Pensiero s’annebbia, di Marco Bozza

Pensiero

di Marco Bozza

Pensiero s’annebbia
E l’orizzonte vaneggia
A testa in giù
In acque di morte.

Speranza non sussiste
In accoglienza che senza limiti
Dannatamente insiste.

Il mondo gira al contrario
Ma quando la pelle ha poco valore
Ognuno affida alla sola parola
Becero dolore.

Sì continuando
Niuno più sarà sicuro
E il sole in eclissi
In modo permanente
Sarà all’oscuro.

https://www.facebook.com/marco.bozza.5