Vittime dimenticate, di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

30 aprile di 74 anni fa: un bombardamento drammatico fa 239 vittime ad Alessandria , che insieme a quelle del precedente , fanno 559.

Renzo Penna ha dedicato a questi eventi un libro di Edizioni dell’Orso, con la prefazione di Marco Revelli, che si intitola “Vittime dimenticate “.

Un libro di grande valore storico, per l’accurata ricostruzione, ma anche emotivo. È forte l’impatto con le conseguenze che i bombardamenti ebbero per Alessandria e gli alessandrini.

Alessandria perse splendidi palazzi, teatri, molte famiglie persero la casa e hanno dovuto attendere fino alle soglie degli anni ’60 in situazioni provvisorie, anche di promiscuità, prima di rientrare in una abitazione dignitosa.

Vi furono stragi di donne e bambini, anche a causa del fatto che fu colpita la scuola del Gagliaudo.

Per anni i genitori di questi bambini passarono la domenica al Camposanto, davanti alle lapidi dei figli, in un silenzio assordante.

Questo libro contiene proprio queste drammatiche testimonianze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...