parole

Watching Fashion Styles 2018

Owlbirdtoe

First of all S/O To Marvin Mwanzi , a good Photographer.Web developer and a friend of course.Kindly check out Aperture to see some of his projects.

What I’ve sampled below  are top styles  impressing about Fashion, and  what you should watch out for.entirely 2018.

Balenciaga Colour-Block Cotton-Shell Jacket/Balenciaga Triple and Low-Top Trainers

Image source

Shop here

GG Supreme Belt-bag 

Image Source

Shop here

Borg Western Jacket In Store

Image source

Shop here

GUCCI Rython Leather Sneakers

Image source

Shop here

Alternative Penfield Washbourne Quilted Gilet in Black

Image source and shopping

GUCCI Logo Cotton T-Shirt

View more images and shop here

Raf Simmons Pull Crop , I Love You

Image source

Shop here

PRADA Nylon Belt-bag

Image source

Shop here

Levi’s Silver-tab Denim Overall 

Image source

Shop here

Alternative Over sized Denim Jacket with Borg Collar in Blue Wash

Image source

Shop here

Other more unique styles and wears exclusively from Pause…

View original post 2 altre parole

The Last Strike …..

Owlbirdtoe

*Originally posted before*

Poetic Justice .. Isthat jam that’s on replay everyday I wake up before I perform anything..”Love is not just a verb….it’s you looking in the mirror”…..you get me?…anyway thatdoesn’t even concern this

One afternoon I caught myself watching an episode of Sex and the City (Yes, a guilty pleasure of mine.)

On this particular episode, Carrie got dumped by guy named “Burger.” While Carrie certainly had her share of relationship woes, trials and tribulations, I believe Burger did one of the most despicable acts to her.

Preview YouTube video Sex and The City – Carrie tells you how to break up with someone

https://m.youtube.com/watch?v=9U7n_ueBRZo

That video clip always gets me thinking. Is there’s a good way to break up with someone you once cared for?

Break ups are never easy. Not for the person who lost someone or even the person initiating the break up. Some feel…

View original post 985 altre parole

Torta Triplo Cioccolato (Brown)

Resilienza

IMG_20171029_181752

Buonasera! Oggi vi consiglio questo dolce, perfetto se abbinato a un buon liquore nelle giornate più fredde 😉

Premetto che questo dolce non sarebbe riuscito senza i preziosi consigli della suocera che l’ha un po’ rivisitato 😛

Ingredienti per 5/6 persone:

. 5 uova

. 40 di farina

. 300g di cioccolato fondente

. 27g di latte di soia

. 160g di zucchero

. 130g di olio di riso

Procedimento

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, unire lo zucchero ai tuorli, inserire al composto la farina a poco a poco.

Montare gli albumi a neve, aggiungere il cioccolato fondente al composto con la farina e aggiungerci gli albumi montati.

Unire al tutto olio e latte di soia e infornare a 180° per 30/35 minuti.

Spero vi sia piaciuta! E buon appetito 😛

View original post

L’ultimo granello, di Grazia Torriglia

L'ultimo

di Grazia Torriglia

…l’ ultimo granello.

È una strana nostalgia
che mi porta a ripensare
a tante cose dette,ascoltate, credute.
Strana perché non fa soffrire
per la mancanza
forse perché è un sollievo tuttosommato
non dover più attendere
anche solo un saluto.

La clessidra di quel tempo
ha lasciato cadere l ‘ultimo granello
noi non l’ abbiamo rivoltata.

gt@

Strage in Florida, Trump attacca l’Fbi

AFP_1078XD-010-kt1E-U434405158357716nE-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

STATI UNITI

«Vergogna»: studenti contro le armi
L’accusa di una diciottenne sopravvissuta alla sparatoria: « Il presidente Usa su Twitter: i federali hanno ignorato i segnali del killer del liceo perché troppo concentrati sul Russiagate

Studenti e genitori del liceo di Parkland in Florida, dove mercoledì scorso un 19enne ha massacrato con un fucile 17 ex compagni e ne ha feriti 14, hanno urlato ieri la loro rabbia contro il presidente Donald Trump e tutti i politici americani che accettano finanziamenti dalla potente lobby delle armi, la National Rifle Association (Nra). «Dovete vergognarvi», ha urlato Emma Gonzalez, sopravvissuta alla strage, ai microfoni di una grande manifestazione davanti al tribunale federale di Fort Lauderdale per ricordare le vittime e protestare contro le troppe armi negli Usa (357 milioni su 317 milioni di persone). La ragazza ha attaccato il presidente Donald Trump, denunciando fortemente i suoi legami con l’NRA. «Se il presidente viene a dirmi in faccia che si è trattato di una tragedia terribile (…), io gli rispondo con una domanda: quanti soldi riceve dalla National Rifle Association. Anzi, non importa, perché lo so già: 30 milioni di dollari» ha polemizzato la ragazza, che si è salvata perché nascosta nell’anfiteatro della scuola quando Nikolas Cruz, 19 anni, ha aperto il fuoco nei corridoi dell’edificio. Emma Gonzalez ha anche attaccato parlamentari statunitensi finanziati dall’NRA che dicono che nulla si poteva fare per impedire la strage o che le leggi più severe sulle armi non stanno riducendo la violenza. Continua a leggere “Strage in Florida, Trump attacca l’Fbi”

Non andartene, di Mario Luzi

Non andartene

di Mario Luzi

Arte & Poesia

Non andartene
di Mario Luzi

Non andartene,
non lasciare
l’eclisse di te
nella mia stanza.
Chi ti cerca è il sole,
non ha pietà della tua assenza
il sole, ti trova anche nei luoghi
casuali
dove sei passata,
nei posti che hai lasciato
e in quelli dove sei
inavvertitamente andata
brucia
ed equipara
al nulla tutta quanta
la tua fervida giornata.
Eppure è stata,
è stata,
nessuna ora
sua è vanificata.

[Immagine: “… uomo che cammina davanti a me” di Roberto Agostini]

Ricorderò i tuoi occhi, di Salvatore Lagravanese. Recensione a cura di Monica Pasero

Ricorderò

di Monica Pasero

È un viaggio empirico quello intrapreso dal poeta che ci porta a vivere la brama di un uomo incantato, incatenato, nell’anima, dall’essenza di una donna, dal suo ricordo che permane nel tempo. Marchiando in lui forti emozioni che, dall’anima, si espandono fino al cuore e trasmigrano con  dolcezza, creando versi temprati dal dolore, dalla forza di un sentimento, in cui  s’inneggia  un amore sofferto, bramato e mai dimenticato.

Liriche che raccontano il travaglio di un cuore ammaliato, rapito da questa figura femminile  e  dai quei  suoi occhi che, in ogni verso,  s’ impongono prepotentemente in quest’ opera divenendone  fulcro dell’ intera raccolta.  Quegli occhi di donna, dove si nasconde l’infinito, in cui quest’ uomo si è perso  ed ora annaspa  in quel  mare  esistenziale dei  tanti se, delle tante domande  a cui  non riesce a dare risposta. Naufrago di  un desiderio perennemente vivo…

Leggere quest’ opera è come aprire  il cuore di un uomo ferito, tormentato  e, nel  suo lento sanguinare, scoprire la forte passione che  arde  in lui  unita alla speranza, alla brama che lo divora ma nel contempo lo tiene in vita.  Continua a leggere “Ricorderò i tuoi occhi, di Salvatore Lagravanese. Recensione a cura di Monica Pasero”