31369195_2110620019171364_6163720580696294218_n

Angolo Pittura Marotta Mb

Lo scrigno dei ricordi.

Mentre nel ciel
che ormai cede
alla sera
rosseggia ancora
l’incanto del tramonto,
una malinconia
riapre in fondo al cuore
lo scrigno dei ricordi.

Ricordi
che nel silenzio,
mesti,
parlano all’anima
di un tempo ormai
lontano.
E ti rivedo e sento,
sei qui
e stringo la tua mano.

Era una sera
di un 25 Aprile
e tu,
o padre mio,
prima di andar
per sempre
via da me,
mi hai detto
di aver voglia
di dormire.

E ti stringevo a me,
per non lasciarti
andare.
Ma tu :”Dormire è bello”
dicesti “figlia mia,
quando nel dolce Aprile
di sera ancor cantan
gli uccelli
e gli alberi continuano
a fiorire.”
Mariabernarda Marotta.