Daniele Mallamace Scrittore

Ammiro il paesaggio

con un silenzio

quasi irreale

come in un sogno

da cui non mi

vorrei mai

più svegliare.

View original post