” Le cose ” Poesia di Jorge Luis Borges, Lettura e post- montaggio, di Diego De Nadai

 

” Le cose ” Poesia di Jorge Luis Borges, Lettura e post- montaggio, di Diego De Nadai

I capisaldi della Poesia di Borges emergono in questa meravigliosa e conturbante Poesia , le cose, della nostra esistenza , Borges da vita agli oggetti della nostra quotidianità ” una vita infinita in contrapposizione al nostro limitato cammino terreno, ,essi sono criptici, silenziosi intimi e sensibilizzanti determinando il nostro attaccamento affettivo ai ricordi che essi evocano . Gli oggetti ,muti testimoni della nostra presenza terrena, ci sopravviveranno .

Le cose

Le monete, il bastone, il portachiavi,

la pronta serratura, i tardi appunti

che non potranno leggere i miei scarsi

giorni, le carte da gioco e la scacchiera,

un libro e tra le pagine appassita

la viola, monumento d’una sera

di certo inobliabile e obliata,

il rosso specchio a occidente in cui arde

illusoria un’aurora. Quante cose,

atlanti, lime, soglie, coppe, chiodi,

ci servono come taciti schiavi,

senza sguardo, stranamente segrete!

Dureranno piú in là del nostro oblio;

non sapran mai che ce ne siamo andati.

Jorge Luis Borges

video: https://www.youtube.com/watch?v=77Gr5Lo46lk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...