"Strane cose", il blog di Ettore

<img src=”https://static.ilmanifesto.it/2018/02/20/protesta-tampa-strage-florida-parkland-studenti-ap-3.jpg” />

Manifestazione di studenti contro la libera vendita di armi dopo la strage in Florida

Rachele Gonnelli

EDIZIONE DEL

07.04.2018

PUBBLICATO

6.4.2018, 23:58

Un sassolino è entrato nella grande macchina mangia soldi e vite umane composta dalla lobby dei produttori di armi automatiche negli Stati Uniti. Ieri il colosso di Wall Street BlackRock ha annunciato dalle colonne del Financial Times il lancio di nuovi fondi indicizzati che escluderanno i produttori di armi da fuoco proprio in risposta alle campagne di boicottaggio come #BoycottNra e #NeverAgain seguite all’ultima assurda strage di studenti nel liceo di Parkland in Florida a febbraio.

BlackRock è solo l’ultimo operatore finanziario a dissociarsi dagli interessi della National Rifle Association, la potente lobby che finora è riuscita a bloccare qualsiasi limitazione all’acquisto facile di armi automatiche, a testimonianza del cambiamento di sentiment dei risparmiatori e dell’opinione pubblica Usa in generale sull’argomento in appoggio alle grandi…

View original post 290 altre parole