Pensieri sparsi

Sono giorni di note musicali.

Nel senso che penso quasi sempre alla musica.

Penso alla durata delle note e delle pause.

Penso al silenzio tra una nota e l’altra che crea una sorta di perfezione nella melodia.

Ciascuna nota o pausa ha una durata che viene espressa tramite una “figura musicale”.

Ma la durata non è assoluta.

Non indica mai un intervallo di tempo assoluto . Impossibile esprimerlo con altre misure , come i secondi . La durata è sempre espressa in relazione alle altre note.

Ed è necessario stabilire un tempo.

Le note si accomodano nel tempo , umili.

Sanno che il solo modo per produrre bellezza è rispettare il tempo.

Solo così produrranno degli interi.

Perché i mezzi o i quarti o gli ottavi non sono nulla , da soli.

E poi penso a noi . E credo che dovremmo capire la musica.

Imparare dalle note musicali.

E’…

View original post 11 altre parole