Cristina Saracano Alessandria

Nell’ambito della rassegna “I fotografi che tengo nel borsone “, curata ad Alessandria da Daniele Robotti, si è parlato di Irving Penn.

Il fotografo statunitense  (1917/2009) fratello del regista  Arthur Penn, dopo aver studiato disegno pubblicitario, si è occupato di fotografie in giro per il mondo e, successivamente, per la rivista Vogue.

Ha scattato foto per le modelle più note degli anni Cinquanta, ma ha anche iimmortalato persone comuni, oggetti abbandonati come mozziconi di sigarette o rifiuti.

Il suo stile è  particolare perché presenta la figura in contrasto con lo sfondo, molto spesso la persona viene disposta davanti a due fondali sistemati ad angolo.

Questa impostazione geometrica incuriosisce l’occhio di chi guarda.

Il prossimo appuntamento con i maestri della fotografia sarà il 7 maggio con Ugo Mulas, un altro incontro per tutti gli appassionati di cultura visiva.