La’ gettata in un angolo
giace una poesia.
Tace, ma mi emoziona
Veglio perché non muoia.
E aspetto
aspetto un segno,
l’incipit.
Si apre il glossario.
Come pesci
vengono a galla i versi.
Ne riconosco il suono,
la baldanza
Ma devo moderarla,
per l’ ontologia della nuova poesia
che non vuole
fronzoli, aggettivi
parole altisonanti.
Eppure lei
voleva imbellettarsi,
esagerare.
Ma la bellezza, a quanto pare,
sta nel basso profilo.
Ne è prova la vera poesia

Traduzione di Mariano Grossi…….meravigliosa traduzione🎓

There, thrown in a corner a poem lies. It hushes, but moves me. I watch over in order it does not die. And I wait, I wait for a sign, its start. The glossary opens. As fish verses surface. I know their sound, their boldness. But I must check it for new poem’s ontology which refuses frills, adjectives, high-sounding words. Yet it longed to make itself up, overstate. But beauty , as it looks, lies in a low profile. True poetry is its proof.