Io sono alla ricerca dell’ armonia
Sono così poco umile.
Sono solo una povera delirante.
Ogni mattina mi sveglio come un pugile
e lotto contro il caos.
È tutta una disfatta,
un vortice, un evolvere.
E un dio che ha una casa così grande, si dispera.
Questi minuscoli, che si credono a sua immagine,
fanno i capetti.
Inventano ragioni irragionevoli
per trucidare.
Ed per questo che si è stabilito che duriamo un istante.
Alcuni hanno avuto una piccola deroga.
Il tempo di scrivere una poesia.